video suggerito
video suggerito

Maltempo in Calabria, pioggia e raffiche di vento: albero cade e uccide un uomo

Maltempo in Calabria, dove oggi c’è allerta meteo arancione su quasi tutta la Regione: un uomo è morto a Reggio travolto da un albero caduto a causa delle forti raffiche di vento.
A cura di Ida Artiaco
330 CONDIVISIONI
L'albero caduto a Reggio Calabria che ha ucciso un uomo.
L'albero caduto a Reggio Calabria che ha ucciso un uomo.

Non solo l'Emilia Romagna. Il maltempo oggi sta mettendo in ginocchio anche altre regioni italiane, a causa di un ciclone in arrivo dalla Tunisia.

Tra queste, c'è anche la Calabria, dove la Protezione civile ha diramato un avviso di allerta meteo arancione per rischio temporali, idraulico e idrogeologico su alcuni settori. Decisione che ha portato anche alcuni sindaci a scegliere di tenere chiuse le scuole per oggi, sabato 20 maggio.

Immagine

Tra le situazioni più difficili, si registra giù un morto a Reggio Calabria: si tratta di un uomo che è stato travolto da un albero crollato per il forte vento. L'incidente è avvenuto pochi minuti fa in via San Giuseppe, nel quartiere Gebbione, nella zona sud della città, mentre la vittima stava passeggiando col cane.

Sul posto stanno operando i vigili del fuoco. Presenti anche i medici del 118 e la polizia. Secondo quanto si è appreso, l'uomo stava passeggiando con il proprio cane quando è stato travolto dall'albero.

La vittima è Giovanni Pellicanò, di 57 anni, avvocato penalista conosciuto in città. L'uomo risiedeva nelle vicinanze del luogo dove è avvenuta la tragedia, una piccola pineta posta in via San Giuseppe, tra viale Calabria e viale Aldo Moro. La Procura della Repubblica è stata informata dell'accaduto ed attende i primi rilievi per valutare come procedere.

Alle ore 10.00 di questa mattina è stato anche chiuso al pubblico il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria. A seguito dei danni causati dal maltempo alla recinzione del cantiere di Piazza De Nava, che è crollata, i Vigili hanno transennato infatti per sicurezza il marciapiede antistante il Museo, chiudendo la via d’accesso al MArRC.

Ma i disagi non si fermano a Reggio Calabria. Nel Vibonese, nel centro costiero di Briatico, per via del forte vento alcune abitazioni hanno registrato danni ai tetti. Le raffiche hanno divelto la copertura di un'abitazione collocata lungo il centralissimo corso Regina Margherita. Buona parte del materiale usato per la coibentazione, è volato via finendo sulla strada. Tetti scoperchiati anche a Pizzo.

Per la giornata di oggi, sabato 20 maggio, sono previsti su tutta la regione temporali anche di forte intensità, con frequente attività elettrica, nonché criticità meteo marino-costiera con venti forti e mareggiate lungo le coste.

330 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views