Napoli Champions League 2019-2020
1 Ottobre 2019
17:45

Mertens: “Sarri? Mi ha fatto arrabbiare molto, ho vissuto momenti difficili con lui”

In un’intervista rilasciata a un portale belga, l’attaccante del Napoli ha parlato del suo rapporto con Maurizio Sarri e ha raccontato un episodio molto particolare: “Mi ha fatto impazzire, abbiamo discusso spesso. Una volta in una partita con la Sampdoria ero così stufo della situazione che decisi che avrei giocato male, ma poi dopo cinque minuti io capì che non ero in grado di fare questo. Sarri lo aveva capito subito e aveva ragione”.
A cura di Alessio Morra
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Napoli Champions League 2019-2020

Dries Mertens è un giocatore che ha avuto un’evoluzione unica nella storia del calcio. Perché il belga a ventotto anni ha cambiato ruolo ed è passato dall’essere un buon esterno d’attacco a essere un grandissimo bomber. Merito di Sarri, che gli ha fatto capire le sue potenzialità, e pure della sorte perché il Napoli si trovò senza Milik e un’altra punta centrale in rosa non c’era. In un’intervista l’attaccante ha parlato del suo particolare rapporto con l’ex tecnico partenopeo, a cui deve molto ma con cui ha spesso discusso.

Il rapporto di Mertens con Sarri

‘Ciro’ Mertens è stato sincero nell’intervista rilasciata a ‘SportMagazine’. L’attaccante ha raccontato dei suoi inizi con il Napoli. Il primo anno con Sarri non è stato semplice, solo sei volte è stato titolare. L’attaccante ha raccontato che spesso si è trovato a discutere con l’allenatore che lo ha fatto arrabbiare molto ma che alla fine aveva ragione

Ero molto frustrato. Avevo parlato mesi prima con Sarri quando le cose non andavano bene. Nella sua prima stagione ho giocato sei volte titolare. Ogni settimana mi chiamava nel suo ufficio e mi diceva quanto gli dispiacesse il fatto di mettermi in panchina. Mi ha fatto impazzire e spesso mi ha fatto arrabbiare. Ci sono stati momenti davvero molto difficili. Mi disse di capirlo e di sperare un giorno potessi diventare allenatore per comprendere le scelte. Un giorno contro la Samp ero così stufo della situazione che avevo deciso che avrei giocato male. Ma Sarri mi ha conosciuto fino in fondo, sapeva che non ero in grado di sostenerlo per più di cinque minuti. E aveva ragione.

Mertens a caccia del record di gol del Napoli

Contro il Brescia l’attaccante belga ha segnato il gol numero 114 con la maglia partenopea e si è portato a un solo gol da Diego Armando Maradona, secondo nella classifica all time dei bomber partenopei. Obiettivo dichiarato di Mertens è quello di superare il record assoluto che appartiene da quasi due anni a Marek Hamsik, che di gol con il Napoli ne ha segnati 121.

167 contenuti su questa storia
Barcellona-Napoli, Insigne:
Barcellona-Napoli, Insigne: "Potevamo fare di più. Con Gattuso nella prossima stagione cresceremo"
Barcellona-Napoli 3-1: Messi alla Final Eight, va a Lisbona a casa di Ronaldo (eliminato)
Barcellona-Napoli 3-1: Messi alla Final Eight, va a Lisbona a casa di Ronaldo (eliminato)
Il Napoli si qualifica ai quarti di Champions contro il Barcellona se... combinazioni e risultati
Il Napoli si qualifica ai quarti di Champions contro il Barcellona se... combinazioni e risultati
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni