263 CONDIVISIONI
15 Novembre 2021
23:40

Quali avversarie può incontrare l’Italia ai playoff per andare ai Mondiali in Qatar

Italia da testa di serie ai playoff per qualificarsi ai Mondiali di Qatar 2022. Ecco possibili avversarie degli Azzurri e regolamento, il 26 novembre sorteggio a Zurigo.
A cura di Maurizio De Santis
263 CONDIVISIONI

La vittoria della Svizzera (4-0) contro la Bulgaria e il pareggio per 0-0 in Irlanda del Nord condannano l'Italia ai playoff per qualificarsi ai Mondiali di Qatar 2022. Passa come prima del Girone C la squadra di Yakin. Alla Nazionale di Roberto Mancini serviva almeno vincere con due gol di scarto beneficiando della migliore differenza reti rispetto agli elvetici ma né il tridente schierato all'inizio né i cambi effettuati dal commissario tecnico sono bastati per trovare la via del gol.

Una prestazione non bella per gli Azzurri, visibilmente poco sereni alla luce della posta in palio e della pressione fortissima per le necessità di fare bottino pieno a tutti i costi. Una prestazione che ha risentito dell'errore dal dischetto commesso da Jorginho nella partita dell'Olimpico, un episodio che – abbinato a quello dell'andata commesso dallo stesso centrocampista del Chelsea – ha pesato come un macigno sulle speranze dell'Italia.

Quale sarà l'avversario degli Azzurri nei playoff? Le 10 seconde e le due migliori squadre della Nations League non qualificate si giocano gli ultimi tre posti per andare al Mondiale. La certezza è che al sorteggio per gli abbinamenti che si terrà il 26 novembre prossimo a Zurigo l'Italia è testa di serie, un fattore importante perché le permette al primo turno (in semifinale) di evitare un avversario molto scomodo come Portogallo, Svezia, Russia, Polonia.

Già ma chi può incontrare la Nazionale? Vediamo cosa succede in base al regolamento per effetto del quale le prime 6 seconde classificate in ordine di punti conquistati sono teste di serie; le altre 4, più le 2 migliori provenienti dalla Nations League non qualificate al termine dei gironi, sono inserite tra le non teste di serie.

Per stabilire la classifica delle migliori seconde si contano i punti fatti tra le prime 5 di ogni girone (dato che alcuni gironi sono da 6 e le squadre "perdono" i punti ottenuti con l'ultima in classifica). In tal caso la situazione è la seguente anche se per avere un quadro definitivo e più preciso serve attendere le gare dell'ultima giornata degli altri raggruppamenti:

teste di serie – Portogallo 17 pt, Scozia 17 pt, Italia 16 pt, Russia 16 pt, Svezia 15 pt, una tra Polonia e Galles 14 pt.

non teste di serie – una tra Polonia e Galles si aggiungono alle qualificate Macedonia del Nord 12 pt, Turchia Norvegia 12 pt (entrambe hanno ancora una gara da giocare, con la stessa Olanda che non è aritmeticamente prima con certezza), Finlandia 11 pt o Ucraina 9 pt (una gara da giocare) oltre alle 2 nazionali provenienti dalla Nations League che allo stato dei fatti sono Austria e Repubblica Ceca o Galles (tra queste ultime due, infatti, verrà considerata quella che non passerà ai playoff come seconda nel girone).

Playoff da brividi, il regolamento. Le 12 nazionali qualificate ai playoff saranno divise in 3 mini tornei da 4. In ogni girone saranno incluse 2 teste di serie e 2 non teste di serie che si affronteranno in semifinali (in casa della testa di serie). Le vincenti delle due semifinali si sfideranno in finale (sede da definire tramite sorteggio) per determinare la vincitrice del girone che andrà al Mondiale. Tutte le partite – sia le semifinali del 24/25 marzo sia le finali del 28/29 marzo – si disputeranno in gara secca: in caso di parità al 90° si giocheranno supplementari ed eventualmente ci saranno i calci di rigore. Al termine del percorso dai 3 gironi iniziali da 4 squadre scaturiranno le ultime 3 nazionali europee qualificate al Mondiale.

263 CONDIVISIONI
Playoff Mondiali 2022, la Fifa 'in aiuto' dell'Italia per la sfida con la Macedonia del Nord
Playoff Mondiali 2022, la Fifa 'in aiuto' dell'Italia per la sfida con la Macedonia del Nord
"Noi come Lippi": per Roberto Mancini, l'Italia non solo andrà ai Mondiali, ma li vincerà
"Noi come Lippi": per Roberto Mancini, l'Italia non solo andrà ai Mondiali, ma li vincerà
Mario Balotelli torna in Nazionale, può essere l'asso di Mancini per i playoff Mondiali
Mario Balotelli torna in Nazionale, può essere l'asso di Mancini per i playoff Mondiali
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni