194 CONDIVISIONI
29 Maggio 2021
21:29

Valentino Rossi e l’incidente di Dupasquier: “In quei momenti o torni a casa o fai il tuo lavoro”

Dal Mugello, Valentino Rossi ha commentato l’incidente avvenuto al 19enne svizzero Jason Dupasquier che sta lottando per la vita: “L’incidente di oggi in Moto3 è la cosa più importante di questa giornata. In quei momenti hai due possibilità, o esci dai box, prendi la macchina e torni a casa, oppure stai concentrato e cerchi di fare il tuo lavoro”.
A cura di Alessio Morra
194 CONDIVISIONI

Al Mugello doveva essere una grande festa per la prima gara della stagione della MotoGP in Italia. Ma il sabato delle qualifiche è stato funestato dal tremendo incidente che ha coinvolto lo svizzero Jason Dupasquier che è in gravi condizioni e lotta per la vita all'ospedale Careggi di Firenze. Ha detto la sua a proposito di quell'incidente anche Valentino Rossi, il pilota più esperto di tutto il circus, che ha parlato di quello che provano i piloti quando accade qualcosa di questo genere. Ed è sempre enormemente complicato:

Scendere in pista è sempre molto difficile scendere in pista e ritrovare la giusta concentrazione. Aspettiamo buone notizie. L'incidente di oggi in Moto3 è la cosa più importante di questa giornata. In quei momenti hai due possibilità, o esci dai box, prendi la macchina e torni a casa, oppure stai concentrato e cerchi di fare il tuo lavoro. Se ci ho pensato? Un po' sì, ma poi sono sceso in pista. Mi è capitato anche lo scorso anno in Austria (quando rischiò grosso dopo un incidente di Morbidelli ndr.) ci avevo pensato per un attimo. Non è facile trovare la giusta concentrazione per nessuno.

Si può lavorare tanto sulla sicurezza

Il ‘Dottore' nello specifico ha commentato l'incidente e ha ribadito che pur lavorando tanto sulla sicurezza ci sono delle situazioni imprevedibili, e tra queste la peggiore è l'essere investititi in pista, com'è accaduto a Dupasquier:

Sfortunatamente essere investiti in pista è la cosa più pericolosa delle gare di moto. Si può lavorare tanto sulla sicurezza delle piste, sulle tute, sui caschi, ma questa è una cosa che rimane molto pericolosa, l'unica soluzione per assurdo sarebbe girare da soli, ma poi in gara si ritrovano tutti insieme per 25 giri.

194 CONDIVISIONI
Valentino Rossi non dimentica: "Marquez? Ci rivediamo tra 20 anni"
Valentino Rossi non dimentica: "Marquez? Ci rivediamo tra 20 anni"
Valentino Rossi in un tunnel senza fine: ad Aragon è penultimo per il secondo GP di fila
Valentino Rossi in un tunnel senza fine: ad Aragon è penultimo per il secondo GP di fila
Valentino Rossi cade nelle FP1 ad Aragon dominate da Marc Marquez
Valentino Rossi cade nelle FP1 ad Aragon dominate da Marc Marquez
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
F. Quartararo Yamaha
Yamaha
234
2
F. Bagnaia Ducati
Ducati
186
3
J. Mir Suzuki
Suzuki
167
4
J. Zarco Ducati
Ducati
141
5
J. Miller Ducati
Ducati
140
Pos.
Team
Punti
1
Ducati
275
2
Yamaha
262
3
Suzuki
184
4
Ktm
178
5
Honda
148
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni