Il Sassuolo ritrova i suoi gioielli: Domenico Berardi e Ciccio Caputo sono recuperati e saranno a disposizione per la sfida di domani in campionato contro l'Udinese. Ad annunciarlo è stato lo stesso Roberto De Zerbi, tecnico dei neroverdi, che dopo aver ottenuto un successo importantissimo sul campo del Napoli, pur dovendo rinunciare ai suoi due attaccanti, ora ha voglia di fare il bis contro i friulani. La sfida contro l'Udinese e il recupero dei due attaccanti, rappresenta un'opportunità da cogliere al volo per questo Sassuolo che vorrà godersi, in caso di vittoria, qualche ora da primo in classifica in attesa della gara del Milan.

Berardi ha dunque recuperato dal risentimento ai flessori, mentre il centravanti aveva avuto un risentimento agli adduttori costringendolo a saltare la sfida di Napoli. In conferenza stampa De Zerbi si è detto felice di aver recuperato anche Toljan, risultato positivo al Covid-19 qualche settimana fa. Resta da capire solo se i tre faranno ora parte dell'11 titolare che scenderà in campo contro l'Udinese nell'anticipo di Serie A in programma domani alle ore 20:45 al Mapei Stadium.

Sassuolo: De Zerbi recupera Berardi e Caputo

"Berardi e Caputo sono della partita, possono entrare dall'inizio o possono subentrare". Con queste parole De Zerbi ha annunciato il ritorno dei suoi due attaccanti pronti a riprendersi in mano la fase offensivo di questo Sassuolo. In due hanno realizzato 8 gol e e 5 assist: 5 gol e 3 assist per l'attaccante pugliese, 3 gol e 2 assist per il fantasista calabrese.

In Europa, Berardi-Caputo, rappresenta la tredicesima coppia d'attacco migliore. La quarta in Italia dopo Ibrahimovic-Leao, Belotti-Lukic e Simeone-Joao Pedro. Contro l'Udinese avranno ancora la possibilità di incrementare il proprio score lanciando i neroverdi in testa alla classifica per qualche ora in attesa della gara del Milan che giocherà domenica sera contro il Verona.