1.754 CONDIVISIONI
Covid 19
9 Aprile 2021
07:01
AGGIORNATO24 Aprile

Le notizie sul Coronavirus del 9 aprile

1.754 CONDIVISIONI

Le notizie sul Coronavirus Covid-19 in Italia e nel mondo e i dati di venerdì 9 aprile 2021. Nel monitoraggio Iss indice Rt a 0,92. Speranza sta per firmare ordinanza: dal 12 aprile passano in arancione le Regioni Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte e Toscana. Passa in zona rossa la Sardegna. Campania resta rossa. De Rossi ricoverato dopo il focolaio in Nazionale. Draghi in conferenza stampa contro i furbetti del vaccino: "No a chi salta la fila, obiettivo di proteggere entro aprile tutti gli ottantenni e gran parte degli over-75. Possibili riaperture dal 30 aprile dove i contagi lo permettono, ma non c'è una data". Gelmini: "Maggio mese ritorno alla vita attività economiche". Ad oggi somministrate in Italia 12.288.808 dosi, in 3.761.215 hanno ricevuto il richiamo. Nel mondo 134.228.450 casi e 2.906.785 decessi. Accelera la campagna vaccinale in Francia, Spagna e Germania. Nuovo record di morti in Brasile: 4.249 vittime in 24 ore.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19
09 Aprile
22:49

Tutti i Comuni che entrano in zona rossa Covid

Dopo il consueto monitoraggio settimanale cambia la mappa dei colori dell’Italia, che si avvia a diventare tutta arancione, con solo 4 regioni in zona rossa Covid la prossima settimana. Ma ci sono ancora delle restrizioni che riguardano singoli comuni dove l’epidemia di Coronavirus preoccupa di più: qui l’elenco dei nuovi comuni in zona rossa da Nord a Sud della penisola.

A cura di Susanna Picone
09 Aprile
22:27

Province di Firenze e Prato in zona rossa 

In Toscana restano in zona rossa le province di Firenze e Prato, i Comuni di San Miniato, Montopoli in Val d'Arno, Santa Croce sull'Arno, Castelfranco di Sotto parte della provincia di Pisa ma compresi nella zona socio sanitaria Valdarno Empolese Valdelsa, i comuni di Poggibonsi, San Gimignano, Colle di Val d'Elsa, Casole d'Elsa, Radicondoli compresi nella zona socio sanitaria Alta Vald'elsa, in provincia di Siena. Lo rende noto la Regione Toscana.

A cura di Susanna Picone
09 Aprile
22:15

Ordinanza Figliuolo: priorità assoluta per vaccini Covid a over 80 e fragili

Firmata nuova ordinanza del Commissario straordinario Francesco Figliuolo:per i vaccini priorità agli over 80 e alle persone fragili. Il provvedimento, coordinato con il ministero della Salute, recepisce quanto indicato dal premier Mario Draghi. Le categorie di priorità indicate dal ministero della Salute permangono ma vengono temperate con il criterio dell'età. Chi ha già iniziato il ciclo vaccinale lo terminerà.

A cura di Susanna Picone
09 Aprile
21:51

Cosa può fare chi ha avuto la prima dose del vaccino AstraZeneca e ha meno di 60 anni

Chi ha fatto la prima dose del vaccino Covid di AstraZeneca e ha meno di 60 anni può tranquillamente fare anche la seconda dopo la raccomandazione di utilizzare questo farmaco per gli over 60? Guido Rasi, microbiologo ed ex direttore esecutivo dell’Ema, indica due strade: “C’è una grande flessibilità nelle possibilità di scelta”. Rasi ha parlato anche della strada dell’unica dose di vaccino Covid Vaxzevria di AstraZeneca: "Un'unica dose di vaccino? È un'ipotesi percorribile ma suggerirei di fare dei test sierologici e vedere se la persona sia documentatamente immunizzata: prendere dei rischi è un peccato".

A cura di Susanna Picone
09 Aprile
21:36

Abruzzo, i Comuni in zona rossa passano da 17 a 40

"Mentre a Chieti e Pescara non ci sono comuni in zona rossa e nel Teramano ne rimangono solo tre, in provincia dell'Aquila una vasta area della Marsica, compresa Avezzano, la zona della Piana di Navelli e paesi della Valle Subequana verranno messi in zona rossa a partire da lunedì prossimo". Lo ha detto il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, al termine della riunione dell'Unità di crisi che si è svolta nel pomeriggio. I comuni in zona rossa in Abruzzo da lunedì passeranno da 17 a 40. Nel complesso l'Rt regionale sale leggermente e arriva a 0.89 proprio a causa dell'aumento dei contagi nell'Aquilano. "La provincia dell'Aquila questa settimana ha messo in evidenza un incremento sensibile dei dati – ha detto Marsilio – incremento che desta preoccupazione, peraltro con numeri che si avvicinano o superano l'incidenza di 250, nonostante che a Pasqua e a Pasquetta sia stato eseguito un numero inferiore di tamponi. Ciò significa che, con prudenza, dobbiamo prendere in considerazione una situazione peggiore dei numeri che oggi la descrivono".

A cura di Susanna Picone
09 Aprile
21:08

Vaccinazione Covid per gli over-60 in Campania: adesioni da domani 

Via alla campagna d’adesione per gli over-60 in Campania: da domani, sabato 10 aprile, sarà possibile registrarsi sulla piattaforma della Regione per entrare poi nel calendario di vaccinazione. Lo ha comunicato l’Unità di Crisi della Protezione Civile regionale, che ha spiegato: “Le convocazioni si attiveranno nei tempi più rapidi possibile, compatibilmente con l’arrivo dei vaccini”

A cura di Susanna Picone
09 Aprile
20:31

Johnson & Johnson su trombosi dopo vaccino: "Evento raro e nesso non provato"

"Siamo al corrente del fatto che eventi tromboembolici, inclusi quelli con trombocitopenia, sono stati riportati per tutti i vaccini contro il Covid-19. Il nostro attento monitoraggio sugli effetti collaterali ha rivelato un numero limitato di eventi molto rari in seguito alla vaccinazione. Al momento non è stata stabilita una chiara relazione causale tra questi eventi rari e il vaccino di Janssen (gruppo Johnson & Johnson, ndr) contro il Covid-19". Lo precisa J&J, dopo che l'Agenzia europea del farmaco Ema ha riferito di "4 casi gravi di coaguli di sangue insoliti associati a livelli di piastrine basse", segnalati a seguito di vaccinazione J&J. Episodi per i quali, ha puntualizzato la stessa Ema, non è provato un nesso causa-effetto con l'iniezione anti-Covid. "La sicurezza e il benessere delle persone che utilizzano i nostri prodotti sono la nostra massima priorità – sottolinea l'azienda in una nota – Condividiamo tutte le segnalazioni di eventi avversi sulle persone che hanno ricevuto il nostro vaccino contro il Covid-19, insieme alla nostra valutazione su queste segnalazioni, con le autorità sanitarie nel rispetto degli standard normativi". "Continuiamo a lavorare a stretto contatto con gli esperti e le autorità regolatorie per valutare i dati e favorire una comunicazione aperta di queste informazioni ai professionisti della salute e al pubblico – aggiunge J&J – per aiutare a garantire che, in caso di una malattia molto rara, possano essere prese misure appropriate per una diagnosi e un trattamento rapidi".

