179 CONDIVISIONI
11 Agosto 2021
17:00

Messi ha fatto inserire due clausole nel contratto col PSG: o si fa così o niente

Leo Messi è da qualche ora un giocatore del PSG, al termine di una trattativa che è stata abbastanza rapida. L’ex bandiera del Barcellona ha firmato un contratto biennale da 35 milioni a stagione, che prevede anche un paio di clausole che il fuoriclasse argentino ha chiesto ed ottenuto di inserire.
A cura di Paolo Fiorenza
179 CONDIVISIONI

Entusiasmo, hype, pazzia, eccitazione: nessuna parola rende bene l'idea di cosa sta accadendo da qualche ora a Parigi – e più in generale in tutta la Francia – per l'arrivo di Leo Messi in Ligue 1 con la maglia del PSG. Il fuoriclasse di Rosario ha chiuso velocemente la pagina Barcellona, versando lacrime nella conferenza stampa d'addio, ed ora per lui è solo grande gioia, immerso nel bagno di folla dei suoi nuovi tifosi. "Sono molto felice, mi sto godendo il mio arrivo con la mia famiglia. Mi fa piacere giocare con i tanti campioni che sono qui al PSG, il mio sogno è vincere nuovamente la Champions League", ha detto il 6 volte Pallone d'Oro durante la presentazione al Parco dei Principi.

Una trattativa abbastanza rapida, quella condotta da Leonardo ed Al Khelaifi – intervenuto in prima persona, come aveva fatto solo per Neymar – con Jorge Messi, padre ed agente della Pulce. I contatti sono partiti la sera stessa di giovedì, quando il Barcellona ha clamorosamente annunciato che non sarebbe stato in grado di rinnovare il contratto del suo campione. In pochi giorni è stata dunque raggiunta l'intesa, che prevede  un contratto biennale a 35 milioni netti a stagione, più alcuni bonus, di cui uno molto ‘pesante' alla firma.

Nei dialoghi col PSG per trovare l'accordo definitivo, Messi ha chiesto ed ottenuto l'inserimento di un paio di clausole decisive ai fini della firma. Nella prima clausola viene pattuito che la Nazionale argentina avrà sempre la priorità sul calendario del PSG, non solo per le partite ufficiali ma anche per le amichevoli. Nella seconda è stata invece accolta la richiesta del giocatore che l'equipe medica dell'Albiceleste possa avere accesso alle strutture del PSG.

Probabilmente pur di portarsi a casa il miglior giocatore del mondo la dirigenza del club degli sceicchi avrebbe acconsentito anche a ben altre richieste, fatto sta che ora la squadra di Pochettino si troverà subito a dover fare i conti con le partenze e i ritorni del campione di Rosario. Poiché infatti l'inizio delle qualificazioni sudamericane per i Mondiali in Qatar è stato condizionato dalla pandemia, la Conmebol ha dovuto riprogrammare le giornate: a settembre ci saranno tre partite. La Nazionale argentina giocherà il 2 settembre in trasferta contro il Venezuela, poi il 5 settembre contro il Brasile a San Paolo, ed infine il 9 giocherà l'unica partita in casa ospitando la Bolivia. In questo caso la Ligue 1 comunque si fermerà, permettendo a Messi di non perdere alcun match di campionato.

179 CONDIVISIONI
Pogba al PSG, l'operazione è già partita: si lavora con la formula Messi-Ramos
Pogba al PSG, l'operazione è già partita: si lavora con la formula Messi-Ramos
Leo Messi è positivo al Covid: focolaio al PSG, altri tre giocatori contagiati
Leo Messi è positivo al Covid: focolaio al PSG, altri tre giocatori contagiati
"Messi via dal PSG già in estate": la rivelazione spiazza tutti, decisivo il percorso in Champions
"Messi via dal PSG già in estate": la rivelazione spiazza tutti, decisivo il percorso in Champions
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni