Tragedia a Teulada, in provincia di Cagliari, sulla costa sud occidentale della Sardegna. Una donna di 85 anni, disabile in sedia a rotelle, ha perso la vita, annegata dopo essere caduta in mare. La vittima, paraplegica, residente nella casa di riposo della cittadina, si trovava nel nuovo porticciolo insieme ad un’accompagnatrice, quando è avvenuto il tragico incidente.

Da quanto si apprende l'anziana era uscita dalla casa di riposo di Teulada per una passeggiata all'aria aperta. L’85enne stava percorrendo un tratto del porticciolo quando, forse a causa di una distrazione dell’accompagnatrice (non è ancora chiaro se si tratti di un familiare o di una persona che lavorava nella struttura dove era ospitata l’anziana) e a causa della pendenza della banchina, improvvisamente la carrozzina è scivolata finendo in mare.

Alcune persone si sono subito tuffate per soccorrere la pensionata che in brevissimo tempo è stata riportata sulla banchina  Inutili però i tentativi di rianimare la donna che sono durati oltre mezzora. L’anziana è morta poco dopo per annegamento. La salma è stata portata in obitorio a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sono in corso le indagini a cura dei Carabinieri della Stazione di Teulada e del Nucleo Operativo della Compagnia di Carbonia per ricostruire l’esatta dinamica e individuare eventuali responsabilità.