A cura di Biagio Chiariello
09 Aprile
20:22

Sicilia, zona rossa fino al 22 aprile anche per città di Palermo

Gli effetti dell'ordinanza del presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, che dispone la zona rossa in tutti i Comuni della Città metropolitana di Palermo, sono estesi anche al capoluogo. Pertanto la durata della zona rossa a Palermo (in vigore dallo scorso 7 aprile) è prolungata fino al 22 aprile. Lo precisa la Regione in una nota

A cura di Biagio Chiariello
09 Aprile
19:58

Nuovo record di vaccini Covid in Francia, tweet di Macron: 510.000 in 24 ore

Nuovo record di vaccinazioni in una sola giornata in Francia, 510.000 nelle ultime 24 ore. Lo ha fatto sapere con un tweet il presidente della Repubblica, Emmanuel Macron. Ieri era stato stabilito il numero più alto di vaccinazioni in una sola giornata dall'inizio della campagna, con 437.000 dosi somministrate.

A cura di Susanna Picone
09 Aprile
19:43

Astrazeneca, questa settimana ritardi per metà dei lotti vaccino destinati a Ue

Astrazeneca avrà dei ritardi sulla metà delle consegne di vaccino anti-Covid previste questa settimana nei Paesi dell'Unione europea. Lo ha dichiarato all'Afp un portavoce del gruppo anglo-svedese. "Abbiamo comunicato alla Commissione europea e agli Stati membri che metà dei lotti in consegna questa settimana avrà bisogno di essere testato e sarà consegnato presto", ha spiegato il portavoce.

A cura di Susanna Picone
09 Aprile
19:29

Pfizer chiede autorizzazione negli Usa a vaccino per 12-15enni

 Pfizer e BioNTech chiedono di ottenere l'autorizzazione negli Stati Uniti per l'uso del proprio vaccino anche per la fascia di età dai 12 ai 15 anni. Lo riportano i media americani.

A cura di Susanna Picone
09 Aprile
19:13

Toscana in zona arancione, ma province Firenze e Prato potrebbero restare rosse

I territori di Firenze e Prato, dove ci sono singole aree in cui i contagi hanno medie superiori ai 250 casi ogni 100mila abitanti, potrebbero restare in zona rossa la prossima settimana nonostante il passaggio in arancione della Toscana. L'ipotesi, sulla quale deciderà la Regione, incontrerebbe il favore del sindaco di Firenze e della Città metropolitana fiorentina Dario Nardella. L'eventualità eviterebbe uno ‘spezzettamento' in colori tra i singoli comuni all'interno delle due province optando per una scelta territoriale omogenea.

A cura di Susanna Picone
09 Aprile
18:44

Come mai il dato sui morti da Coronavirus di oggi è così alto

La Sicilia ricalcola i dati e spuntano altri 258 decessi “dei mesi precedenti”. Per questo motivo il numero giornaliero sui decessi da Coronavirus in Italia si è impennato (+718) rispetto ai giorni scorsi. La Regione è stata recentemente al centro di uno scandalo sui dati Covid “alterati per evitare la zona rossa”.

A cura di Biagio Chiariello
09 Aprile
18:29

Gibilterra, il piccolo territorio libero dal Coronavirus: 9 persone su dieci sono vaccinate

Con circa il 90 percento della popolazione residente vaccinata, il piccolo Stato non autonomo di Gibilterra si è appena “liberato” del coronavirus SARS-CoV-2. Come annunciato dalla ministra della Salute Samantha Sacramento, restano infatti soltanto due casi attivi fra i visitatori. Le infezioni sono letteralmente crollate dall’avvio della campagna vaccinale, lo scorso 9 gennaio, e la curva epidemiologica si è appiattita totalmente senza più risollevarsi.

A cura di Biagio Chiariello
09 Aprile
18:19

Cosa ha detto Brusaferro nella conferenza stampa dell'ISS di oggi

Il presidente dell’Iss Silvio Brusaferro alla conferenza stampa sull’analisi dei dati del monitoraggio della Cabina di Regia: “La curva in Italia ha raggiunto un plateau. C’è una decrescita lenta e la maggioranza delle regioni sono in decrescita per l’incidenza, tuttavia ci sono ancora alcune Regioni in crescita”.

A cura di Biagio Chiariello
09 Aprile
18:08

Bollettino Coronavirus: le terapie intensive diminuiscono di 60 unità

Ancora in calo i ricoverati nei reparti Covid degli ospedali, come si evince dal bollettino di oggi. Sono 705  in meno rispetto a ieri i ricoverati nei reparti di area medica per un totale di 28.146 pazienti. I ricoveri in terapia intensiva sono 60 in meno nelle ultime 24 ore. Gli ingressi del giorno in intensiva sono 192 per un totale di 3.603 ricoverati in area critica.

A cura di Biagio Chiariello
09 Aprile
17:52

Il bollettino sul Coronavirus di oggi: 18.938 casi e 718 decessi

Secondo i dati del bollettino di oggi, venerdì 9 aprile, sono 18.938 i nuovi casi di coronavirus e 718 i morti registrati nelle ultime 24 ore. Nell’ultima giornata sono stati effettuati 362.973 tamponi, il tasso di positività è 5,2%.

A cura di Biagio Chiariello
09 Aprile
17:49

Sardegna dalla zona bianca alla zona rossa: cosa è successo in 40 giorni

Solo il 1° marzo l’isola aveva riassaporato una sorta di ritorno alla normalità. Ma 16 Comuni in lockdown per l’aumento dei casi di Covid, la preoccupazione per le mutazioni del virus e la risalita dei ricoveri in terapia intensiva hanno fatto precipitare la situazione: così la Sardegna è diventata zona rossa.

A cura di Biagio Chiariello
09 Aprile
17:39

Quante sono le varianti Covid e qual è l’efficacia dei vaccini

Crescono le segnalazioni di casi legati a nuove varianti Covid, sollevando non pochi timori per la possibilità che alcune mutazioni possano ridurre l’efficacia dei vaccini finora approvati. Le principali preoccupazioni ruotano attorno alle varianti sudafricana e brasiliana, mentre quella inglese ha mostrato di non compromettere la protezione. Qui spieghiamo quante sono le varianti Covid è qual è l'efficacia dei vaccini.

A cura di Susanna Picone
09 Aprile
17:29

Daniele De Rossi ricoverato allo Spallanzani dopo il focolaio in Nazionale

Daniele De Rossi è ricoverato allo Spallanzani di Roma dopo essere risultato positivo al Coronavirus. De Rossi è uno dei membri dello staff della Nazionale trovati positivi al Covid dopo le trasferte in Bulgaria e in Lituania. L’ex capitano della Roma, oggi 37enne e tra i collaboratori di Roberto Mancini, si trova sotto stretta osservazione e le sue condizioni sono costantemente monitorate.

A cura di Susanna Picone
09 Aprile
17:25

Coronavirus Lazio, 1.363 nuovi casi e 47 morti

Il bollettino Coronavirus di oggi del Lazio: sono stati diagnosticati 1.363 casi di coronavirus, 123 in più rispetto a ieri. A Roma città sono stati registrati 624 nuovi contagi. Nelle ultime 24 ore sono morte 47 persone.

A cura di Susanna Picone
09 Aprile
17:14

Cambio colori Regioni, ordinanza Speranza: 6 diventano arancioni, Sardegna zona rossa

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia, firmerà in giornata nuove ordinanze che andranno in vigore a partire da lunedì 12 Aprile. Passano in arancione le Regioni Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte e Toscana. Passa in zona rossa la Regione Sardegna.

A cura di Susanna Picone
09 Aprile
17:10

Covid Campania, oggi 2.225 contagi e 31 morti

Il bollettino Coronavirus della Campania: si registrano oggi altri 2.225 contagi e 31 morti. Sale ancora l’incidenza, con il rapporto positivi/tamponi di nuovo sopra quota 10%. Quasi 1.800 persone ricoverate negli ospedali della regione.

A cura di Susanna Picone
09 Aprile
17:04

Le limitazioni all’uso del vaccino AstraZeneca in Europa

AstraZeneca e i suoi rischi dividono i principali governi UE. Tutti in ordine sparso, tra divieti, limitazioni e ripartenze: dalla Francia dove verrà utilizzato per gli over 55, passando per Germania, Italia e Spagna che ricorreranno al vaccino anglo-svedese per gli over 60, fino all’Olanda che ha più volte cambiato la propria linea di condotta. Qui tutte le limitazioni in Europa Paese per Paese.

A cura di Susanna Picone
09 Aprile
16:48

Focolaio Covid all'ospedale di Sassuolo: 15 pazienti positivi

Focolaio di Covid all'ospedale di Sassuolo (Modena), dove quindici pazienti dell'area verde (dedicata agli internistici a media intensità di cura) sono risultati positivi al virus. A farlo sapere è l'ospedale in una nota. "L'elevato numero dei ricoveri gestiti dalla struttura ospedaliera a cavallo dell'ultimo picco pandemico, ha richiesto – spiega ancora l'ospedale – per circa due settimane, l'ampliamento del numero dei posti letto dedicati ai pazienti Covid positivi interessando anche l'area ‘verde'. Sono ancora in corso, in ogni caso, in stretta collaborazione con il Dipartimento di Salute Pubblica dell'Azienda Usl di Modena, le valutazioni sull'origine del focolaio". L'ipotesi più probabile sull'origine del focolaio, secondo l'analisi incrociata del tracciamento dei diversi tamponi eseguiti, "è che i primi casi di positività siano da considerarsi come soggetti che incubavano l'infezione già prima del ricovero, risultando positivi solo dopo il terzo tampone". Dallo screening degli operatori sanitari e di quelli dei servizi che accedono all'area ‘verde' non è risultato alcun caso di positività al Covid-19. Gli approfondimenti microbiologici richiesti sui tamponi dei pazienti interessati, ha evidenziato la compatibilità di tre varianti del virus: quella classica, quella inglese e quella brasiliana.

A cura di Susanna Picone
09 Aprile
16:34

Crisanti: "Dobbiamo vaccinare gli over 60 per migliorare la situazione"

Andrea Crisanti, direttore del Laboratorio di Microbiologia e Virologia dell’Azienda ospedaliera di Padova e docente di Microbiologia, è intervenuto a ‘Un giorno da Pecora' su Rai Radio1: "Draghi ha fatto bene a lamentare i vaccini per gli under 60, dobbiamo vaccinare gli over 60 per migliorare la situazione. Forse però il premier ha fatto una gaffe parlando dei vaccini agli psicologi, perché sono operatori sanitari e vengono vaccinati come tali", ha detto. Crisanti ha quindi definito il vaccino Covid Astrazeneca "efficace e sicuro": provoca effetti gravi in un caso su 2 milioni e mezzo. "Sono a casa mia a Londra in quarantena perché sul volo c'era un positivo, devo stare in isolamento dieci giorni, praticamente passerò il mio soggiorno inglese stando solo a casa", ha detto tra l'altro Crisanti.

A cura di Susanna Picone
09 Aprile
16:24

Galli: "Danno di fiducia su AstraZeneca è stato fatto"

Rispetto alla prima e della seconda ondata, "ora c'è la possibilità di vaccinare molto, però bisogna riuscirci. Ci sono varie cose che non hanno funzionato, e sono state superate, e ce ne sono altre, che del tutto superate non lo sono" ha detto il professore Massimo Galli a SkyTg24. Ad esempio, "senza il pieno utilizzo di AstraZeneca abbiamo uno sgabello che invece di 3 piedi ne ha 2". Vaccinare con AstraZeneca solo gli over 60, "non è una grande idea perché nel frattempo il danno di fiducia su AstraZeneca è stato fatto". Il professore sottolinea che "ancora non c'è una chiara relazione tra questi rarissimi fenomeni" di trombosi cerebrali e AstraZeneca, e "i dati inglesi sono diversi da quelli tedeschi". Si tratta "di una frequenza estremamente bassa, inferiore al rischio di shock anafilattico se uno fa un'iniezione di penicillina. Se questo basta per ribaltare una campagna vaccinale in questo momento dove arriva tutto a rilento… questo mette in crisi AstraZeneca ma sicuramente anche tutto il resto". Galli, infine, ribadisce che "tra Ema e i governi c'è stata una gara a chi faceva più Ponzio Pilato e più don Abbondio".

A cura di Susanna Picone
09 Aprile
16:18

Grecia, vaccino AstraZeneca a persone con più di 30 anni

La Grecia limiterà l'uso del vaccino Covid di AstraZeneca alle persone di età pari o superiore ai 30 anni a seguito di rari casi di coaguli di sangue. Lo ha dichiarato oggi l'ente responsabile per le vaccinazioni. La decisione è in linea con altri paesi europei.

A cura di Susanna Picone
09 Aprile
16:14

Il direttore vicario Oms Ranieri Guerra indagato a Bergamo

Ranieri Guerra, direttore vicario dell'Oms ed ex direttore generale della Prevenzione al Ministero della Salute, è indagato dalla Procura di Bergamo per false informazioni rese ai pm durante la sua audizione sul piano pandemico che risale al 5 novembre scorso. La notizia è stata anticipata da Report. L'inchiesta riguarda le gestione del Covid nella Bergamasca nel corso della prima ondata di un anno fa.

A cura di Susanna Picone
09 Aprile
16:05

Zona rossa in tutta la provincia di Palermo: Musumeci firma ordinanza

Considerata la repentina evoluzione dei contagi e la diffusione delle varianti del Covid, in tutta la provincia, il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci ha appena firmato un'ordinanza che dispone la zona rossa in tutti i Comuni della Città metropolitana di Palermo. L'efficacia del provvedimento partirà da domenica 11 fino a giovedì 22 aprile. Stesse restrizioni, così come richiesto dalle amministrazioni comunali e a seguito delle relazioni delle Asp, a Marsala in provincia di Trapani e a San Cataldo nel Nisseno. Anche in questo caso la durata delle prescrizioni andrà dall'11 al 22 aprile.

A cura di Susanna Picone
09 Aprile
15:56

"Sardegna in zona rossa, mi ha chiamato Speranza", l'annuncio dell'assessore

La Sardegna passa in zona rossa dalla prossima settimana. A darne notizia l'assessore alla Sanità dell'Isola, Mario Nieddu, in diretta su Rai News24. L'assessore ha detto di essere stato avvertito dal ministro della Salute Roberto Speranza. Il passaggio dalla zona arancione alla zona rossa è dovuto all'indice Rt della Regione che è cresciuto, "anche se gli altri parametri sono buoni". "Mi ha appena chiamato Speranza. La Sardegna è in zona rossa", ha detto l'assessore alla Sanità dell'Isola, Mario Nieddu, spiegando che l'indice Rt della Regione è cresciuto e ciò porta automaticamente a decretare la zona rossa, "anche se gli altri parametri sono buoni". L'assessore ha anche spiegato che in Sardegna "c'è un'alta percentuale di rinunce al vaccino AstraZeneca" e a invitato i sardi "a vaccinarsi", sottolineando che "il vaccino AstraZeneca è sicuro", come indicano Aifa e Ema.

A cura di Susanna Picone
09 Aprile
15:42

Coronavirus Toscana, 1.309 nuovi positivi e 33 morti

Sono 1.309 i casi di positività al Covid rilevati in Toscana nelle ultime 24 ore. Di questi nuovi casi 1.277 sono stati confermati con tampone molecolare e 32 da test rapido antigenico. I nuovi casi sono lo 0,6% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,8% e raggiungono quota 173.045 (83,7% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 15.031 tamponi molecolari e 11.063 tamponi antigenici rapidi, di questi il 5% è risultato positivo. Sono invece 9.095 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 14,4% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 28.160, -0,2% rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.988 (4 in meno rispetto a ieri), di cui 284 in terapia intensiva (1 in meno). Sono 33 i nuovi decessi.

A cura di Susanna Picone
09 Aprile
15:31

Friuli Venezia Giulia, 336 casi Covid e 29 decessi

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono state riscontrate 336 positività al Covid-19 su un totale di 9.224 test eseguiti: 228 da 6.803 tamponi molecolari con una percentuale di positività del 3,35%; 108 da 2.421 test rapidi antigenici (4,46%). I decessi registrati sono 24, a cui si aggiungono 5 morti pregresse. I ricoveri nelle terapie rimangono 77 mentre quelli in altri reparti scendono a 529 (-25). Lo comunica in una nota il vicegovernatore del Fvg con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.482, con la seguente suddivisione territoriale: 737 a Trieste, 1.844 a Udine, 644 a Pordenone e 257 a Gorizia. I totalmente guariti sono 81.048, i clinicamente guariti 4.548, mentre le persone in isolamento sono 11.125. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 100.809 persone con la seguente suddivisione territoriale: 19.139 a Trieste, 48.647 a Udine, 19.670 a Pordenone, 12.232 a Gorizia e 1.121 da fuori regione.

A cura di Susanna Picone
09 Aprile
15:23

Locatelli: "Rt in miglioramento, più siamo rigorosi più cala il numero dei contagi"

L'indice Rt "è in ulteriore miglioramento, il dato preciso lo avremo nelle prossime ore. È indubitabile che abbiamo avuto una riduzione significativa nel numero dei contagiati, pur tenendo conto dei giorni di Pasqua e Pasquetta che hanno una connotazione particolare in nel numero di esecuzione dei tamponi. Rispetto alla metà del mese di marzo siamo scesi del 40% nel numero dei nuovi contagi e tutto questo indica l'efficacia delle misure, ma di fatto lo sappiamo da tempo: più siamo rigorosi più cala il numero dei contagi". Lo ha detto a Buongiorno, su Sky TG24, Franco Locatelli. "I dati epidemiologici che abbiamo – ha spiegato il presidente del CSS – mostrano indubitabilmente un'ulteriore flessione nel numero dei contagi e, soprattutto nelle ultime due giornate, si è assistito anche a una riduzione del numero dei ricoverati nelle terapie intensive. Questo indica che le misure attuate sono state efficaci nel controllare la diffusione epidemica e che iniziamo ad assistere ad un'iniziale riduzione della pressione sui servizi sanitari".

A cura di Susanna Picone
09 Aprile
15:09

Covid Puglia, 1.791 nuovi contagi e 48 morti

Oggi in Puglia su 14.281 test analizzati, sono risultati 1.791 casi positivi, con una incidenza del 12,54% (ieri era del 13,25%). Sono stati inoltre registrati 48 decessi (ieri 51), quasi la metà in provincia di Bari. I ricoveri diminuiscono a quota 2.240 (36 in meno di ieri). Aumenta il numero di attualmente positivi, sono 51.047 (sui complessivi 207.367 contagiati da marzo 2020), ma aumenta di 1.451 unità anche il numero dei guariti, passando dai 149.726 di ieri ai 151.177 odierni. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1.977.644 test. Complessivamente le vittime per Covid in Puglia sono 5.143. I casi positivi registrati oggi sono 625 in provincia di Bari, 177 in provincia di Brindisi, 176 nella provincia BAT, 296 in provincia di Foggia, 176 in provincia di Lecce, 327 in provincia di Taranto, 5 casi di residenti fuori regione, 9 casi di provincia di residenza non nota.I decessi registrati nelle ultime 24 ore sono 23 in provincia di Bari, 3 in provincia di Brindisi, 1 in provincia BAT, 3 in provincia di Foggia, 9 in provincia di Lecce, 8 in provincia di Taranto, 1 residente fuori regione.

A cura di Susanna Picone
09 Aprile
14:59

L'Rt nelle singole regioni: sono otto oltre la soglia di guardia

Sono otto le Regioni e province autonome che presentano l'Rt maggiore rispetto alla soglia di guardia attestata a uno. Tra queste, Sardegna e Valle d'Aosta hanno una trasmissibilità compatibile con lo scenario di tipo 3 mentre sei regioni sono inquadrate verso uno scenario di tipo due. Le altre si fermano al primo stadio. Liguria, Puglia, Toscana e Valle d'Aosta hanno un rischio altro mentre  Veneto e la provincia autonoma di Bolzano si fermano a una classificazione di tipo basso

A cura di Gabriella Mazzeo
09 Aprile
14:38

Bozza Iss: ancora sotto stress terapie intensive e reparti

Rimane alto il numero di Regioni e di province autonome con un tasso di occupazione in terapia intensiva e aree mediche sopra la soglia di allarme (15 contro le 14 di ieri). Secondo la bozza dell'Iss, il tasso di occupazione in terapia intensiva su scala nazionale è sopra la soglia critica. "Il forte sovraccarico dei servizi ospedalieri e l'ampia diffusione di alcune varianti a maggiore trasmissibilità richiedono l'applicazione di tutte le misure utili per contenere il contagio" evidenzia la bozza del monitoraggio settimanale.

A cura di Gabriella Mazzeo
09 Aprile
14:22

Ema avvia revisione del vaccino Johnson & Johnson

L'Ema ha avviato la revisione del vaccino Johnson & Johnson dopo la segnalazione di quattro casi gravi di coaguli di sangue insoliti con piastrine basse negli Usa. Uno fatale. Per ora il siero viene usato solo negli Usa come soluzione di emergenza. In Europa dovrebbe arrivare nelle prossime settimane

A cura di Gabriella Mazzeo
09 Aprile
13:52

Ue: "Nessun motivo per fermare la somministrazioni delle seconde dosi di AstraZeneca"

"Non c'è motivo di fermare la somministrazione della seconda dose del vaccino AstraZeneca" ha affermato un portavoce della Commissione Ue interrogato sulla sicurezza del vaccino anglo-svedese. Ha ricordato il parere positivo espresso dall'Ema secondo la quale i benefici della vaccinazione sono maggiori dei rischi. "La fiducia nei vaccini è molto importante: le persone devono fidarsi anche dei processi che ne permettono l'immissione sul mercato

A cura di Gabriella Mazzeo
09 Aprile
13:48

Giovedì 15 aprile informativa urgente sui vaccini alla Camera

Giovedì 15 aprile il ministro Speranza terrà nell'Aula della Camera un'informativa urgente sul tema dei vaccini. L'incontro si terrà alle ore 12. L'informativa verterà sulla materia dei vaccini e sulle somministrazioni in tutta Italia

A cura di Gabriella Mazzeo
09 Aprile
13:35

Il 13 aprile nuova manifestazione di ristoratori e tassisti a Roma

Il 13 aprile si terrà una nuova manifestazione a Roma alla quale parteciperanno dai ristoratori ai tassisti. Con loro anche ambulanti, lavoratori delle discoteche, tassisti, commercianti, lavanderie industriali e partite Iva. "Categorie che da oltre un anno hanno visto azzerati i loro fatturati e che non hanno percepito reali sostegni" scrivono in una nota congiunta Roma più bella, I.H.N Italian hospitality network e Tni Tutela nazionale imprese.

A cura di Gabriella Mazzeo
09 Aprile
13:22

Veneto, 988 nuovi positivi al Covid in 24 ore e 38 morti

In Veneto sono +988 i nuovi positivi al Covid-19 e 38 i morti nelle ultime 24 ore. Lo riferisce il Presidente del Veneto Luca Zaia. I morti in un solo giorno sono stati 38 e hanno portato il totale a 10.899. "Oggi mi sembra un buon bollettino" ha commentato il Presidente della Regione.

A cura di Gabriella Mazzeo
09 Aprile
12:49

La Serbia sospende temporaneamente le vaccinazioni agli stranieri

La Serbia ha sospeso temporaneamente le vaccinazioni anticovid agli stranieri. Lo riporta l'agenzia Tanjug, che cita la premier Ana Brnabic. Rispondendo in conferenza stampa a una domanda sul perché la Serbia abbia sospeso le vaccinazioni agli stranieri, Brnabic si è limitata a dire che al momento la campagna vaccinale è concentrata sull'immunizzazione dei cittadini serbi. Non ha aggiunto altri particolari. Nell'ultimo fine settimana di marzo la Serbia ha consentito ai cittadini dei Paesi vicini – bosniaci, macedoni, montenegrini, albanesi, kosovari – di potersi vaccinare contro il covid a Belgrado e a Nis (sud della Serbia), a condizione tuttavia di aver compilato regolarmente il questionario di prenotazione online, come previsto per i cittadini serbi. Un questionario (sul portale eUprava) in serbo e in caratteri cirillici, che consente la prenotazione sia ai serbi che agli stranieri, che siano o meno residenti in Serbia.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
12:33

L'Oms dice che i vaccini Covid non sono intercambiabili: "Nessun dato adeguato"

Non c'è "alcun dato adeguato" sull'intercambiabilità dei vaccini: lo ha sottolineato l'Oms in relazione alla possibilità di ricevere una seconda dose diversa dalla prima. Questa mattina la Francia ha reso noto che le persone con meno di 55 anni che hanno ricevuto una prima dose di AstraZeneca riceveranno la seconda di un altro vaccino anti-coronavirus.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
12:32

Scuole aperte e vaccinazioni per insegnanti: il Parlamento approva la mozione

La Camera dei deputati ha approvato due mozioni che impegnano il governo a riaprire al più presto possibile tutte le scuole, di ogni ordine e grado. La richiesta viene accompagnata anche da quella di incentivare il ricorso per gli studenti ai test rapidi e a proseguire con la vaccinazione del personale scolastico, con l'obiettivo di concluderla al più presto.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
12:27

Covid Toscana, Giani: "Prato-Empoli rosse anche se la regione diventa arancione"

"Anche se saremo in zona arancione io quelle 5-6 zone che superano i 250 casi su 100.000 abitanti le tengo in zona rossa: la provincia di Prato, il Valdarno inferiore empolese, e alcune zone sociosanitarie di cui mi stanno arrivando i dati, perché è una decisione che viene presa in giornata". Lo ha affermato Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana, intervenendo a Storie Italiane su Raiuno. "Come Rt – ha spiegato Giani – noi oggi siamo a 1,01, quindi addirittura molto vicini a quella che era la soglia fra zona gialla e zona arancione. Come dati dei contagi siamo su un indice stamattina di 230, quindi sotto la soglia dei 250: comunque deciderà la cabina di regia, io però voglio tenere un atteggiamento prudente e rigoroso, perché negli ospedali la situazione è veramente sul limite della saturazione, quindi io il limite di 250 lo applicherò alle zone sociosanitarie".

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
12:24

Sette regioni italiane in rosso scuro nella nuova mappa del rischio Ue

Nuovo aggiornamento della mappa Ue realizzata dall’Ecdc sul rischio Covid nei paese europei: l’Italia non compare più colorata interamente di grigio scuro, ma sette regioni sono in rosso scuro, cioè Toscana, Valle D’Aosta, Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna e Puglia, mentre è in rosso il resto della Penisola, compresa la Sardegna che è stata a lungo arancione.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
11:58

Compleanno in un resort, multata la premier norvegese Erna Solberg

Si è chiusa con una multa di 20.000 corone norvegesi (circa 2.000 euro) l'indagine sulla festa di compleanno organizzata dalla premier norvegese Erna Solberg nonostante le norme anti-coronavirus. Lo riporta il Guardian citando il capo della polizia Ole Saeverud. La donna si era scusata per aver celebrato il mese scorso i suoi 60 anni con 13 membri della famiglia in un resort in montagna nonostante il limite di dieci imposto dal suo governo.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
11:48

Il ministro Speranza sui nuovi colori delle Regioni: "Tasso diffusione virus ancora significativo"

"Da qui a qualche ora firmerò delle ordinanze e sulla base dei numeri che abbiamo una parte significativa porterà una parte del territorio dal rosso all'arancione, ciò significa che le misure hanno prodotto una prima piegatura della curva ma il contesto è ancora molto complicato con un tasso di diffusione del virus significativo e le intensive piene". Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, al convegno organizzato da Fratelli d'Italia "Riapri Italia".

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
11:42

Coronavirus Alto Adige, 110 nuovi casi nelle ultime 24 ore

Sono 110 i nuovi casi Covid registrati nella provincia autonoma di Bolzano nelle ultime 24 ore. È quanto emerge dal bollettino di oggi.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
11:34

Campania ultima regione in Italia per somministrazione seconde dosi di vaccino

I dati della Fondazione Gimbe: Campania ultima in Italia per la somministrazione della seconda dose di vaccino anti-Covid19 ai suoi cittadini, col 4,7% della popolazione che ha completato il ciclo vaccinale ed è dunque immunizzata contro il Coronavirus, secondo i dati della Fondazione Gimbe. Al primo posto della classifica figura, invece, il Piemonte, con il 7,7%.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
11:32

Vaccini in Puglia, caos in hub Fiera Bari: centinaia in coda per dose

Caos stamattina all'hub vaccinale della Fiera del Levante di Bari, dove in centinaia hanno atteso per ore facendo lunghe code per accedere. La confusione si è creata perché tutti coloro che avevano ottenuto la prenotazione per oggi in questa sede sono stati convocati alla stessa ora, alle 9. Tra loro anche molti ultra80enni con bastoni e sedie a rotelle, alcuni per ricevere la seconda dose ma alcuni anche ancora in attesa della prima somministrazione, non ancora ricevuta perché inizialmente prevista a domicilio e poi, visti i lunghi tempi dell'organizzazione per le vaccinazioni domiciliari, modificata con quella in un punto vaccini della Asl. A questi si sono aggiunte alcune categorie di pazienti fragili e superfragili, over 16 con diabete Tipo 1 e i loro caregivers, ragazzi down e pazienti oncologici. Qualcuno, insofferente per la disorganizzazione, ha chiamato la Polizia municipale. Le code hanno iniziato a diradarsi dopo circa due ore. Agli anziani non deambulanti è stato consentito, nei limiti imposti dal distanziamento per le norme Covid, di entrare e accomodarsi. Gli altri hanno atteso all'esterno.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
11:29

Covid nei bambini, direttrice Meyer Firenze: "Più casi della prima ondata"

Immagine di repertorio (Getty).
Immagine di repertorio (Getty).

Francesca Bellini, direttrice sanitaria dell'ospedale Meyer di Firenze, a Fanpage.it: "In linea generale, la situazione dei bambini è ancora molto meno impegnativa degli adulti. Al momento presso la nostra struttura ospedaliera sono ricoverati 5 minori con Covid. Nessuno di loro è grave, solo una bambina si trova in rianimazione ma è fuori pericolo. Attenzione alla sindrome Mis-C post Covid".

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
11:23

Lite in Germania sul lockdown, salta vertice Stato-Regioni

Non si terrà in Germania il vertice fra Stato e Regioni sulle misure anti Covid previsto per lunedì prossimo a Berlino. È quanto trapela da un documento di cui riporta l'emittente NTV. In Germania è forte la tensione sull'ipotesi di un nuovo lockdown per frenare la terza ondata chiesto da Angela Merkel, dal ministro della Salute Jens Spahn e dai politici dell'Unione, mentre diversi Laender spingono per le aperture. Il problema è la crescente persone sulle strutture ospedaliere: negli ultimi 7 giorni c'è stato un aumento del 20% dei pazienti Covid in terapia intensiva.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
11:17

Il commissario Figliuolo conferma: "AstraZeneca? Nessun problema con seconda dose"

Ema "ha detto che AstraZeneca è sicuro e non ha dato alcuna controindicazione". L'autorità regolatoria italiana "prendendo spunto da quanto fatto nei paesi limitrofi con cui c'è un confronto ha dato la raccomandazione" di utilizzarlo al di sopra dei 60 anni. E per chi deve fare la seconda dose "non c'è alcun problema. Questo lo voglio riaffermare, è veramente importante". Lo ha detto il commissario all'emergenza, generale Francesco Paolo Fliuolo, durante la visita in Fiera a Bologna all'hub vaccinale in Fiera.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
11:08

Covid Marche, oggi 452 nuovi contagi: 124 in provincia di Ancona

Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 452 positivi al coronavirus tra le 2.661 nuove diagnosi (17%) nelle Marche. Dei casi, riferisce il Servizio Sanità della Regione, 124 riguardano persone della provincia di Ancona, 96 di quella di Pesaro Urbino, 93 della provincia di Ascoli Piceno, 75 del Maceratese e 36 del Fermano; 28 i casi da fuori regione. Dei contagiati 65 presentano sintomi. Nel Percorso Screening Antigenico, invece, effettuati 721 test e riscontrati 31 positivi (da sottoporre al tampone molecolare) con "rapporto positivi/testati al 4%".

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
10:54

In Germania in 7 giorni i pazienti Covid in terapia intensiva sono aumentati del 20%

Il Robert Koch Institut ha messo di nuovo in guardia dal sovraccarico del sistema sanitario tedesco, a causa della terza ondata della pandemia: attualmente sono 4.500 i pazienti ricoverati per Covid nelle terapie intensive in Germania, dove il numero dei posti letto occupati "continua a salire". "La settimana scorsa sono stati registrati 700 nuovi arrivi, con un aumento del 20% in sette giorni", ha riferito il presidente del Robert Koch Institut, Lothar Wieler, in conferenza stampa a Berlino con il ministro della Salute, Jens Spahn.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
10:31

Covid in Brasile, il Senato aprirà indagine su Bolsonaro

Il Senato brasiliano aprirà un'indagine sulla gestione della pandemia di coronavirus, da parte del governo di Jair Bolsonaro. Ieri la Corte suprema ha ordinato al Senato di creare una commissione apposita in seguito alle richieste di 32 degli 81 senatori brasiliani. Intanto nel Paese per il secondo giorno consecutivo sono stati superati i quattromila morti Covid.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
10:22

Vaccini Covid, aderiscono quasi 11mila farmacie in tutta Italia

Sono 10.400 farmacie, su un totale di circa 18.000 associate, e 600 farmacie comunali per un totale complessivo di 11.000 farmacie che hanno dato la loro adesione e disponibilità a somministrare il vaccino anti-Covid. Lo comunica Federfarma  sottolineando che ognuna di esse sarà in grado di somministrare mediamente tra i 15 e i 20 vaccini al giorno grazie alla presenza di 25.000 professionisti opportunamente formati con  l'apposito corso organizzato dall'Istituto Superiore di Sanità. "Questo significa che grazie alle somministrazioni effettuate nelle farmacie, il numero delle vaccinazioni quotidiane in Italia può passare rapidamente dalle attuali 250.000 a circa 450.000", afferma la federazione.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
10:12

In Italia l'Rt scende a 0,92 e cala anche l'incidenza: i dati del monitoraggio Iss

L'indice Rt di trasmissibilità del virus è in calo a 0,92. Scende anche l’incidenza, ora a quota 185 casi per 100 mila abitanti rispetto ai 232 di 7 giorni fa.È quanto emerge dalla bozza del monitoraggio settimanale della Cabina di Regia.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
10:09

L'Australia acquista 20 milioni di dosi di Pfizer dopo problemi con vaccino AstraZeneca

L'Australia ha finalizzato un accordo per l'acquisto di 20 milioni di dosi extra del vaccino Pfizer, mentre si allontana rapidamente dal suo piano precedente, che faceva affidamento principalmente sul vaccino AstraZeneca. Il primo ministro Scott Morrison ha annunciato l'accordo poche ore dopo aver detto che l'Australia avrebbe smesso di usare il vaccino AstraZeneca per le persone di età inferiore ai 50 anni. Morrison ha aggiunto che l'accordo significa che l'Australia riceverà un totale di 40 milioni di dosi del vaccino Pfizer entro la fine dell'anno, sufficienti per inoculare 20 milioni di persone. Il Paese conta circa 26 milioni di abtanti.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
09:57

Il sottosegretario Mulè: "A marzo quadruplicati italiani vaccinati"

"Abbiamo plasmato il sistema della Difesa all'emergenza sanitaria: siamo impegnati in tutta Italia per garantire le vaccinazioni nel più breve tempo possibile con un dispositivo che attraverso il Comando Operativo di Vertice Interforze della Difesa garantisce in tempi rapidissimi laddove ci sia la necessità, di poter vaccinare. L'efficienza del piano messo a sistema dal Generale Figliuolo si riscontra nei numeri e nella realtà: nel mese di marzo è quadruplicata la percentuale di italiani vaccinati, sinonimo che il cambio di passo c'è stato. Ma ancora non è abbastanza, bisogna fare di più per raggiungere l'obiettivo delle 500.000 somministrazioni al giorno". Lo dichiara Giorgio Mulè, Sottosegretario alla Difesa.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
09:49

Vaccini Covid a Napoli, lunghe code alla Mostra d’Oltremare e Bosco Capodimonte

Lunghe code ieri al Vaccine Center anti-Covid19 della Mostra d’Oltremare di Fuorigrotta, dove si stanno facendo le somministrazioni anche ai pazienti fragili, in alcuni casi non deambulanti e accompagnati in carrozzina. Difficile mantenere il distanziamento, con attese anche di 3 ore. File anche alla Fagianeria del Bosco di Capodimonte, per l’attesa per l’arrivo dei flaconi di Pfizer.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
09:32

In Cina somministrate oltre 6 milioni di dosi di vaccino Covid in un giorno

La Cina ha somministrato circa 6,079 milioni di dosi di vaccini Covid-19 l'8 aprile, portando il numero totale di dosi somministrate finora a 155,15 milioni, secondo i dati diffusi venerdì dalla National Health Commission.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
09:23

Scuola, i sindacati scrivono al Ministero: "Incontro dopo decisione AstraZeneca"

I sindacati della scuola Flc Cgil, Cisl, Uil, Snals e Gilda hanno scritto al ministero dell'Istruzione per chiedere un incontro sul proseguimento della campagna vaccinale per il personale della scuola. "Le vicende che in questi giorni hanno riguardato i possibili effetti collaterali del vaccino AstraZeneca, fin qui utilizzato per la campagna di vaccinazione del personale scolastico – scrivono – hanno ingenerato uno stato di preoccupazione e di diffuso disorientamento fra il personale stesso, sia per chi ancora attende la prima somministrazione, sia per quanti dovranno ricevere la dose di richiamo".

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
09:09

Locatelli (Cts): "In calo pressione su sistemi sanitari"

Il presidente del Consiglio superiore di sanità, oltre che membro del Comitato tecnico scientifico, Franco Locatelli,  parlando a SkyTg24, ha sottolineato che c’è un segnale incoraggiante sulla gestione dell’epidemia: "Iniziamo ad assistere a un’iniziale riduzione della pressione sui servizi sanitari territoriali". Sul monito del presidente Draghi contro chi salta la fila per i vaccini ha detto: "Il presidente ha lanciato un messaggio forte per fare appello allo spirito civico di ognuno, per dare la priorità a chi rischia di più".

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
09:00

Coronavirus in Germania, altri 25.464 nuovi casi e quasi 300 morti in 24 ore

Sono 25.464 le persone che hanno contratto il Coronavirus nelle ultime 24 ore in Germania, mentre sono 296 le persone che hanno perso la vita per complicanze. Lo ha reso noto il Robert Koch Institute (Rki), l'agenzia incaricata dal governo di Berlino di monitorare l'andamento della pandemia nel Paese. Viene così aggiornato a 2.956.316 il numero totale delle persone contagiate, mentre sono 78.003 coloro che hanno perso la vita per complicanze.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
08:57

Crisanti: "AstraZeneca? No problemi con seconda dose se no effetti con prima"

"Chi ha ricevuto la prima dose, se non ha avuto problemi nella prima non avrà problemi nella seconda. Questa è una certezza". Lo ha detto direttore Andrea Crisanti, direttore di medicina Molecolare all'Università di Padova a proposito della decisione del Ministero della Salute di raccomandare l'uso del vaccino AstraZeneca agli over 60.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
08:54

La Tunisia autorizza l'uso del vaccino Covid Johnson & Johnson

Il ministro della Sanità di Tunisi, Faouzi Mehdi, ha annunciato che la Tunisia ha autorizzato l'uso del vaccino americano COVID-19 Johnson & Johnson. A margine di una cerimonia tenutasi al Mongi Slim Hospital di la Marsa, in occasione della ricezione di due ospedali da campo da parte degli Stati Uniti, il ministro ha dichiarato che l'uso del vaccino monodose consentirà "di accelerare il ritmo delle vaccinazioni" in Tunisia che "riceverà 1,5 milioni di dosi di questo vaccino americano come parte dell'iniziativa di vaccinazioni per l'Africa", ha aggiunto Mehdi. Il Paese nordafricano, sta affrontando la terza ondata di contagi, applicherà da stasera fino alla fine del mese nuove misure anti-Covid, tra cui quella del coprifuoco anticipato dalle 19 alle 5 del mattino.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
08:40

AstraZeneca, in Francia seconda dose di un altro vaccino a under 55

Le persone con meno di 55 anni che hanno ricevuto in Francia una prima dose di AstraZeneca riceveranno la seconda di un altro vaccino anti-coronavirus. Lo ha detto il ministro della Sanità Olivier Veran. "È del tutto logico", ha detto Veran, sottolineando tuttavia che l'annuncio ufficiale arriverà dall'Istituto superiore di Sanità (Has) in una conferenza stampa alle 10. L'Has aveva sospeso il vaccino AstraZeneca per i minori di 55 anni il 19 marzo.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
08:36

Come cambia il piano vaccinale in Italia dopo la decisione su AstraZeneca

La decisione del governo sul vaccino AstraZeneca ha delle conseguenze sul piano vaccinale, che dovrà essere rivisto: raccomandato sopra i 60 anni non è comunque vietato per la fascia di popolazione più giovane. Del siero di Oxford sono attese in Italia 34 milioni di dosi, ma per vaccinare la fascia 60-79 anni, che non rientra nel personale sanitario, ne serviranno di meno. Ecco cosa succederà con le restanti dosi.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
08:28

Boom di casi in India, più di 130mila contagi in un giorno: nuovo record

L'India ha segnalato 131.968 nuove infezioni da Covid-19 oggi, un incremento record per il terzo giorno consecutivo. I decessi sono aumentati di 780, per un totale di 167.642. Il numero complessivo dei contagi, 13,06 milioni, è il terzo più alto a livello globale, dietro a Stati Uniti e Brasile.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
08:16

Incendiato bar a Colleferro per aver rispettato le regole anti Covid

Il Garden Bar di Colleferro, provincia di Roma, è stato incendiato perché il titolare, per rispettare le norme anti-Covid, si era rifiutato di servire due clienti fuori dall’orario consentito. Il gestore del bar su Facebook: “Grazie a tutti i nostri clienti e agli amici che oggi sono passati per darci la loro solidarietà…Per noi siete stati tutti grandi allo stesso modo…mille volte grazie”.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
08:10

La ministra Gelmini: "Riaperture? Non c'è ancora una data"

"Non c'è una data, si valuta l'andamento dei contagi e delle vaccinazioni. Poi è anche vero che il paese sta chiuso da un anno e anche i provvedimenti di chiusure hanno un impatto sempre più debole, serve un metodo diverso". Lo ha detto la ministra degli Affari regionali Mariastella Gelmini intervenendo a Radio anch'io su Radio1. Sempre oggi, in un'altra intervista al Corriere della Sera, Gelmini ha spiegato che "maggio deve essere il mese della riapertura delle attività economiche, del ritorno alla vita, speriamo che sulla base dei dati si possa riaprire qualcosa anche ad aprile. Parrucchieri ed estetisti penso sia meglio che lavorino in negozio, piuttosto che nelle case private. Non dobbiamo abbandonare la linea della prudenza, ma grazie  ai vaccini possiamo abbracciare quella della speranza. Ad aprile abbiamo dato un segnale con la riapertura della scuola e con i concorsi, speriamo di poterne dare altri".

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
08:03

Il ministro Speranza: "Entro la fine di giugno vaccinata tutta la popolazione fragile"

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, in una intervista a Il Foglio spiega che entro la fine di giugno tutta la popolazione fragile e la popolazione composta dagli over 70 sarà vaccinata e una volta raggiunto quell'obiettivo "sono ottimista sul fatto che si possano superare molti dei vincoli attuali". Da qui al 30 giugno, dice Speranza, "l'Italia riceverà circa 50 milioni di vaccini. Vogliamo essere pessimisti? Diciamo che ne riceveremo 45 milioni. Di questi sette milioni saranno quelli monodose di Johnson&Johnson. Restano 38 milioni di dosi. Dividiamole per due e abbiamo 19 milioni di persone che potranno essere immunizzate tra prima e seconda dose. Significa che da qui a fine giugno possiamo rendere immuni 27 milioni di persone".

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
07:54

Record vaccinazioni in Spagna, 453.682 dosi somministrate in 24 ore

La Spagna accelera nella campagna di vaccinazione contro il covid con un nuovo record: le dosi somministrate nelle ultime 24 ore sono state 453.682, secondo gli ultimi dati del Ministero della Sanità, ripresi dall'agenzia di stampa Efe. Il record precedente era di 336.846 dosi in un giorno. Attualmente risulta completamente immunizzato il 6,4% della popolazione.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
07:49

La situazione Covid in Campania, tasso di positività al di sotto del 10%

Confermato il trend al di sotto del 10% del tasso di positività al Coronavirus in Campania. Ieri, su 21.180 tamponi molecolari esaminati sono risultati positivi 1.933, pari al 9,12%. Scendono, anche se di poco, i posti letto occupati in terapia intensiva: 148, 1 in meno. Resta alto quello dei morti, altri 50 ieri. Superato il tetto del milione di vaccinazioni. De Luca: “Accelerare l’autorizzazione di Sputnik”.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
07:44

Quali regioni potrebbero cambiare colore: oggi l'ordinanza

Il monitoraggio settimanale dell'Istituto superiore di sanità e le nuove ordinanze del ministro della Salute, Roberto Speranza, potrebbero consentire a diverse Regioni di passare in zona arancione dalla prossima settimana. Sperano di entrare nella fascia con meno restrizioni soprattutto Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte e Toscana. Ma c'è anche chi rischia un passaggio in zona rossa.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
07:40

Buckingham palace riapre ai turisti: pic nic nel giardino della Regina Elisabetta

Con le graduali riaperture nel Regno Unito, Buckingham Palace riapre al pubblico, dando la possibilità di fare pic nic all'aperto nei giardini della Regina Elisabetta che circondano la reggia londinese. Prenotazioni già sospese, quasi 70mila richieste in un giorno.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
07:32

Ippolito (Spallanzani): "Non c'è vaccino sicuro al 100%, ma senza continueranno a morire centinaia di persone"

"Nessun vaccino è sicuro al 100%. È invece sicuro al 100% che senza il vaccino continueranno a morire centinaia di persone al giorno". Lo ha detto Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dell’Istituto Nazionale Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani, in una intervista al Corriere della Sera. "Nessun medicinale è esente da rischi, e gli anti Covid-19 non fanno eccezione. Vaccini ultra sicuri e ampiamente utilizzati da decenni hanno anch’essi una percentuale di eventi avversi – ha aggiunto -. L’Università di Cambridge ha elaborato un modello matematico che stima qual è il rischio di severi eventi avversi dovuti alla vaccinazione e quale il rischio di finire in terapia intensiva per Covid-19 non vaccinandosi. Il rischio no-vax è sette volte maggiore al rischio vax per i 20-29enni, 30 volte maggiore per i 30-39enni, 100 volte maggiore per i 40-49enni, 240 volte maggiore per i 50-59enni, 640 volte maggiore per i 60-69enni".

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
07:22

Negli Stati Uniti già completamente vaccinato un adulto su quattro

Circa un quarto degli adulti negli Stati Uniti, più di 66 milioni di persone, hanno completato il ciclo di vaccino anti Covid, secondo i numeri diffusi dallo US Centers for Disease Control and Prevention. Inoltre, più di un terzo del totale della popolazione statunitense, oltre 112 milioni di persone – hanno ricevuto almeno una dose, circa il 43% degli adulti e quasi il 77% degli over 65enni. I dati del CDC indicano che sono state utilizzate 174.879.716, il 76% degli oltre 229 milioni di dosi consegnate.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
07:20

Positivo al Covid, viola l'isolamento: denunciato 81enne a Brindisi

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Brindisi hanno denunciato in stato di libertà un 81enne del luogo, poiché il 29 marzo scorso, in una via del centro abitato, è stato sorpreso fuori dalla sua abitazione senza alcuna autorizzazione, nonostante fosse stato sottoposto al provvedimento di isolamento per l'accertata positività al Covid-19, emesso dall'Autorità Sanitaria del luogo.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
07:17

Nuovo record di morti in Brasile: 4.249 vittime Covid in 24 ore

Il Brasile ha registrato un nuovo record giornaliero di decessi provocati dal coronavirus: nelle ultime 24 ore sono morte nel Paese 4.249 persone, il livello più alto dall'inizio della pandemia, cifra che è stata superata per il secondo giorno consecutivo. Lo ha reso noto il ministero della Sanità, secondo quanto riporta il Guardian. I nuovi casi accertati sono stati 86.652.

A cura di Ida Artiaco
09 Aprile
07:14

Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, venerdì 9 aprile 2021

Continua l'emergenza Coronavirus in Italia e nel mondo. Secondo il bollettino di ieri del Ministero della Salute, sono stati registrati nel nostro Paese altri 17.221 casi su 362.162 tamponi effettuati, 22mila più del giorno precedente. In leggero aumento il tasso di positività, al 4,7%. Ecco, di seguito, il dettaglio dei contagi regione per regione:

  • Lombardia: +2.53
  • Veneto: +1.241
  • Campania: +1.933
  • Emilia Romagna: +1.075
  • Piemonte: +1.661
  • Lazio: +1.240
  • Toscana: +1.153
  • Puglia: +1.974
  • Sicilia: +1.287
  • Friuli Venezia Giulia: +457
  • Liguria: +387
  • Marche: +490
  • P.A. Bolzano: +124
  • Abruzzo: +277
  • Umbria: +172
  • Calabria: +503
  • Sardegna: +305
  • P.A. Trento: +164
  • Basilicata: +163
  • Molise: +24
  • Valle d'Aosta: +54

Atteso per oggi il monitoraggio settimanale della Cabina di Regia, dopo il quale arriverà la decisione sul nuovo cambio di colore delle Regioni: in molte sperano nel passaggio dalla zona rossa a quella arancione, tra cui la Lombardia. Ieri in conferenza stampa il premier Draghi ha affermato che al momento non ci sono date su possibili riaperture e si è scagliato contro i furbetti del vaccino: "No a chi salta la fila. L'obiettivo è vaccinare over 80 e over 75 entro la fine di aprile". Proprio per quanto riguarda le vaccinazioni, dopo la circolare del Ministero che raccomanda l'uso di AstraZeneca agli over 60, sono 12.059.220 le dosi somministrate in Italia e 3.704.845 le persone che hanno già ricevuto il richiamo.

Nel mondo 133.808.161 contagi e 2.901.072 morti. Accelerano le campagne di vaccinazione in Francia, Germania e Spagna.

A cura di Ida Artiaco
1.754 CONDIVISIONI
31606 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni