10 Giugno 2021
13:04

Simone Inzaghi ha scelto il primo colpo della sua Inter: Filip Kostic, una macchina di assist

Individuato il primo inserimento per la nuova Inter: si tratta di Filip Kostic, un esterno sinistro serbo, classe 1992 dell’Eintracht Francoforte. In Bundesliga, nell’ultima stagione ha fornito ben 17 assist ai compagni, dimostrando qualità assoluta in mediana. Potrebbe essere il sostituto di Brozovic, in uscita. Ma per pagarlo servono 20-25 milioni, che potrebbero arrivare con la cessione di Hakimi.
A cura di Alessio Pediglieri

Si chiama Filip Kostic, è un esterno sinistro serbo, classe 1992 e piace molto a Simone Inzaghi. Un giocatore identificato come elemento congruo per il nuovo progetto low cost di Suning e che sotto il profilo tecnico ha il gradimento del nuovo allenatore. Arriva dall'Eintracht Francoforte con cui ha fatto benissimo nell'ultimo anno di Bundesliga in cui si è mostrato al grande calcio che conta. Non costa poco ma si è già entrati in contatto e in Germania danno l'affare in dirittura d'arrivo nelle prossime giornate.

L'Eintracht Francoforte è la proprietaria del cartellino di Kostic, giovane rampante che potrebbe sposare la causa nerazzurra andando a intensificare la qualità in mediana. Dopotutto tecnicamente non si discute: un giocatore esperto e capace, re degli assist, ben 17 ne ha messi ai compagni in Bundesliga dove nell'ultima stagione non ha disdegnato nemmeno la conclusione personale: 4 reti all'attivo.

Il costo di Filip Kostic? Non è low cost, il club tedesco ha messo un valore preciso che si aggira tra i 20 e i 25 milioni di euro. Tanti, per l'Inter che deve pensare a fatturare e a trovare plusvalenze che permettano entrate importanti più che uscite. Ma c'è un ‘piano' nella mente di Marotta e Ausilio per accontentare sia Inzaghi che Zhang, cercando di ricostruire un progetto all'altezza delle aspettative.

Per pagare Kostic le strade sono due e non per obbligo divise tra loro, e portano ad Hakimi e Brozovic. Sul croato c'è fa tempo una riflessione importante, con un mercato interessato al suo ruolo, l'Inter potrebbe anche cederlo e portare a casa il valore del cartellino stimato attorno agli 8-9milioni. Poi, soprattutto, c'è la pista Hakimi. L'esterno marocchino ha avuto primi approcci attorno ai 60 milioni, prezzo ritenuto basso dall'Inter che però ha intavolato una doppia trattativa: con il Psg e con il Chelsea.

L'Inter presenta Simone Inzaghi nell'incertezza: "Siamo davanti a scenari inquietanti"
L'Inter presenta Simone Inzaghi nell'incertezza: "Siamo davanti a scenari inquietanti"
Calhanoglu incanta l'Inter in amichevole, 6-0 al Crotone: Simone Inzaghi applaude il turco
Calhanoglu incanta l'Inter in amichevole, 6-0 al Crotone: Simone Inzaghi applaude il turco
"Sarebbe un colpo perfetto per l’Inter": l'ex tecnico scommette su Nahitan Nandez in nerazzurro
"Sarebbe un colpo perfetto per l’Inter": l'ex tecnico scommette su Nahitan Nandez in nerazzurro
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni