Una forte ondata di maltempo si è abbattuta nel pomeriggio di oggi, martedì 21 luglio, sul Vicentino. Temporali, forti raffiche di vento e grandine hanno interessato soprattutto l'Alto Vicentino, nella zona tra Schio e Thiene. Foto e video realizzati sul posto mostrano strade trasformate in fiumi. La violenta bomba d’acqua si è abbattuta intorno alle 17.30 su Schio e sui comuni limitrofi. Le strade, tra cui via Pasubio, si sono trasformate in fiumi, con negozi e attività commerciali allagati e forti disagi al traffico. Un’intensa precipitazione si è poi abbattuta sulla media pianura vicentina, arrivando fino a Vicenza.

Decine di chiamate ai vigili del fuoco – Decine le segnalazioni ai vigili del fuoco che sono intervenuti per diversi garage e cantine allagati. L’ondata di maltempo si è poi affievolita nel giro di una ventina di minuti, anche se le nubi rimangono minacciose sui cieli dell’Alto Vicentino. Da una prima stima 30/50 millimetri di pioggia sarebbe caduta nell’arco di un’ora appena. Si segnala una situazione difficile per grandine anche a Santorso. Grandine e forte vento anche a Malo Torrebelvicino.

Allerta meteo domani – Per la giornata di domani 22 luglio il Dipartimento della Protezione Civile ha diramato allerta gialla per rischio temporali e maltempo su tre regioni del Nord Italia compreso settori del Veneto. Il bollettino parla di ordinaria criticità per rischio temporali (allerta gialla): Lombardia: Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche, Valcamonica, Laghi e Prealpi Varesine, Laghi e Prealpi orientali; Piemonte: Valli Varaita, Maira e Stura, Pianura Cuneese, Valle Tanaro; Veneto: Alto Piave.

Articolo in aggiornamento