17 Febbraio 2022
22:11

Vagnozzi è il nuovo allenatore di Sinner, ma c’è uno spiraglio sul futuro: “Valuteremo più avanti”

Jannik Sinner ha annunciato ufficialmente il nome del nuovo allenatore, che sarà Simone Vagnozzi. Inizia una nuova vita dopo la separazione da Riccardo Piatti.
A cura di Marco Beltrami

La prima vera rivoluzione professionale della giovane carriera di Jannik Sinner è adesso completa. 24 ore dopo l'ufficializzazione della conclusione del lungo e fortunato sodalizio con coach Riccardo Piatti e il suo team, il tennista italiano numero 10 della classifica ATP ha annunciato il nome del suo nuovo allenatore. Si tratta di Simone Vagnozzi, ex giocatore professionista e giovane allenatore, con il quale Jannik sta già lavorando da diversi giorni. E il Supercoach o la possibile collaborazione con Magnus Norman? Nel suo comunicato Sinner ha chiarito tutto.

Sinner volta pagina, dopo l'addio a Piatti individuato il nuovo allenatore

Riccardo Piatti rappresenta dunque il passato per Jannik Sinner. Il rapporto fortissimo tra i due si è incrinato negli ultimi mesi, con diverse situazioni che a giudicare dalle indiscrezioni non sono state gradite dal giocatore. Dalla scelta di non giocare alle Olimpiadi, alla programmazione generale dell'attività, fino al plateale sfogo in occasione degli Australian Open. Nella terra dei canguri poi, il pesante ko contro Tsitsipas è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso per un giocatore intenzionato a fare un ulteriore salto di qualità.

Simone Vagnozzi durante la sua avventura da giocatore
Simone Vagnozzi durante la sua avventura da giocatore

Simone Vagnozzi è il nuovo allenatore di Sinner, l'annuncio ufficiale

Inevitabile dunque la rottura con Piatti che dopo essersi rimesso dal Covid, che lo ha costretto a saltare Rotterdam e Marsiglia, è subito tornato in campo a Monte Carlo. Sui campi del Principato si è subito messo a lavoro con Simone Vagnozzi per preparare il torneo di Dubai. E proprio quest'ultimo oggi ha ricevuto l'investitura ufficiale in un breve comunicato divulgato anche sui suoi canali social: "Felice di annunciare che lavorerò con Simone Vagnozzi come mio allenatore, andando avanti sarà lui a guidare la mia squadra".

Chi è Simone Vagnozzi, ex giocatore e attuale coach di Jannik

Simone Vagnozzi ha dedicato tutta la sua vita al tennis, raggiungendo al massimo in carriera la 161a posizione nella classifica ATP. Più a suo agio nei challenger, è comunque riuscito ad entrare in diversi tabelloni di tornei del circuito maggiore, compresi quelli di 3 Slam. Ha girato il mondo per tutta la sua vita accumulando una notevole esperienza sui campi. E questa le è servita anche per la sua nuova vita da allenatore. Ha conquistato la scena guidando Marco Cecchinato che, sotto la sua gestione si è spinto fino alla semifinale del Roland Garros, battendo addirittura ai quarti Novak Djokovic. Dalla 180a posizione Ceck ha raggiunto la 16a, prima della separazione nel 2019 dopo una crisi di risultati.

Vagnozzi ha poi allenato Stefano Travaglia, portandolo nei primi 100 giocatori Atp (60a), prima dell'inaspettata separazione. Ora per lui una nuova avventura, con l'ex allievo di Piatti. A tal proposito sembrano curiose ora le dichiarazioni rilasciate qualche tempo fa da Vagnozzi a Ubitennis: "Il sogno è quello di imparare a fare la strada di Riccardo Piatti. Lui ha dimostrato di essere bravo occupandosi di tanti giocatori diversi… dai tempi di Furlan, Caratti, passando poi per Ljubicic, Gasquet, Raonic, Coric… Se sei bravo con più di un giocatore vuol dire che ci sai fare, spero di riuscirci anch’io".

Al fianco di Simone Vagnozzi ci sarà Magnus Norman o un supercoach?

Ma arriverà qualcun altro oltre a Vagnozzi? Cosa ne sarà del Supercoach o di quel Magnus Norman che sembrava gettonatissimo per prendere le redini del nuovo team di Jannik Sinner? Le dichiarazioni di quest'ultimo non chiudono a possibili nuovi innesti ma solo in futuro: "Al momento non abbiamo in programma di aggiungere altri membri del team, ma esamineremo la situazione man mano che procediamo. Entusiasti di iniziare questo nuovo capitolo, Forza".

ATP Finals 2022, sorteggiati i gironi: Nadal evita Djokovic che sfiderà Tsitsipas e Medvedev
ATP Finals 2022, sorteggiati i gironi: Nadal evita Djokovic che sfiderà Tsitsipas e Medvedev
Infortunio per Alcaraz, il numero 1 rischia di saltare le ATP Finals:
Infortunio per Alcaraz, il numero 1 rischia di saltare le ATP Finals: "Non so se ci sarò"
Nadal fermato dalla sicurezza al torneo di Parigi, il dialogo è surreale:
Nadal fermato dalla sicurezza al torneo di Parigi, il dialogo è surreale: "Lei chi è?"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni