100 CONDIVISIONI
27 Dicembre 2021
13:22

Tapiro d’oro a Mancini, fa una scommessa: “Italia ai Mondiali e me ne darete uno più grosso”

A fine marzo l’Italia si giocherà i playoff contro la Macedonia del Nord (e la eventuale vincente tra Portogallo e Turchia) per i Mondiali di Qatar 2022. L’inviato di Striscia la Notizia consegna al ct, Mancini, un Tapiro amuleto.
A cura di Maurizio De Santis
100 CONDIVISIONI
Roberto Mancini riceve il Tapiro d’oro dalle mani dell’inviato di Striscia la Notizia, Valerio Staffelli
Roberto Mancini riceve il Tapiro d’oro dalle mani dell’inviato di Striscia la Notizia, Valerio Staffelli

La nazionale che ha vinto gli Europei rischia tutto nei playoff per le qualificazioni ai Mondiali di Qatar 2022. Il secondo posto dell'Italia nel girone alle spalle della Svizzera evoca brutti ricordi, è come fare un salto indietro nel tempo al 2017, all'epoca di Gian Piero Ventura e dell'eliminazione patita contro la Svezia. Gli Azzurri hanno dissipato il vantaggio acquisito nel Gruppo, pesano errori individuali (i rigori falliti da Jorginho, che sembra aver ritrovato continuità e serenità perse dal dischetto) e la consueta difficoltà a tradurre in gol la mole di gioco creata. Manca un bomber vero in attacco, il classico "9" che la butta dentro alla prima occasione. Una lacuna che potrebbe essere colmata convocando addirittura un altro "oriundo": Joao Pedro del Cagliari, che ha passaporto tricolore per aver sposato un'italiana.

Un'Italia fuori dai Mondiali sarebbe devastante, per i conti – già durissimi – e per l'immagine del calcio italiano. Mancini nemmeno pensa a un'eventualità così nefasta dopo lo 0-0 fatale contro l'Irlanda del Nord. E dinanzi al Tapiro d'oro consegnatogli da Valerio Staffelli, inviato di Striscia la Notizia reagisce con molto self control e una battuta. "È vero, rischiamo di non andare ai Mondiali – le parole del commissario tecnici -. Sono preoccupato anche io come tutti gli italiani, ma abbiamo ancora due partite".

La delusione di Roberto Mancini: Italia ai playoff con la Macedonia del Nord per Qatar 2022
La delusione di Roberto Mancini: Italia ai playoff con la Macedonia del Nord per Qatar 2022

Le date cerchiate in rosso sul calendario sono due e scandiscono lo spareggio da brivido che corre lungo la schiena. Giovedì 24 marzo alle 20.45 la Nazionale affronta da testa di serie la Macedonia del Nord. In caso di successo cinque giorni più tardi martedì 29 marzo) si giocherà tutto contro la vincente tra il Portogallo di Cristiano Ronaldo oppure la Turchia. Leonardo Bonucci ha già avvertito CR7, ex compagno di squadra alla Juventus.

L’arbitro fischia la fine della gara con l’Irlanda del Nord, Italia condannata ai playoff per i Mondiali 2022
L’arbitro fischia la fine della gara con l’Irlanda del Nord, Italia condannata ai playoff per i Mondiali 2022

"L'ho sentito e lo sa che le prende…", è la frase/monito del difensore in vista della possibile finale decisiva per volare in Coppa del Mondo. Il resto lo dirà il campo, nelle partite in programma durante la pausa di Serie A a cavallo tra il 30° e il 31° turno in calendario. E in campo, per adesso, l'avversario da battere è la Macedonia.

Preoccupazione, fiducia, ottimismo. ‘Mancio' lancia un'occhiata verso l'orizzonte e quel traguardo tanto agognato non lo vede affatto lontano. Anzi, si spinge anche un po' oltre. "In Qatar ci andremo e se sarà così mi dovrete portare un altro Tapiro, più grosso di questo", dice a Staffelli. Certo che la sua Italia può compiere un'altra grande impresa: vincere la Coppa del Mondo in Qatar 16 anni dopo il trionfo di Berlino 2006 con Marcello Lippi in panchina.

100 CONDIVISIONI
Mancini ha avuto una visione: "L'Italia può essere ripescata ai Mondiali". La FIFA lo zittisce
Mancini ha avuto una visione: "L'Italia può essere ripescata ai Mondiali". La FIFA lo zittisce
Tapiro d'Oro bis a Simone Inzaghi: "Purtroppo la corsa Scudetto è andata male"
Tapiro d'Oro bis a Simone Inzaghi: "Purtroppo la corsa Scudetto è andata male"
Simone Inzaghi fa la voce grossa e mette pressione al Milan: "Tutto è ancora possibile"
Simone Inzaghi fa la voce grossa e mette pressione al Milan: "Tutto è ancora possibile"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni