L'asse di mercato Roma-Napoli è caldissimo. Accelerata improvvisa nella trattativa tra i due club per il passaggio in giallorosso di Arkadiusz Milik. Colloqui fitti tra la dirigenza capitolina e quella partenopea per un'operazione che potrebbe chiudersi su una cifra complessiva tra prestito, obbligo di riscatto e bonus di 25 milioni. Un'eventuale fumata bianca, con l'arrivo del polacco a Roma potrebbe sbloccare anche la situazione di Edin Dzeko, sempre nel mirino della Juventus.

Milik-Roma, le ultime notizie di mercato sull'accordo con il Napoli

Roma e Napoli dunque stanno cercando di trovare l'intesa definitiva per il trasferimento di Arkadiusz Milik alla corte di Paulo Fonseca. Il polacco che nei giorni scorsi si era detto pronto anche a restare un anno in azzurro, fino alla scadenza del contratto, per poi essere libero di andare via a zero, non è mai stato così vicino ai giallorossi. Nelle ultime ore le due dirigenze hanno intensificato i contatti, cercando di trovare l'intesa sulle cifre.

Le cifre dell'operazione. Secondo le ultime indiscrezioni infatti l'operazione potrebbe chiudersi sulla base di circa 3 milioni per il prestito più 15 di obbligo di riscatto con ulteriori 7 di bonus. La sensazione è che ci sia la volontà da parte di entrambe le società di chiudere il discorso in tempi brevi anche in vista dell'inizio della stagione, ormai imminente. La palla secondo quanto riportato da Sky passa dunque al centravanti che dovrà accettare entro le prossime 24 ore: la Roma per lui ha messo sul piatto un ingaggio da 5 milioni di euro per le prossime 5 stagioni.

Milik alla Roma sblocca Dzeko, il bosniaco potrebbe finire alla Juventus

Spettatrice interessata delle operazioni tra Roma e Napoli, la Juventus. L'approdo di Milik in giallorosso potrebbe rappresentare il via libera alla cessione di Edin Dzeko. Quest'ultimo già da tempo ha manifestato il suo gradimento per un ipotetico passaggio in bianconero, e avrebbe già un'intesa di massima con la Vecchia Signora. Si rischia dunque un vero e proprio valzer di centravanti, con la Juventus che a quel punto potrebbe anche decidere di mollare Luis Suarez, con buona pace del presunto esame per il passaporto italiano.