171 CONDIVISIONI
16 Febbraio 2022
19:27

Adesso è ufficiale, tra Sinner e Piatti è finita: “Sarà sempre parte del mio tennis”

Jannik Sinner lo ha comunicato via social: “Ripenserò sempre con affetto al tempo trascorso insieme”. Non è mancata la risposta di Piatti: “Grato e orgoglioso di averlo allenato”.
A cura di Alessio Pediglieri
171 CONDIVISIONI

E alla fine è arrivata l'ufficialità da parte dei diretti interessati. C'era da aspettarselo perché il rapporto professionale era già praticamente stato accantonato con Jannik Sinner che ha maturato la scelta da tempo e per tempo si è già predisposto a preparare il suo nuovo staff tecnico che lo accompagnerà da qui in avanti. Sinner lo ha comunicato con un tweet cui è seguito anche la conferma dello stesso Piatti. Si chiude un'era, durata da quando Jannik aveva 13 anni ma se ne riapre un'altra, in prospettiva, altrettanto fortunata e ancor più vincente.

"Dopo molti anni insieme di successi insieme io e il mio team abbiamo deciso di separarci". Così inizia il saluto di Jannik su Twitter al suo (oramai) ex coach. "Voglio ringraziare Riccardo, Dalibor, Claudio, Andrea, Cristian e Gaia per tutto quello che hanno fatto per me dall'inizio della mia carriera fino a oggi" continua il campione altoatesino. "Soprattutto Riccardo, mi ha insegnato molte cose che resteranno per sempre parte del mio tennis. Molti ricordi speciali ci legano e io ripenserò sempre con affetto al tempo trascorso insieme".

Un addio che è anche un messaggio di pace dopo un periodo difficile, in cui il rumore della separazione tra il giovane talento italiano e il coach di Como che l'ha seguito da quando era bambino, era risuonato incessantemente sottintendendo qualcosa di più di una semplice scelta tecnica e di vita. Sullo sfondo alcune recenti incomprensioni, soprattutto legate alla programmazione dei tornei da giocare, in cui avrebbe pesato non poco la mancata presenza alle Olimpiadi cui Jannik teneva particolarmente.

Oggi, però, nel giorno dell'addio si sotterra l'ascia di guerra e si fuma il calumet della pace al quale si aggiunge lo stesso Riccardo Piatti: "Sono grato di aver avuto l'opportunità di allenare un talento come Jannik e sono orgoglioso di quanto abbiamo realizzato insieme. Auguro tutto il meglio a Jannik per il proseguimento della sua carriera". E a proposito di proseguimento, sembra che entro le prossime 48 ore Sinner annuncerà il suono nuovo staff in cui sarà presente certamente da Simone Vagnozzi (ex coach di Cecchinato e Travaglia) e molto probabilmente anche da Magnus Norman, ex numero due del mondo.

171 CONDIVISIONI
Infinito Sinner agli Australian Open: sotto di due set rimonta al 5° e si prende gli ottavi
Infinito Sinner agli Australian Open: sotto di due set rimonta al 5° e si prende gli ottavi
Colpo di scena nella storia tra Shakira e Piqué, spunta un'altra donna:
Colpo di scena nella storia tra Shakira e Piqué, spunta un'altra donna: "Quella nel video sono io"
Perché Arianna Fontana vuole gareggiare per gli USA: i problemi mai risolti con la Federazione
Perché Arianna Fontana vuole gareggiare per gli USA: i problemi mai risolti con la Federazione
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni