video suggerito
video suggerito

Spalletti rivoluziona la formazione per Italia-Croazia all’ultimo momento: cambi clamorosi

Sorprese nelle formazioni ufficiali di Italia-Croazia degli Europei, con Spalletti che ha optato per delle notevoli sorprese. Bocciati Frattesi, Chiesa e Scamacca.
A cura di Marco Beltrami
162 CONDIVISIONI
Immagine

Rivoluzione Italia contro la Croazia agli Europei. Le formazioni ufficiali del match confermano la voglia di cambiare di Luciano Spalletti che ha puntato su una Nazionale molto diversa rispetto a quella schierata nella serata da dimenticare contro la Spagna. Tra le assenze più pesanti, quelle di Federico Chiesa e Scamacca, ma non solo.

La formazione ufficiale dell'Italia contro la Croazia, Spalletti sorprende tutti

La formazione ufficiale dell'Italia contro la Croazia prevede un 3-5-2 e dunque una sorpresa anche in termini di modulo rispetto al 4-2-3-1 visto contro la Spagna. Una Nazionale troppo brutta per essere vera quella, con tanti giocatori sotto la sufficienza. Per questo Spalletti ha deciso di inserire delle novità, lasciando in panchina appunto Chiesa, Frattesi e Scamacca e lanciando nella mischia Darmian, Raspadori e Retegui. Queste le scelte del CT:

Italia (3-5-2): Donnarumma; Darmian, Bastoni, Calafiori; Di Lorenzo, Barella, Jorginho, Pellegrini, Dimarco; Raspadori, Retegui.

Dunque ricapitolando, per Italia-Croazia decisiva per la conquista degli ottavi di Euro 2024, Luciano Spalletti ha deciso di confermare Di Lorenzo e Jorginho, nonostante la tremenda prestazione con la Spagna. Il primo era stato saltato costantemente da Williams e il secondo nonostante la sua esperienza non era mai riuscito a trovare la posizione in mediana, come sottolineato dallo stesso tecnico.

(in aggiornamento)

162 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views