119 CONDIVISIONI
20 Giugno 2022
10:47

Marotta si fa scappare quale sarà la cessione eccellente del calciomercato dell’Inter: “Siamo costretti”

La trattativa con il Chelsea per Lukaku è la pista più calda nella strategia di mercato dell’Inter. Marotta spiega quali sono le mosse del club e fa i nomi dei calciatori.
A cura di Maurizio De Santis
119 CONDIVISIONI
Giuseppe Marotta accanto al presidente dell’Inter, Zhang. I nerazzurri sono impegnati nella trattativa per il ritorno di Lukaku.
Giuseppe Marotta accanto al presidente dell’Inter, Zhang. I nerazzurri sono impegnati nella trattativa per il ritorno di Lukaku.

Una carezza in un pugno. Le parole di Giuseppe Marotta sul mercato dell'Inter alimentano entusiasmo, quando si parla di Lukaku e l'attenzione cade su un paio di operazioni in chiusura, ma esprimono sano realismo con il riferimento alla cessione eccellente che il club dovrà fare e ha già messo in programma.

Non verrà sacrificato un attaccante, con buona pace di chi temeva che Lautaro Martinez potesse essere ceduto per fare cassa: "È un elemento indispensabile per i nostri obiettivi". Ma una pedina del reparto arretrato. Chi? Ci sono anche i nomi del giocatore che può partire e di chi può arrivare al suo posto.

"Questo è un mercato in cui è più difficile sostituire un attaccante che un difensore – dice Marotta nell'intervento a Radio Anch'io Sport -. Ce ne sono pochi e costano tantissimo". Ecco perché la trattativa per il prestito del belga a condizioni economiche vantaggiose è un colpo pesante sia per le caratteristiche del calciatore, sia per il feeling con la piazza, sia per l'importanza tattica di avere in rosa un profilo tale da comporre una prima linea pazzesca: la fantasia di Paulo Dybala, il dinamismo del ‘toro' e la fisicità di ‘big Rom'.

Milan Skriniar è il difensore che può essere sacrificato per fare cassa, a rivelarlo è stato lo stesso Marotta.
Milan Skriniar è il difensore che può essere sacrificato per fare cassa, a rivelarlo è stato lo stesso Marotta.

Da strabuzzarsi gli occhi… ma non a tutti i costi: "Ci siamo buttati a capofitto su questi due giocatori, se ce la faremo bene, altrimenti ci sposteremo su altri obiettivi. Dobbiamo pensare anche a questioni economiche".

Il rovescio della medaglia è tutto nei conti e nella necessità a bilancio di fare cassa a corredo delle ultime notizie in tempo reale. Il ragionamento non fa una piega: se proprio devo perdere qualcosa, meglio se in difesa dove le alternative non mancano. Una in particolare che è stata individuata da tempo.

"In difesa siamo costretti ad agire – ha aggiunto Marotta -. Se partisse Skriniar (sul quale c'è il forte interesse del Psg, ndr) stiamo studiando soluzioni altrettanto valide… Bremer è un giocatore di caratura di europea".

Bremer del Torino è il nome fatto dallo stesso Marotta in caso di cessione di Skriniar, sul quale è forte il pressing del Psg.
Bremer del Torino è il nome fatto dallo stesso Marotta in caso di cessione di Skriniar, sul quale è forte il pressing del Psg.

Nella lista dei desideri ci sono un paio di voci già vistate, transazioni chiuse che attendono solo di essere ufficializzate. Calciatore utili a completare la rosa a disposizione di Inzaghi in vista di una stagione lunga – tanto in Italia quanto in Europa – e particolare (per i Mondiali in Qatar che cambieranno calendari e cadenza degli impegni) "Mkhitaryan sarà ufficiale nei prossimi giorni, Onana è già arrivato". Per tutto il resto money it's a gas.

 
119 CONDIVISIONI
Marotta beffa i tifosi dell'Inter: aspettano Lukaku all'aeroporto per ore, ma è un bluff
Marotta beffa i tifosi dell'Inter: aspettano Lukaku all'aeroporto per ore, ma è un bluff
Tra Monza e Inter scocca la scintilla: l'intesa perfetta di mercato tra Marotta e Galliani
Tra Monza e Inter scocca la scintilla: l'intesa perfetta di mercato tra Marotta e Galliani
Il capolavoro di mercato dell'Inter con Lukaku: ha costretto il Chelsea a fare ciò che voleva
Il capolavoro di mercato dell'Inter con Lukaku: ha costretto il Chelsea a fare ciò che voleva
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni