701 CONDIVISIONI
11 Giugno 2022
11:50

Elicottero disperso, trovati i resti: individuati i cadaveri delle vittime sul monte Cusna

Sette cadaveri sono stati individuati insieme ai resti dell’elicottero disperso da giovedì. Il ritrovamento questa mattina durante le ricerche sul monte Cusna, sull’Appennino reggiano.
A cura di Chiara Ammendola
701 CONDIVISIONI

Sette cadaveri sono stati individuati sul monte Cusna, nell'Appennino reggiano, da un mezzo della guardia di finanza impegnato nelle ricerche dell'elicottero disperso nel Modenese da giovedì mattina. Erano nei pressi dei resti e del cratere avvistati in mattinata. I cadaveri così come i resti del velivolo sarebbero carbonizzati.

Procura apre inchiesta per disastro colposo

L'avvistamento è avvenuto questa mattina durante il terzo giorno di ricerche dell'elicottero che trasportava sei passeggeri, tutti imprenditori di origini turche e libanesi, e guidato dal pilota italiano originario di Padova, Corrado Levorin. Ora si tenterà di raggiungere il luogo per recuperare i cadaveri. L'ipotesi è che possa essere precipitato a causa del maltempo: come si evince anche da un filmato infatti l'elicottero sarebbe incappato in una tempesta che non gli ha lasciato scampo. Intanto la Procura della Repubblica di Lucca ha avviato una inchiesta: l'ipotesi di reato avanzata dagli inquirenti è quella di disastro colposo. A quanto si apprende al momento non vi sarebbero iscritti sul registro degli indagati.

Video mostra ultimi attimi in volo dell'elicottero nella tempesta

Il video, di pochi secondi, è stato inviato via chat da uno dei sei passeggeri a suo figlio, così come riporta la Gazzetta di Modena, precisando che per il momento il destinatario del filmato – il figlio di uno dei due manager libanesi a bordo – non lo ha diffuso, a fronte delle indagini in corso. Le immagini mostrano la tempesta e poi il blackout che ha inghiottito l'elicottero. Giovedì, al momento del presunto schianto dell'elicottero, le condizioni meteo su quell'area di Appennino tra Toscana ed
Emilia erano avverse: il crinale era stato investito da una tempesta di pioggia, fulmini e grandine.

Il pilota Corrado Levorin
Il pilota Corrado Levorin

L’elicottero Agusta AW119, partito da Tassignano (in provincia di Lucca), era diretto a Castelminio di Resana, nel Trevigiano. I dirigenti di aziende specializzate nella fabbricazione della carta (rotoloni), a bordo, stavano tornando dall’It’s Tissue, fiera di Lucca del settore. Si tratta di quattro passeggeri turchi: Serhat Kanar, Arif Cez, Ilker Ucak e Altug Erbil e due libanesi, Tarek El Tayak e Chadi Kreidy.

701 CONDIVISIONI
Alluvione Marche, individuato uno dei dispersi: manca all’appello anche un bambino di 8 anni
Alluvione Marche, individuato uno dei dispersi: manca all’appello anche un bambino di 8 anni
Trovato morto il chitarrista Ivan Dragicevic, il cadavere era in un bosco:
Trovato morto il chitarrista Ivan Dragicevic, il cadavere era in un bosco: "Non ti dimentichiamo"
Resti di bambini trovati in valigie comprate all’asta, svolta nel caso: è stata arrestata la mamma
Resti di bambini trovati in valigie comprate all’asta, svolta nel caso: è stata arrestata la mamma
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni