1.419 CONDIVISIONI
26 Settembre 2022
18:30

Elezioni regionali Sicilia 2022, vince il candidato di centrodestra Schifani: i risultati definitivi

Il vincitore alle elezioni regionali in Sicilia è Renato Schifani, candidato del centrodestra, che succede al governatore Nello Musumeci.
A cura di Annalisa Cangemi
1.419 CONDIVISIONI

Renato Schifani ha vinto le elezioni regionali in Sicilia.. Le operazioni di spoglio sono iniziate alle 14, dopo quelle delle schede nazionali per le politiche. La Sicilia resta quindi governata dal centrodestra. Erano in tutto sei i candidati in corsa per la poltrona di Palazzo d'Orleans per succedere al governatore Nello Musumeci.

I risultati delle elezioni regionali in Sicilia

Ha vinto il candidato del centrodestra, Renato Schifani. "È una vittoria di tutto il centrodestra. Tutti avranno pari dignità, al di là dell'entità dei consensi che influiranno sulla composizione della giunta. Ma ribadisco che sarà il governo delle competenze", ha commentato.

Elezioni Sicilia, le ultime proiezioni: Schifani al 42%

Le ultime proiezioni Opinio per la Rai sulle Regionali in Sicilia: Schifani al 42 per cento, De Luca al 23,3%. La copertura del campione è pari al 58%. In terza posizione Caterina Chinnici, candidata del centrosinistra, al 16,6%. 16,3% per Nuccio Di Paola, il candidato del Movimento 5 Stelle.

Elezioni Sicilia 2022, i risultati: nelle proiezioni Schifani avanti

Secondo le prime proiezioni del consorzio Opinio Italia per la Rai, Renato Schifani, candidato del centrodestra, potrebbe diventare il prossimo governatore della Sicilia: è in testa con il 42,2%. Al secondo posto c'è Cateno De Luca, di Sicilia Vera, con il 22,6%. Seguono l'eurodeputata del Pd Caterina Chinnici, candidata del centrosinistra, col 17%, e Nuccio Di Paola, del M5s, con il 16,1%. I dati si riferiscono al momento solo a una copertura del 43%.

Elezioni regionali in Sicilia 2022, affluenza al 48,62%: lo spoglio per i risultati

Per le elezioni regionali in Sicilia ha votato il 48,62% degli aventi diritto, cioè 2.249.870 votanti su 4.627.146 elettori. Il dato sull'affluenza del 2022 è comunque superiore a quello di cinque anni fa, quando era stata del 46,75%, ma è un dato inferiore inferiore di 8,7 punti percentuali a quello registrato per le elezioni politiche, 57,35%. Dai dati definitivi delle 23 di ieri la provincia con l'affluenza più alta è Messina, al 53,4% (nel 2017 era al 51,75%); a seguire Catania col 52,24% (51,56%) e Palermo al 50,14% (46,4%). Questo il dato per le altre province: Siracusa 48,37% (47,56%), Trapani 48,12% (45,43%), Ragusa 47,08% (47,28%), Agrigento al 41,46% (39,63%), Caltanissetta 40,81% (39,83%) e infine Enna al 39,99% (37,68%).

Exit poll alle regionali in Sicilia: Schifani verso la vittoria

Anche secondo i primi exit poll, usciti ieri sera alle 23, il vincitore di questa tornata elettorale dovrebbe essere Renato Schifani, del centrodestra. Al secondo posto dovrebbe arrivare Cateno De Luca della coalizione "De Luca sindaco di Sicilia", quindi Caterina Chinnici, del Pd e della lista Centopassi, Nuccio Di Paola, del M5S, Gaetano Armao, candidato di Azione e Italia Viva, ed Eliana Esposito, candidata di ‘Siciliani liberi'. Per un posto a Sala d'Ercole, sede del Parlamento siciliano, si sono presentati in circa 900.

1.419 CONDIVISIONI
Regionali 2023, Fontana a Fanpage.it:
Regionali 2023, Fontana a Fanpage.it: "Il nucleare di ultima generazione si deve fare"
Elezioni USA midterm 2022, risultati: Repubblicani non sfondano alla Camera, testa a testa al Senato
Elezioni USA midterm 2022, risultati: Repubblicani non sfondano alla Camera, testa a testa al Senato
Elezioni regionali 2023, Calenda rilancia Moratti e D'Amato ma il Pd non sa con chi allearsi
Elezioni regionali 2023, Calenda rilancia Moratti e D'Amato ma il Pd non sa con chi allearsi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni