13 Ottobre 2021
13:01

Berrettini lancia Sinner verso le ATP Finals: “Risultati impressionanti, ha vinto già tanto”

Matteo Berrettini e Jannik Sinner avrebbero dovuto incontrarsi negli ottavi di finale di Indian Wells, ma il tennista romano è stato sconfitto nei sedicesimi da Fritz. Berrettini dopo il ko con l’americano ha parlato della sua stagione, ma ha anche esaltato Sinner: Quello che sta facendo è impressionante, sarebbe bello qualificarsi entrambi per le ATP Finals”.
A cura di Alessio Morra

Jannik Sinner è l'unico tennista italiano ancora in corsa nel torneo 1000 di Indian Wells. L'altoatesino affronterà negli ottavi di finale Taylor Fritz, giocatore americano che ha eliminato Berrettini, testa di serie numero 5. Fuori anche Fognini, battuto in tre set da Tsitsipas, numero 2 del tabellone. Sinner ha una grande occasione, perché parte nettamente favorito contro Fritz e la chance di conquistare punti pesanti nella corsa alle ATP Finals di Torino.

Il destino di Jannik si incrocia con quello di Berrettini. I due avrebbero dovuto giocare assieme il torneo di doppio, ma un problema al collo di Matteo ha provocato il forfait, e i due alfieri principali del movimento del tennis italiano si sarebbero dovuti sfidare negli ottavi, ma il romano si è fermato un attimo prima del super derby in terra americana. Dopo il ko con Fritz, il finalista di Wimbledon in conferenza stampa ha espresso il suo rammarico per il ko e per la mancata sfida con Sinner: "L’ho visto e gli ho fatto un in bocca al lupo, sarebbe piaciuto anche a me, sarebbe stata una cosa bella, però speriamo magari di giocare contro in un qualche torneo importante".

Poi Berrettini ha parlato della corsa alle Finals di Torino, lui è molto vicino alla matematica qualificazione e spera di giocarle anche con Sinner: "Credo di meritarmelo e credo che lo se meriti anche lui. Però ci sono ovviamente altri giocatori pronti a toglierci il posto. Quindi finché non è matematico ancora non dobbiamo festeggiare".

Infine con grande signorilità il numero 6 ATP ha elogiato Sinner, ricordando che sono pochi i giocatori che hanno vinto almeno tre titoli in stagione: "Davvero impressionante quello che sta facendo a questa età. Sarebbe bellissimo se tutti e due arrivassimo a Torino. Credo di non dire una falsità quando dico che abbiamo fatto tutti e due un’annata buonissima. Lui ha vinto tre tornei addirittura".

Sinner perde con Fritz a Indian Wells, ora la corsa alle ATP Finals è complicatissima
Sinner perde con Fritz a Indian Wells, ora la corsa alle ATP Finals è complicatissima
Sinner insegue le ATP Finals, quali risultati gli servono per superare Ruud e Hurkacz
Sinner insegue le ATP Finals, quali risultati gli servono per superare Ruud e Hurkacz
É un trofeo il segreto di Sinner nella rincorsa alle ATP Finals: "Lo vedo e mi dà la carica"
É un trofeo il segreto di Sinner nella rincorsa alle ATP Finals: "Lo vedo e mi dà la carica"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni