24 Giugno 2021
12:05

Come si tornerà a scuola a settembre: si valuterà l’addio alle mascherine in classe

Il prossimo anno scolastico i ragazzi potrebbero tornare tra i banchi all’insegna della normalità, abbandonando l’uso delle mascherine in classe anche se si dovranno ancora mantenere alcune precauzioni, come le distanze di sicurezza. Bisogna tenere conto del fatto che a settembre non solo il personale scolastico dovrebbe essere totalmente vaccinato, in quanto è stato posto tra le prime categorie nella campagna di immunizzazione, ma lo saranno anche tanti adolescenti.
A cura di Annalisa Girardi

"L’obiettivo è quello dell’immunità di gregge per fine settembre, è logico pensare che i ragazzi possano tornare in classe senza le mascherine". È fiducioso il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, secondo cui il prossimo anno scolastico i ragazzi potranno tornare tra i banchi all'insegna della normalità, possibilmente abbandonando le mascherine anche se si dovranno ancora mantenere alcune precauzioni, come le distanze di sicurezza. A dare un'idea di quando si potranno abbandonare le mascherine al chiuso, sulla stessa linea di quanto affermato da Costa, è stato il ministro della Salute, Roberto Speranza. Che ha appunto spiegato come le mascherine, che da lunedì 28 giugno non saranno più obbligatorie all'aperto, potranno essere dismesse anche al chiuso nel momento in cui si raggiungerà l'immunità di comunità.

Secondo le previsioni del commissario straordinario per l'emergenza, il generale Francesco Figliuolo, si dovrebbe riuscire ad arrivare alla fine dell'estate con circa il 70% della popolazione vaccinata. Entro la fine di settembre quindi, sempre situazione epidemiologica permettendo, si potrebbe smettere di proteggere naso e bocca nei luoghi al chiuso. Questo vorrebbe quindi dire che le mascherine potrebbero non essere più necessarie anche nelle aule. Impossibile per ora fornire una data: le scuole potrebbero riaprire per il nuovo anno scolastico utilizzando i protocolli di sicurezza già in uso, che prevedono quindi l'uso delle mascherine, per poi cambiarli solo più avanti nel momento in cui verranno riviste le regole per tutto il Paese.

Bisogna anche tenere in considerazione che a settembre non solo il personale scolastico dovrebbe essere totalmente vaccinato, in quanto è stato posto tra le prime categorie nella campagna di immunizzazione, ma lo saranno anche tanti adolescenti. Rimangono comunque alcuni punti da chiarire, come il nodo dei trasporti e il tracciamento dei casi sospetti, due questioni che sono state al centro del dibattito nell'anno scolastico appena concluso e che sicuramente dovranno essere affrontate anche in vista di settembre 2021.

Scuola, le ipotesi da settembre: da mascherina in classe a vaccino obbligatorio per gli studenti
Scuola, le ipotesi da settembre: da mascherina in classe a vaccino obbligatorio per gli studenti
1.042 di Videonews
Scuola riparte in presenza, il piano per settembre: no a test, restano distanziamento e mascherine
Scuola riparte in presenza, il piano per settembre: no a test, restano distanziamento e mascherine
Scuola, le incognite del rientro in classe a settembre: dai vaccini al distanziamento
Scuola, le incognite del rientro in classe a settembre: dai vaccini al distanziamento
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni