29 Agosto 2022
11:19

Veleni tra Hamilton e Alonso in Belgio, cala il gelo nel paddock della F1: “Non mi scuso”

Dopo l’incidente nel GP del Belgio della Formula 1 2022 aumenta la tensione tra i vecchi rivali Lewis Hamilton e Fernando Alonso con l’inglese che nel post-gara ha risposto da par suo al rabbioso sfogo in radio dello spagnolo.
A cura di Michele Mazzeo

La gara di Spa-Francorchamps vinta con una straordinaria rimonta da Verstappen ha fatto riaffiorare le vecchie ruggini tra i pluricampioni del mondo Fernando Alonso e Lewis Hamilton che in avvio sono stati protagonisti di un duro scontro costato di fatto il ritiro al britannico della Mercedes. Questo ha dato vita ad un battibecco a distanza che ha fatto calare il gelo nel paddock.

La colpa dell'incidente nel GP del Belgio della Formula 1 2022, per sua stessa ammissione, è del sette volte iridato che ha impostato la curva mentre era ancora affiancato all'Alpine dello spagnolo che ha mantenuto la sua traiettoria all'interno. E questo ha fatto scoppiare l'ira di Alonso che in un rabbioso team radio ha dato dell'idiota all'ex compagno di squadra in McLaren aggiungendo che "questo ragazzo sa guidare solo se parte primo", redarguendolo poi con ampi gesti nel giro successivo quando è ripassato nel punto in cui l'inglese aveva parcheggiato la sua W-13 danneggiata e quindi impossibilitata a proseguire la corsa.

La reazione dell'asturiano ha fatto sì che nel post-gara la tensione tra i due aumentasse anziché affievolirsi. Pur rispondendo in un primo momento con ironia sull'episodio durante le tradizionali interviste TV post GP ("Ora so cosa pensa di me" ha detto sorridendo), Lewis Hamilton non è poi riuscito a nascondere il fastidio provocatogli dallo sfogo pubblico dello spagnolo.

Il britannico infatti non ha accampato scuse prendendosi immediatamente la responsabilità dell'incidente ("È stata decisamente colpa mia oggi" ha difatti ammesso senza tanti giri di parole) ma nel momento in cui gli è stato chiesto se, alla luce di ciò, avesse intenzione di chiedere scusa ad Alonso ha fornito una risposta che ha fatto calare il gelo nel paddock della Formula 1: "No, non mi scuso!" ha infatti risposto seccamente il sette volte campione del mondo.

Una decisione che, come ha spiegato poco dopo lo stesso Hamilton, è figlia proprio dell'offensivo team radio di Alonso subito dopo l'incidente: "L'avrei fatto se non avessi sentito cosa ha detto" ha difatti chiosato il pilota della Mercedes che non sembra avere alcuna intenzione di sciogliere la tensione che, da oltre un decennio, scorre tra i due (come del resto non ha intenzione di fare Fernando Alonso che non si lascia mai sfuggire l'occasione per lanciare frecciate al veleno al rivale).

Resa dei conti in Alpine, volano gli stracci tra Ocon e Alonso: accuse al veleno contro lo spagnolo
Resa dei conti in Alpine, volano gli stracci tra Ocon e Alonso: accuse al veleno contro lo spagnolo
Scontro Hamilton-Verstappen, veleni in pista a Interlagos:
Scontro Hamilton-Verstappen, veleni in pista a Interlagos: "Questo non è un incidente di gara"
Minacce di morte alla Commissaria F1 che aveva inflitto una penalità ad Alonso:
Minacce di morte alla Commissaria F1 che aveva inflitto una penalità ad Alonso: "Abusi estremi"
Classifica piloti
Classifica costruttori
Pos.
Pilota
Team
Punti
1
M. Verstappen Red Bull
Red Bull
454
2
C. Leclerc Ferrari
Ferrari
308
3
S. Pérez Red Bull
Red Bull
305
4
G. Russell Mercedes
Mercedes
275
5
C. Sainz Ferrari
Ferrari
246
Pos.
Team
Punti
1
Red Bull
759
2
Ferrari
554
3
Mercedes
515
4
Alpine
173
5
McLaren
159
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni