Si è conclusa anche la terza sessione di prove libere del GP d'Austria, primo appuntamento del campionato Mondiale 2020 di Formula 1. Dopo le due sessioni del venerdì dominate dalla Mercedes, i piloti sono dunque tornati in pista per gli ultimi test prima delle qualifiche che prenderanno il via alle ore 15 e il risultato non è cambiato. Davanti a tutti infatti si sono piazzati i due piloti della scuderia anglo-tedesca che hanno confermato la superiorità sui rivali già vista nelle due precedenti sessioni di libere.

Così come accaduto nelle prime due sessioni, anche nella PL3, sospesa per oltre 10 minuti a causa della bandiera rossa sventolata in seguito all'incidente del pilota della Williams Nicholas Latifi, sul tracciato del Red Bull Ring è stato nuovamente Lewis Hamilton su Mercedes a piazzare il miglior tempo. Il sei volte campione del mondo ha fermato il cronometro sull'1:04.130 e ancora una volta ha preceduto il compagno di squadra Valtteri Bottas distante 147 millesimi. Una doppietta per il team che va a bissare il successo ottenuto fuori dalla pista con la FIA che ha rigettato il reclamo della Red Bull sul DAS.

Terzo posto per Max Verstappen che con la sua Red Bull ha accusato un ritardo di 267 millesimi dal giro veloce di Lewis Hamilton. L'olandese ha preceduto la Racing Point di Sergio Perez che nel suo giro lanciato a fatto peggio del britannico di 475 millesimi. Leggeri miglioramenti per Charles Leclerc che con la sua Ferrari si è piazzato al quinto posto con un ritardo di 573 millesimi dal leader davanti ad Alexander Albon (+0.595) che a sua volta ha preceduto l'altro ferrarista Sebastian Vettel che ha chiuso in settima posizione a 128 millesimi dal compagno di scuderia.

GP Austria, prove libere 3: risultati finali