259 CONDIVISIONI
8 Novembre 2022
11:31

Ma quale tetto al contante, i cittadini vogliono aiuti per i rincari: le vere priorità degli italiani

Secondo un sondaggio di Noto per il Sole24Ore, le priorità degli italiani sono ben diverse da quelle di cui spesso parla la maggioranza di governo: tetto al contante, flat tax e presidenzialismo sono in fondo alla classifica.
A cura di Tommaso Coluzzi
259 CONDIVISIONI

Le priorità degli italiani coincidono con quelle del governo Meloni? Non proprio. O meglio, non del tutto. Secondo un'indagine di Noto sondaggi per il Sole24Ore, infatti, c'è molta distanza tra i temi trattati in questi ultimi giorni dall'informazione e dalla politica e ciò che interessa realmente i cittadini. Certamente le priorità sono ben presenti, in ogni caso, nel dibattito pubblico. Ma spesso vengono messe sullo stesso piano – da parte degli esponenti politici in primis, che le cavalcano come battaglie identitarie – senza che ci sia un reale riscontro nell'interesse degli italiani.

L'analisi di Noto si basa sui punti programmatici presentati da Giorgia Meloni alle Camere. All'ultimo posto tra i temi trattati c'è una delle questioni che ha animato il dibattito pubblico per tutta la scorsa settimana: l'innalzamento del tetto al contante raccoglie un indice di gradimento del 53%, appena, dei cittadini. A seguire c'è l'estensione della flat tax fino a 100mila euro per le Partite Iva – cavallo di battaglia della Lega – al 54%. E poi il 57% per il presidenzialismo. Insomma, un trio di misure identitarie fondamentali per il centrodestra, che però riscuotono pochissimo successo tra gli italiani, preoccupati da altri temi.

Al 58% c'è la flat tax incrementale di Fratelli d'Italia, a pari merito con l'assenza di restrizioni in caso di recrudescenza del Covid. Al 61% l'autonomia differenziata, al 64% la tregua fiscale, al 71% lo stop all'immigrazione irregolare, al 77% una riforma delle pensioni che favorisca la flessibilità in uscita.

Sempre al 77% ci sono anche la revisione del reddito di cittadinanza, il cambio di paradigma e le agevolazioni nei confronti degli imprenditori "vessati" e le riduzione delle imposte sui premi di produttività. All'80% gli asili gratis, così come le reti e infrastrutture sensibili per la proprietà pubblica. All'83% c'è la famiglia al centro della società e l'aumento dell'assegno unico. All'86% il taglio del cuneo fiscale per lavoratori e imprese. All'87% la riforma della giustizia, all'89% la lotta all'evasione fiscale e al 90% la riduzione delle tasse. Infine, al primo posto al 92% di gradimento, ci sono i sostegni a famiglie e imprese per fronteggiare l'inflazione e il caro bollette.

259 CONDIVISIONI
Obbligo scolastico fino a 18 anni e massimo 18 alunni per classe: la proposta di Sinistra italiana
Obbligo scolastico fino a 18 anni e massimo 18 alunni per classe: la proposta di Sinistra italiana
Accordo per inviare 700 missili in Ucraina tra Italia e Francia, ma la Difesa smentisce
Accordo per inviare 700 missili in Ucraina tra Italia e Francia, ma la Difesa smentisce
Gli italiani dicono che Giorgia Meloni non ha fatto abbastanza sul caro benzina
Gli italiani dicono che Giorgia Meloni non ha fatto abbastanza sul caro benzina
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni