200 mila euro da destinare alle famiglie con figli affetti da handicap, autistici, ciechi o disabili. Questa l’unica richiesta che la signora Olga Ghirardi, un'anziana residente a Pinerolo, in provincia di Torino, ha formulato poco prima di morire. Ed ora i beneficiari della sua eredità sono stati individuati. Il Comune aveva pubblicato un bando e sono arrivate 75 richieste. Ne sono state accolte 69, che dunque avranno un importante aiuto economico per migliorare le vite dei giovani meno fortunati.

La cerimonia in onore della signora Olga Ghirardi

Il prossimo 16 settembre si terrà inoltre la Cerimonia pubblica in memoria della signora Olga Ghirardi. Con l’occasione – alle 18 nel Salone Cavalieri (Viale Giolitti 7) – saranno ufficialmente attribuiti i benefici secondo le valutazione della commissione – formata dal sindaco Luca Salvai, dall’assessore alle Politiche Sociali, Lara Pezzano e dalle assistenti sociali Patrizia Biolato e Mara Comba– e in proporzione variabile a seconda delle fasce ISEE dei beneficiari. “Ringraziamo ancora la Signora Ghirardi Olga per il gentile gesto che sicuramente sarà un aiuto per le famiglie interessate, gesto di solidarietà e attenzione al prossimo. Grazie di cuore!”, hanno dichiarato il sindaco Salvai e l'assessora Pezzano.

I beneficiari dell'eredità

La graduatoria, per chi ha presentato la domanda, è visionabile presso l’ufficio politiche sociali del comune: gli interessati dovranno far pervenire, entro il 9 settembre, il codice IBAN, intestato al richiedente del beneficio, all’ufficio Politiche Sociali in Piazza Vittorio Veneto 1 il lunedì dalle 10 alle 13, il mercoledì dalle 14:30 alle 17:30, o via mail all’indirizzo di posta elettronica pol.sociali@comune.pinerolo.to.it (scrivendo nell’oggetto: “IBAN – Eredità Ghirardi Olga”).