12 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Royals

Il principe Harry non voleva stare nella stessa stanza di Camilla quando ha incontrato re Carlo

Il principe Harry è volta a Londra dopo aver appreso della diagnosi di cancro di re Carlo. Padre e figlio si sono incontrati per soli 45 minuti, ma sembra che il duca di Sussex non abbia voluto che la regina fosse presente.
A cura di Annachiara Gaggino
12 CONDIVISIONI
Da sinistra: la regina Camilla, re Carlo e il principe Harry
Da sinistra: la regina Camilla, re Carlo e il principe Harry
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Sembra che il principe Harry non abbia voluto trovarsi nella stessa stanza di Camilla nel corso dell'incontro con il re. Il secondogenito di Carlo e Diana si è recato a Londra subito dopo aver appreso la notizia del cancro del padre, un breve soggiorno organizzato all'ultimo e che sembra che abbia lasciato il sovrano deluso, un po' per la mancanza di preavviso, un po' perché potrebbe non aver portato la pace sperata. Il disappunto, poi, potrebbe essere nato dal fatto che il duca di Sussex non avrebbe voluto vedere la regina durante l'incontro, Petronella Wyatt, giornalista del The Telegraph e amica di Camilla avrebbe riportato: "Ho sentito che Harry preferiva non essere nella stessa stanza con la sua matrigna quando ha avuto il colloquio con il re sulla diagnosi del tumore".

Re Carlo e la regina Camilla
Re Carlo e la regina Camilla

Il difficile rapporto tra Harry e Camilla

Tra il fratello di William e la moglie di re Carlo non si è mai instaurato un legame. La loro relazione è, anzi, piuttosto difficile, in quanto non avrebbe mai accettato il fatto che il padre abbia voluto sposarla. Nella sua autobiografia The Spare, il principe Harry l'ha descritta come "pericolosa", "cattiva" e aveva affermato che lei lo avesse "sacrificato per migliorare la sua reputazione". Non sembra strano, quindi, che in quella breve visita, durata appena 45 minuti, l'ormai quarantenne abbia richiesto che la regina non fosse presente. Secondo alcune indiscrezioni, al principe, per quelle 24 ore londinesi non è stato offerta nessuna residenza reale, pare, invece, che abbia dovuto ripiegare per un albergo.

Da sinistra: re Carlo, la regina Camilla e il principe Harry
Da sinistra: re Carlo, la regina Camilla e il principe Harry

L'incontro tra Harry e Carlo

Secondo l'esperto reale Robert Jobson, l'incontro tra padre e figlio non è durato molto perché i livelli di stress del sovrano non dovevano aumentare. Carlo III ha bisogno di tranquillità per affrontare la malattia e le cure, e nuovi drammi familiari non lo aiuterebbero a riprendersi. Proprio per trovare la quiete sperata si è trasferito subito dopo la visita del figlio da Clarence House a Sandringham, dove procede la sua quotidianità, senza rinunciare agli impegni istituzionali, che però svolge tramite telefono.

12 CONDIVISIONI
565 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views