139 CONDIVISIONI
31 Ottobre 2022
10:04

Alonso provoca Hamilton: “I titoli di Verstappen valgono di più”, la risposta di Lewis è durissima

Tra Fernando Alonso e Lewis Hamilton i rapporti non sono mai stati straordinari. Un’intervista rilasciata dallo spagnolo, che ha esaltato Verstappen, non è piaciuta a Hamilton che ha risposto con durezza su Twitter.
A cura di Alessio Morra
139 CONDIVISIONI

Botta e risposta. Senza troppi problemi. A sportellate è finita tra Hamilton e Alonso. In pista grande correttezza tra i due campioni del mondo, fuori però ci sono state due stilettate, e pure belle pesanti tra due grandi piloti che hanno avuto tanti alti e bassi e che in Messico hanno rispolverato l'antica rivalità.

Lewis e Fernando sono stati compagni di squadra nel 2007. Un rookie e un due volte campione del mondo, bagarre totale, odio sportivo vero e annata gettata al vento per comportamenti infantili. Rapporti tesi, astio vero, poi alla fine con gli anni la tensione è scomparsa e il rispetto ha prevalso. E nel giorno dell'addio di Alonso alla Formula 1, primo addio a conti fatti, Hamilton lo ha omaggiato in modo eccezionale.

Tante battaglie tra Lewis e Fernando, tra le ultime quella del Gp di Monaco.
Tante battaglie tra Lewis e Fernando, tra le ultime quella del Gp di Monaco.

Rapporti sempre comunque altalenanti, con qualche duello vero vissuto in pista con il coltello tra i denti.A Spa sono volate parole grosse, lo spagnolo era stato severissimo con Hamilton: "Sa guidare solo se parte primo", salvo poi scusarsi, con scambio di cappellini in Olanda.

Proprio dall'Olanda si è innescata un'altra polemica. Perché Alonso ha rilasciato un'intervista al De Telegraaf nella quale avrebbe detto che i titoli vinti da Verstappen valgono più di quelli di Hamilton. Max ne ha vinti due, Lewis sette. Ha motivato ciò lo spagnolo dicendo che il pilota Red Bull ha avversari molto più competitivi.

Il giorno in cui è uscita l'intervista, Alonso ha fatto un tweet. Ma ormai il danno era fatto. Il pilota che passerà dall'Alpine all'Aston Martin nel 2023 ha pubblicato un tweet nel quale ha scritto: "E ancora. Per fare, tutti i titoli sono fantastici e stimolati. Incomparabili tra loro, godiamoci campioni e leggende del nostro tempo. Stanco della continua ricerca di titoli".

Insomma Alonso ha cercato di smorzare i toni facendo capire che lui non era stato così netto, ma era chi aveva fatto il titolo a essere capzioso mettendo Verstappen davanti a Hamilton in assoluto. Lewis forse quella precisazione non l'ha letta, o forse sì e non gli è importato, e nelle ore successive alle Qualifiche del Messico ha pubblicato un tweet in cui ha pubblicato una foto di Hamilton che mette una pacca sulla spalla di Alonso. I due sono sul podio, quello di Indianapolis, anno 2007. Un giovane Hamilton ha battuto il titolato Alonso. A corredo un pollice alzato. Messaggio chiarissimo. E benzina gettata sul fuoco delle polemiche.

Lo spagnolo non ha commentato il post di Hamilton, ma è facile pensare che molto presto arrivano ulteriori capitoli di questa rivalità, con punzecchiature verrebbe da dire già in pole position, da una parte e dall'altra.

139 CONDIVISIONI
La terribile rivelazione di Lewis Hamilton:
La terribile rivelazione di Lewis Hamilton: "Sono stato tormentato dai bulli quando ero bambino"
Lewis Hamilton rompe il silenzio dopo la tragica morte di Ken Block: è devastato
Lewis Hamilton rompe il silenzio dopo la tragica morte di Ken Block: è devastato
Hamilton ha dovuto licenziare suo padre: per un periodo si sono parlati solo tramite messaggio
Hamilton ha dovuto licenziare suo padre: per un periodo si sono parlati solo tramite messaggio
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
454
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
308
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
305
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
275
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
246
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
759
2
Ferrari
554
3
Mercedes
515
4
Alpine
173
5
McLaren
159
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni