20 Giugno 2022
9:41
AGGIORNATO21 Giugno

Le notizie di calciomercato del 20 giugno 2022

Le trattative di mercato di lunedì 20 giugno 2022 per le squadre di Serie A.

Quasi fatta per il ritorno di Lukaku all'Inter: il Chelsea potrebbe accettare il prestito oneroso con diritto di riscatto che i Blues vogliono pari a 10 milioni di euro più bonus e che i nerazzurri stanno limando, ma al rialzo. Serve il "sì" di Zhang con Marotta che frena: "La pista Lukaku è percorribile ma ci sono delle difficoltà e vedremo come andrà". Chiuso invece l'affare Bellanova con il Cagliari, restano dettagli da limare. Nessun nuovo contatto per Dybala.

Il Napoli invece riapre a sorpresa la trattativa per il rinnovo di Mertens che sembrava ormai chiusa e decisamente orientata verso una separazione tra le parti.  La Juventus attende la risposta di Di Maria: la società bianconera ha formulato un'offerta all'ex PSG da circa 7 milioni netti di ingaggio per un anno. Ci vorranno altri 2-3 giorni per l'esito definitivo. Tutto fatto invece per Pogba. In casa Milan invece Divock Origi sarà in Italia questa settimana per sottoporsi alle visite mediche e la firma del contratto. Dai rinnovi di Maldini e Massara invece dipenderanno poi gli acquisti di Renato Sanches e Botman dal Lille.

La Lazio ha invece messo a segno il primo colpo importante di questa stagione. Marcos Antonio è infatti a Roma per sostenere le visite mediche e ora spinge per Carnesecchi in porta: I biancocelesti hanno offerto all'Atalanta 10 milioni più bonus per acquistarlo a titolo definitivo. La Roma accelera per Celik con una nuova offerta, con il possibile affondo nelle prossime ore per Frattesi. Dopo l’interruzione del campionato ucraino per via della guerra ha lasciato lo Shakhtar allenandosi da solo in Brasile negli ultimi mesi. Con la Lazio firmerà un contratto di cinque anni a 900mila euro. Ingaggio previsto solo per la prima stagione dato che poi salirà sino a raggiungere circa 1,4 milioni.

21 Giugno
08:25

Torna il sereno tra Italiano e la Fiorentina: il rinnovo è cosa fatta, spazzato via ogni dubbio

La Fiorentina è pronta a spazzare via ogni dubbio su Vincenzo Italiano dopo il gelo dei giorni scorsi sul rinnovo dell'allenatore a cifre più alte rispetto a quelle attuali. Il braccio di ferro con Ramadani facilmente si sarà risolto con una via di mezzo che ha fatto felice entrambe le parti. Nelle prossime ore il club infatti incontrerà l'allenatore per firmare il prolungamento del contratto fino al 2025. La firma di Italiano sarà anche l'occasione per parlare di mercato e studiare le strategie future per rinforzare la squadra.

A cura di Fabrizio Rinelli
21 Giugno
07:33

Il PSG ora fa sul serio per Skriniar: offerta da paura per l'Inter pur di assicurarsi il difensore

Il PSG non bada a spese (e guai a pensare il contrario) e sta provando in tutti i modi a convincere l'Inter a lasciar partire Milan Skriniar. Dopo la prima offerta da 50 milioni ritenuta bassa da Marotta, i parigini hanno rilanciato con 60 milioni avvicinandosi alla richiesta di 70/80 dei nerazzurri. A queste cifre è chiaro che l'Inter possa anche accettare incassando 20 milioni e investire i restanti 40 per l'acquisto di Bremer dal Torino che a questo punto sarebbe il sostituto naturale dello slovacco.

A cura di Fabrizio Rinelli
21 Giugno
07:30

La Lazio fa una prima offerta per Carnesecchi: l'Atalanta pretende il doppio per il portiere

La Lazio sta puntando decisamente sul portiere dato che Strakosha lascerà la Lazio e Reina fungerà sempre da secondo. I biancocelesti stanno infatti accelerando pur di assicurarsi un giovane estremo difensore come Carnesecchi. È la prima scelta di Sarri per la porta e per questo il club di Lotito ha offerto all'Atalanta 10 milioni più bonus per acquistarlo a titolo definitivo. Offerta tuttavia rifiutata poiché la Dea spara alto e chiede almeno il doppio per il cartellino del giovane portiere.

A cura di Fabrizio Rinelli
21 Giugno
07:28

Mertens va incontro al Napoli: il belga abbassa le pretese pur di rinnovare

Dries Mertens vuole restare al Napoli e pubblicamente, in più occasioni, l'aveva fatto capire. Il belga, secondo quanto rivelato da il ‘Mattino', avrebbe comunicato al club azzurro di rinunciare a due milioni per il rinnovo tra ingaggio e bonus pur di rinnovare il suo contratto con il club di De Laurentiis. A questo punto i discorsi si riaprono e la permanenza di Mertens al Napoli non è più utopia. Nel prossimo incontro tra le parti potrebbe anche arrivare l'intesa definitiva.

