Dopo l'importante vittoria in Europa League con la Real Sociedad, e in attesa di scendere in campo al San Paolo contro il Sassuolo, il Napoli ha di fatto poggiato le basi per il suo prossimo futuro. Lo ha fatto durante una colazione di lavoro che si è svolta oggi a Castel Volturno, nella quale hanno partecipato il presidente Aurelio De Laurentiis, il direttore sportivo Cristiano Giuntoli e Rino Gattuso.

Secondo Sky Sport, il patron avrebbe infatti trovato un accordo di massima con l'allenatore per il suo rinnovo del contratto in scadenza nel giugno prossimo. Nei prossimi giorni, Gattuso dovrebbe dunque firmare un contratto biennale, con un'opzione per un terzo anno, a 1,9 milioni di euro a stagione: ingaggio che potrebbe diventare ancor più importante, grazie ad una serie di bonus inseriti nel contratto.

L'annuncio dovrebbe arrivare nei prossimi giorni

Come riferito da Gianluca Di Marzio, nelle prossime ore le due parti torneranno a parlarsi: il tutto in un clima di totale serenità, dopo che De Laurentiis ha di fatto accettato di andare incontro alle richieste di Gattuso. "Amo questa squadra, ci sto benissimo, lavoro con persone eccezionali, con il presidente vado molto d’accordo, anche con Giuntoli, con giocatori – ha dichiarato pochi giorni fa il tecnico partenopeo – La voglia è quella di rimanere, ma sono uno fatto all’antica, voglio essere libero, lavorare con tranquillità".

L'annuncio è quindi atteso per i primi giorni dalla prossima settimana, ipoteticamente prima della partenza della squadra per l'impegno in Croazia degli azzurri: attesi dal Rijeka, giovedì 5 novembre alle ore 18.55, per la terza partita del gruppo F di Europa League. Un girone che vede il Napoli rincorrere a tre punti di distanza l'AZ Alkmaar.