29 Luglio 2022
8:21

Stefano Tacconi fa una sorpresa al figlio per il suo compleanno: “Se cerchi una mano nel bisogno…”

In occasione del 27° compleanno del figlio Andrea l’ex portiere della Juve Stefano Tacconi, pur ancora impegnato nel percorso di recupero nel centro di riabilitazione dopo l’aneurisma che ne messo in serio pericolo la sua vita, ha voluto fare una sorpresa scrivendo un messaggio di suo pugno che lascia filtrare molto ottimismo.
A cura di Michele Mazzeo

A più di tre mesi dall'emorragia cerebrale che lo ha colpito in seguito ad un aneurisma e per la quale sono stati necessari due delicatissimi interventi chirurgici, l'ex portiere della Juventus Stefano Tacconi è ancora ricoverato al Centro Borsalino di Alessandria dove sta ora effettuando il percorso di riabilitazione. Dopo quanto accaduto quel 23 aprile ad Asti, quando durante un evento benefico a cui presenziava ha accusato il malore che ha messo in serio pericolo la sua vita, il 65enne perugino ha visto pian piano stabilizzarsi le sue condizioni tanto che lo scorso 14 giugno ha lasciato l'ospedale ed è stato trasferito nel centro riabilitativo.

I piccoli progressi fatti di giorno in giorno fanno filtrare ottimismo riguardo il suo recupero con l'ex estremo difensore della Nazionale che, spinto dal calore della sua famiglia (la moglie Laura e i figli Alberto e Andrea) e dalla voglia di tornare a casa il prima possibile, sta affrontando con la sua tipica tenacia il percorso di riabilitazione che lo vede affrontare due lunghe sedute di fisioterapia ogni giorno (dalle 9 alle 12 e poi dalle 14 alle 16).

Ma l'ottimismo non è dato solo dagli evidenti progressi fatti (seppur con un filo di voce ha anche rilasciato una breve intervista a "La Stampa" nella quale ha anche parlato della sua Juventus e dell'addio di Dybala) ma anche dal fatto che ha ritrovato i suoi due tratti distintivi più peculiari: l'amore per la sua famiglia e la sua proverbiale ironia.

Entrambi questi tratti vengono infatti fuori dalla sorpresa che ha voluto fare al figlio Andrea in occasione del suo 27° compleanno: Stefano Tacconi ha infatti scritto per lui di suo pugno un biglietto d'auguri molto particolare. "Con immenso piacere ti auguro buon compleanno per i tuoi 27 anni . Se cerchi una mano nel bisogno la trovi alla fine del tuo braccio" si legge infatti nel bigliettino firmato "il tuo papà" postato sui social dal figlio. Pur non essendo il primo messaggio scritto dall'ex numero uno della Juve e della Nazionale dopo il malore del 23 aprile, in questo è evidente, oltre la voglia di esser in qualche modo vicino al figlio in un giorno per lui speciale, anche il ritrovato sarcasmo che non può che far ben sperare in vista di un suo completo recupero.

Gasperini non soddisfatto del mercato:
Gasperini non soddisfatto del mercato: "Giocatori coi telefoni in mano per andare via". E fa i nomi
Salah si infila in un matrimonio e fa una sorpresa agli sposi
Salah si infila in un matrimonio e fa una sorpresa agli sposi
715 di Sport Viral
Inzaghi a rapporto da Marotta e Ausilio, il piano dell'Inter per uscire dalla crisi fino al Mondiale
Inzaghi a rapporto da Marotta e Ausilio, il piano dell'Inter per uscire dalla crisi fino al Mondiale
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni