"Eva è stata ritrovata a Pavia a casa di amici. La stiamo aspettando, bentornata Eva". A dare l'annuncio che in tanti aspettavano è direttamente il sindaco di Sassuolo, Gianfrancesco Menani, che tramite un post sulla sua pagina Facebook ha fatto sapere che la minorenne da giorni scomparsa nella sua città è stata ritrovata. Eva, sedici anni, risultava scomparsa da mercoledì scorso 23 settembre: l'adolescente era uscita per andare a scuola a Reggio Emilia e poi non era più tornata a casa dopo le lezioni. Su Facebook e Instagram in tantissimi avevano condiviso una foto della ragazza diffusa dai familiari, che intanto avevano chiesto a chiunque di farsi avanti e avvisare i carabinieri in caso di notizie utili. Carabinieri che intanto avevano avviato subito le ricerche della minorenne. Nelle ultime ore precedenti al ritrovamento di Eva i suoi familiari avevano rivolto un nuovo appello alla ragazza affinché tornasse a casa. Poi, fortunatamente, l'adolescente è stata trovata.

Eva si trovava a casa di amici a Pavia – Al ritrovamento della sedicenne hanno contribuito i carabinieri e la polizia locale di Sassuolo. A quanto si apprende, Eva si era allontanata da Sassuolo e si trovava a casa di amici a Pavia. Le sue condizioni di salute sarebbero buone. Sospiro di sollievo per la famiglia e tutti i suoi cari: "Una grande e splendida notizia", scrive il sindaco di Sassuolo e in tantissimi hanno commentato il suo post dicendosi felici per la ragazza. La notizia del ritrovamento di Eva si è diffusa ben presto anche sui vari gruppi della città: "Eva è stata trovata a Pavia a casa di amici, grazie a tutti per la collaborazione. Siamo una grande regione che quando ha necessità di unirsi lo fa benissimo", si legge su Facebook.