Sul proprio sito ufficiale ha fatto sapere che altri tre membri della Nazionale Under 21 sono risultati positivi al Covid-19. Due sono calciatori, uno è un membro dello staff tecnico del c.t. Paolo Nicolato. Il tampone è stato effettuato in Islanda dove gli azzurrini questo pomeriggio dovranno scendere in campo in una partita importante per la Qualificazione degli Europei di categoria. A breve tutto il gruppo ripeterà il test, se non ci saranno ulteriori problemi la partita si terrà regolarmente.

C'è un piccolo focolaio nel gruppo della Nazionale Under 21. Nella tarda serata di martedì era stata annunciata la positività al tampone del difensore Alessandro Bastoni dell'Inter, il giorno seguente è risultato contagiato il portiere Marco Carnesecchi dell'Atalanta, entrambi ovviamente non sono nemmeno partiti per l'Islanda. Ora si aggiungono ulteriori tre positivi. Questo il comunicato della FIGC:

Due calciatori e un membro dello staff della Nazionale Under 21, attualmente a Reykjavik in vista del match di qualificazione ai Campionati Europei di categoria previsto oggi con l'Islanda, sono risultati positivi al Covid-19 dopo il tampone effettuato ieri all'arrivo in aeroporto ed i cui risultati sono stati resi noti nella tarda serata di ieri. Dei tre, un calciatore è sintomatico ed è costantemente monitorato dallo staff medico della Nazionale. Gli altri due positivi, con bassa carica virale, hanno già effettuato un secondo tampone per una ulteriore verifica della positività. Tutta la delegazione arrivata ieri in Islanda era risultata negativa ai tre tamponi effettuati in Italia dall'inizio del raduno. La FIGC si è attivata tempestivamente per valutare, con UEFA e autorità sanitarie locali, tutte le misure da adottare. Ulteriori informazioni saranno comunicate nelle prossime ore.

E oggi pomeriggio c'è Islanda-Italia, partita di qualificazione all'Europeo Under 21. La partita non è a rischio, a meno di altri casi. Le regole della Uefa stabilite nel protocollo sono molto chiare. Bastano 13 giocatori, incluso un portiere, per giocare. Gli indisponibili per Nicolato finora sono quattro e quindi gli azzurrini possono scendere in campo.