692 CONDIVISIONI
26 Marzo 2021
20:12

Carlos Sainz dopo le FP2 del GP del Bahrain: “Sorpreso che siamo tutti così vicini”

Il pilota della Ferrari Carlos Sainz, autore del quarto tempo nella seconda sessione di prove libere del GP del Bahrain di Formula 1, si è detto sorpreso del fatto che nella simulazione di qualifica la sua SF21, la Red Bull di Max Verstappen, la McLaren di Lando Norris e la Mercedes di Lewis Hamilton siano state così vicine nei tempi.
A cura di Michele Mazzeo
692 CONDIVISIONI

Prima vera giornata da pilota Ferrari per Carlos Sainz che nella seconda sessione di prove libere del GP del Bahrain, primo appuntamento del Mondiale 2021 della Formula 1, ha fatto segnare il quarto miglior crono chiudendo molto vicino ai tempi della Red Bull di Max Verstappen e della Mercedes di Lewis Hamilton che, almeno in teoria, dispongono di monoposto decisamente più performanti rispetto a quella del Cavallino. Lo spagnolo ha chiuso a meno di tre decimi dall'olandese (precisamente +0.280) e appena 45 millesimi dietro il sette volte campione del mondo preceduto anche dalla sorprendente McLaren motorizzata Mercedes del giovane Lando Norris.

Un distacco minimo che, alla luce dell'enorme gap dello scorso anno, fa ben sperare la scuderia di Maranello ma che sorprende lo stesso Carlos Sainz che al termine delle FP2 ha così commentato la sua prova sul circuito di Sakhir: "Nel long run sono andato un po' meglio (rispetto alla sessione della mattina, ndr). Abbiamo visto che le Red Bull hanno più passo rispetto agli altri, però sono anche sorpreso dal fatto di essere tutti così vicini sulla simulazione di qualifica".

Nonostante l'ottimo risultato ottenuto nel suo primo giorno da pilota Ferrari, il 26enne madrileno ha però voluto poi andare cauto smorzando un po' l'entusiasmo: "Abbiamo trovato condizioni molto diverse dai test e dalle Prove Libere 1. Nelle Libere 1 tutto sembrava piuttosto normale, ma poi è cambiato un po' il vento e le condizioni della pista nelle Libere 2. E questo ha portato il bilanciamento molto più al limite ed è stato tutto più complicato in pista – ha infatti spiegato Sainz –.

Al momento non dobbiamo fare troppi commenti sul bilanciamento perché qualcosa è dovuto anche al mio stile di guida, che deve adattarsi alla macchina. Durante le sessioni mi sono trovato abbastanza a mio agio, però – ha poi aggiunto lo spagnolo – domani la situazione potrebbe essere completamente diversa, perché il vento potrebbe cambiare, intensificarsi come sta succedendo ora, potrebbe essere tutto differente e potrei essere costretto a ripartire da zero e cercare di riprendere confidenza. Passo dopo passo arriverò ad averla. Per ora – ha infine concluso – abbiamo fatto solo 2 sessioni di libere. La confidenza sta aumentando, ma ci vuole ancora pazienza".

692 CONDIVISIONI
Lando Norris, che stoccata a Sainz: "Voglio sempre battere Carlos"
Lando Norris, che stoccata a Sainz: "Voglio sempre battere Carlos"
Incidente per Carlos Sainz, Ferrari a muro e qualifiche sospese in Ungheria
Incidente per Carlos Sainz, Ferrari a muro e qualifiche sospese in Ungheria
Gp Ungheria: Vettel squalificato perde il 2° posto, Sainz sale sul podio
Gp Ungheria: Vettel squalificato perde il 2° posto, Sainz sale sul podio
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
L. Hamilton Mercedes
Mercedes
195
2
M. Verstappen Aston Martin Red Bull Racing
Aston Martin Red Bull Racing
187
3
L. Norris McLaren
McLaren
113
4
V. Bottas Mercedes
Mercedes
108
5
S. Pérez
104
Pos.
Team
Punti
1
Mercedes
300
2
Aston martin red bull racing
290
3
McLaren
163
4
Ferrari
160
5
Alpine
75
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni