Un giovane di ventotto anni è morto nella serata di martedì 21 gennaio in seguito a un grave incidente stradale avvenuto sulla Trasversale di Pianura tra Riccardina e Budrio (Bologna). La vittima, Luigi Roffi il suo nome, viveva a Castenaso, nel Bolognese. L’allarme alla sala operativa dei vigili del fuoco è arrivata nel tardo pomeriggio di martedì e subito sul posto sono intervenuti i sanitari del 118. Tre, secondo una prima ricostruzione del tragico incidente riportata da Il Resto del Carlino, le auto coinvolte nello schianto. I vigili del fuoco di Budrio sono intervenuti con tre squadre e con l’autogru soccorrendo i conducenti delle vetture insieme ai sanitari arrivati con due ambulanze e l’elicottero. Ma per il ventottenne rimasto intrappolato nel groviglio di lamiere della sua auto Fiat Uno purtroppo non c’è stato nulla da fare. I medici hanno tentato di rianimarlo, ma senza successo. Roffi è morto in seguito alle gravi ferite riportate su tutto il corpo. La sua auto è andata completamente distrutta. Un’altra persona coinvolta nell’incidente è finita all’ospedale Maggiore con ferite lievi mentre sarebbe rimasto illeso il terzo automobilista.

Lunghe code dopo l'incidente mortale – Sul posto, per effettuare i rilievi, sono intervenuti i carabinieri della stazione di Budrio e i colleghi della compagnia di Molinella. Sulla strada si sono formate lunghe code poi smaltite solo intorno alle 22. Sulle cause dell’incidente, al momento i carabinieri non escludono quella di una gomma esplosa che avrebbe fatto perdere il controllo della vettura al giovane. L’automobile, a quanto ricostruito finora, non procedeva ad alta velocità ed è andata fuori strada all’improvviso.