523 CONDIVISIONI
22 Aprile 2022
20:13

Hamilton e Toto Wolff beccati a discutere nel box Mercedes, mai visti così: va malissimo

La Mercedes naufraga a Imola. Hamilton e Russell sono fuori dalla top ten e dopo le Qualifiche Sir Lewis ha discusso nei box con il Team Principal Toto Wolff.
A cura di Alessio Morra
523 CONDIVISIONI

La Mercedes a Imola sperava di dare continuità al buon Gp d'Australia e invece la scuderia anglo-tedesca è sprofondata sotto la pioggia. Hamilton è riuscito a qualificarsi per la Q2 per un soffio, ma poi Lewis e George Russell sono stati velocemente eliminati. E sabato nella Sprint Race partirà a metà griglia, ciò significa che sarà durissima per entrambi andare a punti. La svolta tanto attesa non c'è stata e al termine delle qualifiche il sette volte campione del mondo e il Team Principal Toto Wolff hanno discusso animatamente in diretta tv.

Russell è secondo nel Mondiale piloti, la Mercedes è seconda in quello Costruttori. Tutto in modo piuttosto casuale. La Mercedes è lontana anni luce da quella vista nelle ultime otto straordinarie stagioni. Il terzo e quarto posto di Melbourne aveva dato un po' di respiro a tutto l'ambiente, ma a Imola la scuderia otto volte di fila campione costruttori è tornata sulla terra. Hamilton e Russell credevano di poter lottare senza problemi per la terza fila e con la Sprint Race immaginavano di togliersi delle soddisfazioni. La pioggia piovuta sulle rive del Santerno parevano far aumentare le chance della Mercedes, che invece è naufragata. Lewis, che sul bagnato si è tolto tante soddisfazioni, ha superato il primo taglio sul gong e grazie ai problemi di Ocon. In Q2 veloce eliminazione per i due inglesi, che partiranno dalla sesta fila (Russell) e dalla settima. Un disastro.

Difficilmente avrebbero recuperato un posto in Q3, ma certo che la dea bendata nemmeno aiuta la Mercedes. Perché quando Sainz è andato a sbattere alla Rivazza è stata esposta la Bandiera Rossa e poco dopo è arrivata di nuovo la pioggia. Migliorare era impossibile. Hamilton prima della fine ufficiale della Q2 è andato da Toto Wolff, non si è tolto il casco e ha iniziato a chiacchierare con chi dirige la scuderia. L'audio non lo ha sentito nessuno, ma delle immagini si notava grande concitazione e soprattutto un tono forte di Wolff che forse a Hamilton ha ricordato che si vince e si perde tutti insieme. La Mercedes non va, ma pure Sir Lewis fa parte del team, e quindi criticare e lamentarsi si può, ma fino a un certo punto. Ma al di là di tutto fa specie vedere una discussione così forte in diretta mondiale, senza nascondersi. Tutto in piazza in un team che ora pare davvero destinato a una stagione deludente.

Quando Hamilton si è presentato ai microfoni di Sky era davvero abbacchiato, lo era sicuramente per il risultato deludente e forse pure per la discussione con Wolff. Prima ha commentato il 13° posto: "Non è stata una grande sessione, ed è stata naturalmente deludente. Eravamo ottimisti all’inizio, ma non siamo riusciti a mettere insieme le cose, ed è stata dunque una prestazione che è andata al di sotto delle aspettative. Tutto quello che dovevamo fare oggi non lo abbiamo fatto, e sarà difficile rimontare in occasione della Sprint, ma ci proveremo".

Poi si è trincerato dietro un no comment riguardo la discussione con Wolff: "Non voglio condividere le cose dette con Toto dato che sono aspetti che rimangono tra noi. Di sicuro continueremo a lavorare e vedremo come proseguirà questo fine settimana". 

523 CONDIVISIONI
Schumacher jr sbuca all'improvviso nel box Mercedes: facce attonite, nessuno comprende
Schumacher jr sbuca all'improvviso nel box Mercedes: facce attonite, nessuno comprende
Alta tensione in Formula 1, il nome dell'infiltrato sbattuto in faccia a Wolff:
Alta tensione in Formula 1, il nome dell'infiltrato sbattuto in faccia a Wolff: "Manipoli la FIA"
La Ferrari teme ci sia un infiltrato in F1:
La Ferrari teme ci sia un infiltrato in F1: "Siamo stupiti che una squadra sia così potente"
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
175
2
S. Pérez Red Bull
Red Bull
129
3
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
126
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
111
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
102
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
304
2
Ferrari
228
3
Mercedes
188
4
McLaren
65
5
Alpine
57
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni