772 CONDIVISIONI
Opinioni
16 Agosto 2018
15:21

Il Movimento 5 Stelle chiede una stanza per la meditazione alla Camera “per combattere i disagi interiori”

“Viviamo in una società disumanizzata in cui trascorriamo la maggior parte del nostro tempo tra lavoro, computer e smartphone e perdiamo il contatto con la nostra interiorità e con il momento presente. Sono in aumento i casi di depressione, di violenza e di isolamento volontario, tutti segnali di disagi profondi, disagi interiori non riconosciuti e non risolti, quindi è essenziale rimettere al centro il tema della salute mentale”, spiega una delle parlamentari richiedenti, Carmen Di Lauro.
A cura di Charlotte Matteini
772 CONDIVISIONI

Il Movimento 5 Stelle chiede una stanza della meditazione alla Camera dei Deputati. Come spiega un articolo pubblicato da Maria Berlinguer di Repubblica, la proposta avanzata dalle grilline Dalila Nesci e Carmen Di Lauro sarebbe al vaglio del presidente della Camera, Roberto Fico: "La pratica è nelle mani di Roberto Fico al quale la richiesta è stata formalizzata pubblicamente dalla deputata Dalila Nesci, durante Parole guerriere, uno dei seminari filosofici organizzati dalla parlamentare calabrese frequentati nel tempo da Alessandro Di Battista, Nicola Morra, Paola Taverna ma anche dal leghista Alberto Bagnai. Il presidente della Camera, spiazzato dalla proposta, lo scorso 26 giugno non ha fatto una piega. Ha riconosciuto l’esigenza di «stanze per la elaborazione del pensiero», sempre più necessarie in un epoca dove il confronto e il dialogo non sono di casa ovunque. Ma non si è espresso sulla necessità di una stanza ad hoc per la meditazione alla Camera. Puntando il suo intervento su sovranismo e identità nazionali. Se ne parlerà alla ripresa", scrive Repubblica.

Commentando la richiesta avanzata e motivandone l'estrema necessità, la parlamentare pentastellata Di Lauro ha dichiarato: "Viviamo in una società disumanizzata in cui trascorriamo la maggior parte del nostro tempo tra lavoro, computer e smartphone e perdiamo il contatto con la nostra interiorità e con il momento presente. Sono in aumento i casi di depressione, di violenza e di isolamento volontario, tutti segnali di disagi profondi, disagi interiori non riconosciuti e non risolti, quindi è essenziale rimettere al centro il tema della salute mentale". 

772 CONDIVISIONI
Milanese, classe 1987, da sempre appassionata di politica. Il mio morboso interesse per la materia affonda le sue radici nel lontano 1993, in piena Tangentopoli, grazie a (o per colpa di) mio padre, che al posto di farmi vedere i cartoni animati, mi iniziò al magico mondo delle meraviglie costringendomi a seguire estenuanti maratone politiche. Dopo un'adolescenza turbolenta da pasionaria di sinistra, a 19 anni circa ho cominciato a mettere in discussione le mie idee e con il tempo sono diventata una liberale, liberista e libertaria convinta.
Sondaggi elettorali, crolla il Movimento 5 Stelle: in testa Lega e Fratelli d'Italia
Sondaggi elettorali, crolla il Movimento 5 Stelle: in testa Lega e Fratelli d'Italia
Lega e Movimento 5 Stelle ora sono d'accordo sulla riforma della giustizia
Lega e Movimento 5 Stelle ora sono d'accordo sulla riforma della giustizia
Conte presenta il "suo" Movimento 5 Stelle: "Potere agli iscritti, ma a me piena agibilità politica"
Conte presenta il "suo" Movimento 5 Stelle: "Potere agli iscritti, ma a me piena agibilità politica"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni