Noah Blodwell, 5 anni (Facebook).
in foto: Noah Blodwell, 5 anni (Facebook).

Ha prima accusato un forte mal di pancia accompagnato da vomito, poi è andato in arresto cardiaco e non si è mai più ripreso. E' morto per cause ancora da chiarire il bimbo di 5 anni colto da malore in un hotel a 5 stelle di Magaluf, famosa località turistica sull'isola di Maiorca in Spagna, dove si trovava in vacanza con i nonni. Il piccolo, che si chiama Noah Blodwell ed è un cittadino britannico, si era sentito male lo scorso 2 agosto all'albergo Sol Barbados. I familiari che erano con lui gli avrebbero dato del paracetamolo dopo la manifestazione dei primi sintomi, ma, dato che le sue condizioni stavano peggiorando, hanno chiamato un'ambulanza che ha trasferito il bimbo all'ospedale Son Espases, scortato da una macchina della polizia. Era già privo di sensi.

I medici hanno fatto di tutto per salvarlo, è stato anche sottoposto ad una delicata operazione chirurgica ma non ce l'ha fatta. A raccontare la tragedia è stato il papà di Noah, Luke, che su Facebook ha scritto: "Venerdì siamo stati informati che nostro figlio si era gravemente ammalato mentre era in vacanza con i suoi nonni. E' stato operato dal favoloso team dell'ospedale Son Espases e l'operazione è andata bene. Ma sfortunatamente, a causa di una serie di complicazioni, ha subito danni irreparabili ed è morto in pace. La sua scomparsa ha lasciato un grande vuoto in tutti noi, soprattutto nella sorellina Phoebe".

La procura di Palma ha aperto un'indagine per cercare di capire cosa sia successo a Noah, come sempre avviene quando accadono simili tragedie a dei minori. Ma il caso non sarebbe trattato come decesso sospetto. Lo staff dell'albergo dove si è verificata il dramma ha preferito non commentare l'accaduto, così come i funzionari locali che non hanno parlato delle possibili cause della morte del bambino.