Victor Osimhen è guarito dal Covid-19. L'annuncio lo ha dato il club di De Laurentiis con un tweet. Il calciatore ora riceverà il via libera dell'ASL Napoli 1 e ventuno giorni dopo la positività al Covid-19 potrà tornare ad allenarsi a Castel Volturno, già nella giornata di sabato. Difficile pensare a una convocazione per il match con il Verona, ma adesso l'attaccante nigeriano avrà la possibilità di allenarsi da solo e avrà la possibilità di fare una vera sgambata.

Quando può tornare in campo Osimhen

Il bomber dopo aver effettuato un altro tampone molecolare ha scoperto di essere, finalmente, negativo e ora potrà essere torchiato dai preparatori di Gattuso, che spera di poterlo schierare, almeno per uno spezzone di partita contro lo Spezia nella partita dei quarti di finale di Coppa Italia, in programma giovedì 28 gennaio. Naturalmente però bisognerà poi capire in che condizioni è l'attaccante che non gioca una partita da metà novembre, quando si infortunò giocando con la nazionale della Nigeria.

Osimhen assente da due mesi

Con il Napoli ha avuto un ottimo inizio. Il nigeriano è costato 80 milioni di euro, è l'acquisto più costoso di sempre del club di De Laurentiis e con lui Gattuso ha cambiato il modo di giocare. Non ha segnato moltissimo, solo due gol (uno all'Atalanta e l'altro al Bologna) ma grazie alla sua fisicità è riuscito ad aprire gli spazi ai suoi compagni. Osimhen ha subito un infortunio alla spalla giocando una partita di qualificazione alla Coppa d'Africa lo scorso novembre e da quel momento non è stato più a disposizione. Recuperare dal problema alla spalla è stato più difficile del previsto, e poi lo scorso 1° gennaio Osimhen, di ritorno dalla Nigeria, ha scoperto di essere positivo al Coronavirus. Ora il Napoli può sorridere. Il bomber sta per tornare in campo.