A cura di Fabrizio Rinelli
20 Giugno
23:55

Inter-Dybala, la situazione: non sono previsti nuovi incontri al momento

Come procede il discorso Dybala per l'Inter? Al momento come confermato da Sky, non ci sono novità con le parti che sono ferme all'ultimo incontro e i nerazzurri fermi all'ultima proposta. Adesso la priorità è chiudere Lukaku e solo dopo si proverà a sondare il terreno per l'argentino.

A cura di Marco Beltrami
20 Giugno
23:53

Koulibaly in partenza, la Juve resta in pole: a Napoli occhi puntati sul sostituto

Kalidou Koulibaly dovrebbe lasciare Napoli probabilmente per trasferirsi alla Juventus dove si sta lavorando per una offerta seria ai partenopei con parte in contanti e parte in contropartita (con Federico Gatti che vebberre inserito). Davanti alla partenza del senegalese però c'è da trovare un degno sostituto, di qualità e di esperienza e gli occhi sono caduti su un giocatore che piace a Giuntoli: Kim Min-jae, difensore sud coreano, classe '96 nazionale e titolare del Fenerbahce.

A cura di Alessio Pediglieri
20 Giugno
23:51

La Juve crede nell'affare Di Maria: quanto manca alla risposta

La Juventus aspetta il sì di Angel Di Maria. I bianconeri sono convinti di aver fatto il possibile per assicurarsi la risposta affermativa del Fideo, assecondando anche la richiesta di un solo anno di contratto. La risposta del calciatore in uscita del PSG, dovrebbe arrivare nei prossimi 2-3 giorni.

A cura di Marco Beltrami
20 Giugno
23:34

La Fiorentina vuole Jovic come primo acquisto dopo il rinnovo con Italiano

Si muove il mercato viola con la Fiorentina che in queste ore ha risolto i problemi con Vicenzo Italiano e dopo il sì del tecnico ha pronta l'offerta da girare al Real Madrid per andare a rinsaldare il fronte offensivo: piace molto in questo senso Jovic, che è in uscita dalla Casa Blanca ma ha un ingaggio pesante. La soluzione? Un prestito con obbligo di riscatto e il club spagnolo che contribuisce al pagamento per la prossima stagione. Da un punto di vista tecnico Jovic non si discute ma il tema economico è molto complicato da risolvere.

A cura di Alessio Pediglieri
20 Giugno
23:19

Conferme per Bellanova-Inter, le cifre dell'accordo

In attesa di capire come andrà a finire il discorso Lukaku, l'Inter ha trovato l'accordo con il Cagliari per Bellanova. L'esterno si trasferirà a Milano in prestito per 3-3.5 milioni di euro con il riscatto fissato a circa 7 milioni di euro.

A cura di Marco Beltrami
20 Giugno
23:12

La Roma accelera per Celik, c'è una doppia proposta al Lille. Poi l'affondo per Frattesi

La Roma è pronta a tentare l'affondo definitivo per Celik con il Lille. I giallorossi sarebbero pronti ad un ultimo sforzo per il calciatore turco: secondo Sky sul piatto una proposta da 7 milioni di euro, più una doppia possibilità o una percentuale sulla rivendita o eventuali bonus. Ottimismo sulla possibile fumata bianca, per la Roma che nelle prossime ore poi dovrebbe sedersi al tavolo col Sassuolo per provare l'all-in di Frattesi.

A cura di Marco Beltrami
20 Giugno
22:23

Per Dragowski nuova offerta, ma la Fiorentina tiene ancora duro

Dopo aver sciolto il nodo attorno al contratto di Vincenzo Italiano, che proseguirà sulla panchina viola, la società gigliata sta cercando di non cedere alle lusinghe di mercato per i suoi uomini migliori. Tra cui risulta anche il portiere Bartomiej Dragowski. Per l'estremo della Fiorentina c'è il pressing dell'Espanyol che sta continuando a chiederlo alla dirigenza toscana a suon di proposte al rialzo. Il valore del cartellino stimato dalla Viola è di almeno 5,5 milioni, un prezzo alto cui però si sta avvicinando il club catalano che si sarebbe al momento spinto fino ai 3,5 milioni di euro.

A cura di Alessio Pediglieri
20 Giugno
21:40

L'Inter spinge su Lukaku: dopo il summit con Zhang alzata l'offerta per il prestito oneroso

Romelu Lukaku è un passo più vicino al ritorno all'Inter. Il vertice odierno in sede nerazzurra dove erano presenti tutti, dalla dirigenza a Inzaghi al presidente Zhang, avrebbe avuto un esito più che positivo vertendo sulla necessità di accontentare in parte le richieste del Chelsea pur di riavere il belga in squadra.

I Blues hanno imposto un iniziale prestito oneroso a 10 milioni di euro più bonus per trasferire l'attaccante da Londra a Milano per la prossima stagione,  prezzo considerato troppo alto per i nerazzurri che hanno risposto con 5 milioni. Ovviamente, le parti si sono arenate sulle rispettive posizioni fino ad oggi quando con l'approvazione di Zhang, si è deciso di rilanciare: l'Inter presenterà nelle prossime ore un'offerta che sale a 7 milioni di euro, un prezzo considerato equo e giusto per concludere l'affare senza ulteriori tentennamenti. Adesso, la parola passa a Londra.

A cura di Alessio Pediglieri
20 Giugno
20:55

Inzaghi verso il rinnovo: la firma entro la fine di questa settimana

Simone Inzaghi continuerà il proprio progetto tecnico all'Inter. Non c'era dubbia ma la conferma è arrivata a margine del lunghissimo summit odierno con la dirigenza e il presidente Zhang. Nessuna dichiarazione ufficiale, qualche sorriso e saluto fuori dalla sede e poco più ma le prime anticipazioni di un incontro più che positivo, sono già trapelate.

Cosa significa? Che Simone Inzaghi metterà la firma sul rinnovo fino al 2024, con adeguamento di stipendio sulla scia di una stagione più che positiva (Supercoppa italiana e Coppa Italia sono a dimostrazione di ciò) e che sul fronte mercato non ci sono stati problemi nel conciliare esigenze sportive con quelle economiche. Dunque, porte aperte ancora al doppio colpo in canna, Dybala-Lukaku a fronte anche di qualche sacrificio importante.

A cura di Alessio Pediglieri
20 Giugno
20:36

La Juventus su Kostic: l'accordo c'è ma all'Eintracht non tornano i conti

Potrebbe essere Filip Kostic il primo grande rinforzo per la Juventus di Max Allegri, almeno così sembrano certi dalla Germania dove è rimbalzata la notizia di un accordo di massima raggiunto tra il giocatore e il club bianconero. Il 29enne nazionale serbo sarebbe così pronto a lasciare la Bundesliga e l'Eintracht Francoforte a fronte di un triennale da 2,5 milioni netti a stagione.

Se con il giocatore non ci sarebbero problemi, resta da risolvere la trattativa con l'Eintracht che non sembra voler cedere sul valore iniziale del cartellino: per separarsi da Kostic (in scadenza a giugno 2023) il club tedesco chiede non meno di 17 milioni mentre la Juventus non si sarebbe spinta oltre la soglia dei 12 milioni.

A cura di Alessio Pediglieri
20 Giugno
20:19

Finito il lungo summit di mercato in sede Inter tra Inzaghi, Zhang e la dirigenza

Lunghissimo confronto tra Simone Inzaghi e la dirigenza nerazzurra in vista del mercato che sta entrando nel vivo e che potrebbe portare anche diversi sconvolgimenti all'interno del gruppo nerazzurro. Si è parlato dell'acquisto di Bellanova dal Cagliari, con riscatto, della cessione di Radu, in prestito, alla Cremonese e si è fatto il punto su chi parte, chi resta e chi arriva. I nomi caldi sono ovviamente Lukaku e Dybala ma non c'è stata alcuna indiscrezione a riguardo, così come per le possibili cessioni dei big, con Skriniar candidato numero uno al ‘sacrificio' aziendale.

A cura di Alessio Pediglieri
20 Giugno
19:52

Alessio Tacchinardi lascia la TV e torna ad allenare per la prossima stagione

Ritorno in panchina per Alessio Tacchinardi che lascia il ruolo di commentatore televisivo per allenare di nuovo dopo una lunga parentesi. E lo farà dove lo conoscono bene e conosce al meglio l'ambiente: al Lecco Calcio. Sarà la Serie C il prossimo banco di prova per l'ex centrocampista che a quattro anni di distanza dall'ultima volta sulla panchina lombarda, quando militava tra i Dilettanti. Ad annunciarlo ufficialmente, la società con un post sui social.

A cura di Alessio Pediglieri
20 Giugno
19:17

Dalla papera scudetto al prestito: ecco da dove ripartirà Ionut Radu

All'Inter non c'è posto tra i pali e non solo per quella clamorosa papera a Bologna che, a conti fatti, è costata uno scudetto: con l'avvento di Onana alle spalle di Handanovic – che resterà capitano – le gerarchie sono serrate e per Ionut Radu non ci sarebbe possibilità di ribaltarle. Così, l'Inter ha valutato l'ipotesi di cederlo, ma solamente in prestito, per lasciarlo giocare dimostrare di valere ancora il nerazzurro.

Per farlo, c'è alle porte un accordo di massima con la Cremonese che è alla ricerca di un portiere titolare per la Serie A: il procuratore di Radu, Damiani, e il ds dei lombardi, Braida, sono passati dalla sede nerazzurra – dove c'era anche Zhang – dove si sta formalizzando il tutto con un prestito secco di un anno.

A cura di Alessio Pediglieri
20 Giugno
18:32

Salernitana, il presidente Iervolino apre al mercato ma non al sogno più grande

"La prossima settimana inizierà il calciomercato anche per noi". Così il presidente della Salernitana, Danilo Iervolino, ha precisato oggi indicando tempistiche e dinamiche operative per il club amaranto che ha appena finito di festeggiare una incredibile promozione. Obiettivo dichiarato una salvezza più tranquilla e per farlo servono rinforzi. Dopo l'addio tumultuoso a Sabatini, l'arrivo di De Sanctis rappresenta il futuro: "Ha una passione sfrenata, si è subito ambientato a Salerno. La squadra? La vogliamo giovane e di qualità, fra poco ci metteremo al lavoro".

Un lavoro che sarà come sempre di cappa e di spada, inserendosi nelle trattative che potranno essere sostenute, per il bene di club e tifosi: "Inizieremo a parlarne per individuare i profili giusti, siamo molto ottimisti" ha proseguito il patron amaranto che poi non si è tirato indietro su uno dei nomi più chiacchierati degli scorsi giorni, el Matador Edinson Cavani: "Stiamo parlando di un grande giocatore… forse resterà solamente un sogno". 

A cura di Alessio Pediglieri
20 Giugno
18:08

Il Milan ha già in mente il dopo Sanches: occhi puntati su due romanisti e non solo

Se il Paris-Saint Germain dovesse avere la meglio nella corsa a Renato Sanches, come emerso nelle ultime ore, e dunque il centrocampista del Lille non arrivasse al Milan, i rossoneri avrebbero già in mente diverse alternative. Tra le le idee che circolano in via Aldo Rossi, ci sono infatti i giallorossi Jordan Veretout e Bryan Cristante.

Per quanto riguarda il primo, avrebbe anche un costo inferiore rispetto alla cifra messa sul piatto per il lusitano: per il francese la Roma chiede circa 10 milioni, a fronte dei 15 offerti per Sanches. Per il secondo invece, molto più saldo negli schemi di Mourinho, la Roma ha fissato il prezzo di 25 milioni. Se non si riuscisse a trovare la quadra con i capitolini, i campioni d'Italia potrebbero anche virare su un altro continente per rinforzare il proprio centrocampo: interessa infatti Enzo Fernandez, giocatore in forza al River Plate, che ha una valutazione di 25 milioni.

A cura di Enrico Scoccimarro
20 Giugno
18:02

Sanchez saluta l'Inter: risoluzione in arrivo

Come ormai risaputo, la storia di Alexis Sanchez con la maglia dell'Inter è giunta ai titoli di coda. Ora si stanno muovendo i passi decisivi per chiudere definitivamente il capitolo della carriera del cileno, che comunque quest'anno è stato decisivo nella stagione dei nerazzurri grazie alla rete messa a segno negli ultimi secondi dei tempi supplementari contro la Juventus in finale di Supercoppa italiana.

Nelle prossime ore è infatti atteso nella sede dell'Inter il procuratore dell'attaccante, per portare avanti i discorsi legati all'addio. La via più percorribile resta quella della risoluzione e il summit con i dirigenti servirà proprio per sistemare la questione: l'accordo dovrebbe arrivare tramite il pagamento di 4 milioni di euro di buonuscita, stabilita al momento della firma dell'attuale contratto. Sul Nino Maravilla, poi, si muoveranno altri club: spagnoli e turchi in primis.

A cura di Enrico Scoccimarro
20 Giugno
17:50

Callejon lascia la Serie A dopo 9 stagioni: l'ex Napoli e Fiorentina fa ritorno in Liga

José Maria Callejon lascia la Serie A dopo 9 stagioni nel nostro campionato italiano. L'esterno spagnolo ha trascorso 7 stagioni con la maglia del Napoli e 2 con la Fiorentina. Con la voglia, specie nell'ultima stagione, il suo cammino non è stato esaltante e anche per questo ha deciso di fare ritorno lì dove tutto è iniziato: in Liga.

Callejon dopo essere approdato in Italia dal Real Madrid nel 2013 farà ritorno nel massimo campionato spagnolo giocando con il Getafe. Firmerà un contratto biennale con il club che si è salvato ne LaLiga a una giornata dal termine grazie allo 0-0 col Barcellona. DAZN fa sapere che l'ufficialità è arrivata dopo che la decisione della Fiorentina di non rinnovare col giocatore. Si aggregherà al Getafe già dal prossimo 1 luglio.

A cura di Fabrizio Rinelli
20 Giugno
17:49

Per Szczesny nessun ripensamento dopo la stagione da 'zero titoli': "Resto fino alla fine"

Wojciech Szczesny non ha alcuna intenzione di cambiare squadra e resterà alla Juventus fino alla fine dell'accordo che è tutt'ora in vigore. C'era stata qualche crepa quando Donnarumma stava per lasciare il Milan ma la fiducia della società e di Allegri è stata confermata con i fatti. Nessun tentennamento, dunque, da parte del portiere polacco anche di fronte all'ultima negativa stagione con "zero titoli": "Prima o poi doveva finire" ha ammesso il numero 1 bianconero in una intervista a Przegld Sportowy. Ma non c'è aria di ripensamento: "Ho un contratto ancora per due anni e se il club sarà d'accordo ho tutta l'intenzione di rispettarlo fino alla fine. Dopo? Forse andrò in Spagna".

A cura di Alessio Pediglieri
20 Giugno
17:41

Il Milan ha preso Heffernan, capitano dell'Irlanda U21: contratto di 3 anni con i rossoneri

Il Milan continua a investire sui giovani e prende il classe 2005 Cathal Heffernan. Si tratta del capitano dell’Irlanda U21 il quale ha firmato un contratto di 3 anni con il Milan. Il giovanissimo difensore, dopo sei mesi in prestito nella Primavera rossonera, è stato riscattato dai rossoneri passato a titolo definitivo dal Cork City al club di via Aldo Rossi. Come riferisce ‘Gazzetta dello Sport', il giocatore ha firmato un contratto di tre anni con il Diavolo. Ad annunciare l'accordo è stato lo stesso Cork City che ha ufficializzato il trasferimento a titolo definitivo del giocatore in Italia.

A cura di Fabrizio Rinelli
20 Giugno
17:25

Gotze pronto a tornare in Bundesliga, accordo raggiunto: superata la concorrenza di due club

Mario Gotze è vicino al ritorno in Bundesliga. L'attaccante tedesco, che si era elevato in maniera esponenziale al Borussia Dortmund e amato in patria per il gol in finale contro l'Argentina che valse il titolo di campioni del mondo nel 2014, avrebbe infatti raggiunto un accordo per firmare con l'Eintracht Francoforte. I freschi vincitori dell'Europa League vogliono rinforzarsi con un giocatore di esperienza su cui contare per affrontare la prossima Champions League.

Adesso serve trovare la quadra con il PSV Eindhoven, squadra con cui Gotze si è rilanciato, segnando 12 reti nell'ultima stagione in 52 partite giocate. Il valore del giocatore è di 4 milioni di euro, cifra alla portata della squadra di Francoforte. Ieri il direttore sportivo dei tedeschi, Markus Krosche, ha incontrato personalmente il trequartista per convincerlo a tornare in Bundesliga. Sulle tracce del giocatore 30enne del PSV c'erano anche Benfica e Inter Miami, ma l'Eintracht ora ha sbaragliato la concorrenza.

A cura di Enrico Scoccimarro
20 Giugno
16:44

Doppio scippo al Milan: Sanches verso il PSG, Botman in bilico con il Newcastle

Compagni di squadra al Lille, Renato Sanches e Sven Botman dovrebbero avere un futuro differente, con il difensore che cambierà campionato e il centrocampista portoghese diretto alla corte del PSG di Galtier (ex Nizza oramai ad un passo), per una rosa rinnovata in ogni suo reparto nel provare l'assalto all'Europa. Di mezzo però, c'è in entrambi i casi, il Milan al quale i due giocatori si erano votati in tempi non sospetti ma la realtà è che se da Parigi arriveranno senza indugio i soldi necessari, il Lille non creerà problemi.

Su Renato Sanches il PSG ha già fatto una prima chiamata, trovando terreno fertile con il Lille per una cifra attorno ai 25 milioni: il portoghese è vicinissimo al Milan, di cui ha parlato con il connazionale Leao, ma i rossoneri sono ancora fermi sul fronte soldi da immettere sul mercato e ciò sta costituendo un problema non secondario. Col nazionale lusitano a scadenza e la proposta milanista da 15 milioni, tutto sembrava ad un passo dal sì, ma l'irruzione del PSG e dei soldi arabi ha sconvolto tutto.

Lo stesso potrebbe avvenire anche per il centrale difensivo olandese che si è detto pronto per vestire il rossonero ma che piace moltissimo al Newcastle. Il Lille non fa differenze, ai francesi anche in questo caso interessa il denaro: 30 milioni di euro, tanto è valutato il cartellino di Sven Botman e il pericolo di perderlo è reale: anche in questo caso, davanti  ai tentennamenti rossoneri potrebbero prevalere i contanti della nuova proprietà saudita del club inglese.

A cura di Alessio Pediglieri
20 Giugno
16:14

Marotta chiama Antun, nuovo vertice Inter-Dybala: un nodo da sciogliere prima della chiusura

L'Inter e Dybala sono più vicini. Beppe Marotta e Piero Ausilio si sentiranno con l'entourage dell'argentino per mettere a posto gli ultimi dettagli dell’affare: in viale della Liberazione vorrebbero accorciare i tempi e programmare un incontro vis à vis. Negli ultimi giorni si è parlato di un fase di stallo della trattativa: le parti si erano allontanate sui bonus legati alle prestazioni sportive della Joya mentre il resto sembra tutto definito.

A cura di Vito Lamorte
20 Giugno
15:47

Marcos Antonio a Fiumicino: il primo colpo di mercato della Lazio è una realtà

Ha lasciato lo Shakhtar Donetsk dopo lo scoppio della guerra nello scorso febbraio: da allora Marcos Antonio si è guardato intorno, impossibilitato a concludere la stagione regolare e alla fine ha deciso. Addio alla formazione ucraina e scelta per la Serie A dove ad attenderlo c'è la Lazio di Maurizio Sarri. Il brasiliano, 22 anni lo scorso 13 giugno, andrà a infoltire il centrocampo biancoceleste con un contratto importante: cinque anni, con un primo ingaggio attorno ai 900 mila euro. Poi, a crescere, per le stagioni successive uno stipendio che potrà toccare anche il milione e 400 mila euro l'anno.

Oggi il brasiliano è sbarcato a Roma, nella giornata di domani affronterà le visite mediche e poi metterà la firma sul contratto.

A cura di Alessio Pediglieri
20 Giugno
15:29

Romagnoli verso la Lazio: offerta al rialzo, intesa sempre più vicina

Alessio Romagnoli sta per vestire la maglia del club di cui è sempre stato tifoso da piccolino, la Lazio. Una trattativa che sta per arrivare al fatidico "sì" dopo che la differenza tra domanda ed offerta è stata limata quasi ai minimi termini. Il centrale rossonero prenderebbe il posto dell'uscente Acerbi e si inserirebbe nello scacchiere difensivo di Sarri dalla prossima stagione. Con la Lazio la differenza economica per l'ingaggio è assolutamente colmabile: il difensore ha chiesto almeno 3 milioni, la società capitolina ne ha proposti 2.5 ma adesso si è spinta fin a 2.8. Più bonus, che permetterebbero a Romagnoli di arrivare alla cifra desiderata.

A cura di Alessio Pediglieri
20 Giugno
15:21

Per Gattuso c'è la soluzione Dzeko: anche il Valencia alla corte dell'Inter

Con Lautaro Martinez e Romelu Lukaku in attacco appoggiati possibilmente da Paulo Dybala, per Edin Dzeko l'avventura in nerazzurro sarebbe fortemente compromessa. Il bosniaco, arrivato solamente un'estate fa potrebbe fare le valigie e togliere il disturbo sapendo che a quel punto non solo sarebbe difficile ritagliarsi spazio in campo ma anche  – e soprattutto – che per quel ruolo l'Inter gradirebbe un giocatore con un contratto ben più contenuto.

Così le sirene attorno all'ex Roma sono tornate a suonare. Tra cui due in particolare: la prima porta a Torino, sponda bianconera dove era stato conteso proprio 12 mesi fa e dove potrebbe inserirsi nel vuoto lasciato da Morata ritornato all'Atletico Madrid. La seconda porta in Spagna, sponda Valencia dove il neo allenatore Rino Gattuso sta lavorando per costruire un gruppo su cui creare il nuovo progetto tecnico. Ed Edin Dzeko potrebbe essere pedina interessante in avanti, con il Valencia pronto a inserirsi nella trattativa.

Per il bosniaco una soluzione più che ottimale trovando un posto da titolare anche se altre voci, meno insistenti, lo vorrebbero sempre in Spagna ma sulla riva del Real. In quel caso, la possibilità di giocare verrebbe ben sacrificata dall'essere in uno dei club più vinventi e importanti al mondo.

A cura di Alessio Pediglieri
20 Giugno
14:52

Rudiger si presenta al Real Madrid e svela chi ha deciso la trattativa: "Sono qui grazie ad Ancelotti"

Antonio Rudiger è stato presentato in conferenza stampa come calciatore del Real Madrid. Il difensore tedesco ha mostrato entusiasmo di fronte alla stampa spagnola, sin da subito mostrandosi ambizioso: "Voglio vincere tutto, sono qui per questo. In questo club, la cosa più importante è vincere, come è stato dimostrato nel corso dei decenni. Voglio ringraziare il presidente del Real Madrid, per avermi dato l’opportunità di giocare in questa grande squadra: prometto che dar tutto. Questo è un giorno molto speciale per me e per la mia famiglia".

In merito alla concorrenza l'ex Roma e Chelsea ha dichiarato: "Io in ballottaggio con Militao e Alaba per una maglia? Normale che in un club come il Real Madrid ci sia competizione, dal momento che ci sono tanti giocatori di qualità eccellente. Credo però nelle mie abilità e penso solo a migliorare. Per il resto vedremo”. 

Il centrale tedesco ha svelato che il primo contatto tra il suo agente e la società spagnola è avvenuto per la prima volta a settembre 2021 e fare la differenza è stata la presenza di Ancelotti in panchina: "Parlai direttamente con lui ad aprile e fu il momento più importante. Sono qui grazie ad Ancelotti". 

A cura di Vito Lamorte
20 Giugno
14:21

Il Milan corre per i rinnovi di Maldini e Massara: operazione decisiva anche per il mercato

Paolo Maldini e Friedric Massara non hanno ancora rinnovato il loro contratto in scadenza il prossimo 30 giugno 2023. I due dirigenti rossoneri, protagonisti della splendida rinascita del Milan culminata con lo Scudetto vinto nell'ultima stagione, non hanno ancora firmato nulla per il rinnovo contrattuale. Una situazione paradossale che aveva anche fatto risentire lo stesso Maldini che aveva chiesto giustamente delle spiegazioni. L'avvento della nuova società, dopo le prime settimane in sordine, ora potrebbe dare il via al tanto sperato rinnovo dei due. Nel corso delle ultime ore infatti sono stati riallacciati i contatti fra RedBird e il duo Maldini-Massara.

Dopo giorni di silenzio, le parti hanno ripreso a parlare sperando di chiudere entro la fine della settimana. Operazione importante anche in ambito mercato dato che le trattative Renato Sanches e Botman sono delicatissime e lo stallo in questa trattativa che mette in pericolo le posizioni dei due dirigenti al Milan, potrebbe spaventare qualche agente pronto a prendere contatti con altri club. Sul fantasista del Lille c'è infatti già da registrare l'interesse del PSG che notoriamente non è mai un club da poter affrontare in modo equo sul mercato. Per Botman invece il Newcastle è sempre molto forte.

A cura di Fabrizio Rinelli
20 Giugno
14:16

Sensi-Fiorentina, si può: ma il calciatore detta una condizione

Stefano Sensi potrebbe essere un obiettivo per il centrocampo della Viola. Il calciatore vorrebbe più spazio e potrebbe trovarlo nel sistema di Italiano. Ci sarebbero già stati due contatti tra Inter e Fiorentina ma il centrocampista cresciuto nelle giovanili della Roma si è detto vorrebbe lasciare Milano a titolo definitivo.

A cura di Vito Lamorte
20 Giugno
13:57

L'Inter attende Lukaku ma mette le mani su Bellanova: accordo raggiunto con il Cagliari

L'Inter è  in attesa di capire se riuscirà a chiudere l'accordo per il ritorno di Romelu Lukaku dal Chelsea. Nel frattempo però i nerazzurri accelerano per portarsi a casa Raoul Bellanova. L'accordo sarebbe stato praticamente raggiunto con il Cagliari per il prestito oneroso a 4 milioni con diritto di riscatto a 6. Bellanova sarà importante nel caso in cui l'Inter decidesse di accettare i 40 milioni dell'offerta fatta dal Chelsea per Dumfries.

A cura di Fabrizio Rinelli
20 Giugno
13:46

Il PSG si avvicina a Galtier come nuovo allenatore: ma manca l'accordo con Pochettino

Il PSG sta completamente rivoluzionando il proprio assetto dirigenziale e di squadra. Dopo la cocente delusione Champions, i parigini sono ora pronti a cambiare anche la guida tecnica dopo la rottura, ormai nota, con Pochettino. Campos, che ha rilevato Leonardo, sul mercato pare ormai pronto a chiudere per Galtier nonostante il pagamento del 10 milioni previsti per liberarlo dal Nizza. In tutto questo però manca ancora l'accordo sull'esonero di Pochettino tra i 12 e i 15 milioni di euro. Il PSG voleva Zidane che però arriverebbe solo nel caso in cui la Nazionale francese non dovesse chiamarlo.

A cura di Fabrizio Rinelli
20 Giugno
13:18

La Juventus non molla l'idea Arnautovic: farebbe da vice a Vlahovic nell'attacco di Allegri

La Juventus continua a lavorare su più fronti per regalare ad Allegri una rosa competitiva dal mercato. I bianconeri hanno infatti messo a segno il colpo Pogba e sperano nella risposta positiva di Di Maria. Nel frattempo però la Vecchia Signora vorrebbe rinforzare l'attacco con una prima punta di spessore che possa far rifiatare Vlahovic in determinati momenti della stagione. Sul taccuino di Cherubini c'è da tempo il nome di Arnautovic che però il Bologna non molla nonostante i bianconeri siano da tempo fermi su questa soluzione.

A cura di Fabrizio Rinelli
20 Giugno
13:15

Lewandowski ora è pronto a volare a Barcellona: c'è la cifra, incontro decisivo per definire l'affare

È la settimana che segnerà il passaggio di Robert Lewandowski dal Bayern Monaco al Barcellona. Anche il presidente onorario del Bayern Monaco, Uli Hoeness, nelle scorse ore aveva rilasciato delle dichiarazioni che erano sembrate un monito per far velocizzare i dirigenti catalani: "Il Bayern può esercitare il diritto all’adempimento del contratto se non viene trovata alternativa. E presumo che alla fine Robert lo accetterà".

Dopo otto anni in Baviera, l'attaccante polacco vedrà invece probabilmente esaudito il suo desiderio nei prossimi giorni, in quanto è previsto un incontro fra le due società per formalizzare il passaggio in blaugrana. Poiché il bomber è in scadenza nel 2023, ma ha più volte detto di non volere neanche iniziare la stagione con i bavaresi, il Barcellona deve presentare un’offerta e ora è pronto a farlo, dopo l’approvazione del bilancio: si prepara ad offrire 50 milioni di euro. Nelle prossime ore il Barça proverà a liberarsi di qualche esubero in modo da ricavare la cifra richiesta.

A cura di Enrico Scoccimarro
20 Giugno
12:40

La Fiorentina è più vicina a Jovic e al rinnovo di Italiano: la regia di Ramadani nelle due trattative

L'asse Firenze-Madrid si rinnova in questa sessione di mercato dopo essersi aperto già la scorsa estate per il prestito di Odriozola. La Fiorentina ora cerca di fare passi avanti per il prestito di un giocatore che, alla casa blanca, rischia solo di continuare a svalutarsi: il centravanti serbo Luka Jovic che, dopo essere stato acquistato dal Real Madrid nel 2019 per 60 milioni di euro, è subito scivolato indietro nelle gerarchie e non è più risalito, schiacciato dallo straripante Karim Benzema. I due club stanno discutendo su come suddividere l'ingaggio del serbo e i viola stanno facendo pressioni per assicurarsi un calciatore di sicuro rendimento per la prossima stagione da affiancare ad Arthur Cabral.

Nella trattativa, per la Fiorentina c'è un vantaggio rappresentato dal filo conduttore che corrisponde al nome di Fali Ramadani: l'agente dell'attaccante che, insieme all'avvocato Caliandro, tra domani e mercoledì è chiamato a mettere nero su bianco i dettagli per il rinnovo del contratto di Vincenzo Italiano. Dopo il passo indietro che aveva messo in discussione l'accordo, la Fiorentina s'è di nuovo avvicinata alle richieste del suo allenatore che andrà a guadagnare più del doppio rispetto agli 850mila euro attuali. Nel nuovo contratto, valido fino al 30 giugno 2024, non sarà infine presente una clausola risolutoria.

A cura di Enrico Scoccimarro
20 Giugno
12:23

Il Torino saluta Belotti ma vuole confermare Pellegri: vicina l'intesa con il Monaco

Il Torino lavora per consolidare i giocatori in cui crede, dopo l'addio amaro del suo capitano Andrea Belotti. La dirigenza del Toro vuole garantire a Pietro Pellegri un futuro a forti tinte granata e per questo, da una decina di giorni, sta intensificando i contatti con il Monaco. Vagnati si è mosso in netto anticipo per definire un accordo per regalare definitivamente l'attaccante a Juric: il tecnico lo ha schierato da titolare solo una volta, ma lo conosce alla perfezione, avendolo lanciato ai tempi del Genoa, e crede ciecamente nel potenziale del ragazzo ligure. L'intesa di massima con il club monegasco è stata definita sulla base di un investimento tra i 5 e i 5,5 milioni più bonus per l'acquisto a titolo definitivo. Nelle prossime ore Torino e Monaco si aggiorneranno per definire gli ultimissimi dettagli prima degli annunci di rito.

A cura di Enrico Scoccimarro
20 Giugno
12:22

La Roma in chiusura per Celik, alternativa a Karsdorp: Tiago Pinto piazza un altro colpo

La Roma ha praticamente chiuso per Celik del Lille in un ruolo che è mancato per tutta la stagione in casa giallorossa quando prima Reynolds e poi Maitland-Niles non sono riusciti ad aiutare l'olandese nelle tante partite stagionali. Tiago Pinto ha messo a segno un colpo importante per una cifra di circa 6,8 milioni più i bonus. Al giocatore invece un quinquennale a circa 1,5 milioni di euro più bonus che consentirà alla Roma di mettere a segno il secondo colpo importante di questo calciomercato dopo l'arrivo di Matic.

A cura di Fabrizio Rinelli
20 Giugno
11:33

Rabiot-Juventus, 3 club di Premier sul francese: può partire solo alle cifre richieste dai bianconeri

L'Equipe ha fatto sapere che Adrien Rabiot potrebbe lasciare la Juventus. Sarebbe proprio il giocatore ad aver chiesto al club di chiederlo, tramite il proprio agente, trovando una Juve anche disponibile alla sua cessione ma solo alle cifre richieste dalla società. Tre i club che fin qui si sono informati sulla sua situazione, sono tutti di Premier League: Manchester United, Chelsea e Newcastle. La Juventus per lui non chiederebbe meno di 15 milioni di euro, una cifra comunque ragionevole specie per società inglesi.

A cura di Fabrizio Rinelli
20 Giugno
10:56

L'Atalanta vuole regalarsi il colpo Minamino dal Liverpool: braccio di ferro col Monaco

Takumi Minamino è l'uomo del momento. Il giapponese del Liverpool è in uscita dai Reds e l'Atalanta ha dunque fiutato l'affare in attesa di capire come si evolverà la vicenda Muriel. Da suggestione può diventare obiettivo concreto solo nel caso in cui le pretese sull'ingaggio saranno abbassate. Attualmente il giocatore guadagna circa 2,7 milioni, oltre il tetto bergamasco, ma neanche troppo. Sul giocatore c'è comunque il Monaco che è pronto ad accogliere la richiesta di 20 milioni del Liverpool. Minamino, 27 anni, ha raccolto in quest'ultima stagione 23 presenze, di cui appena 9 da titolare e 10 reti segnate.

A cura di Fabrizio Rinelli
20 Giugno
10:12

Calciomercato Milan, Origi pronto per le visite mediche: dal Lille attesi altri due colpi

Il Milan sta per mettere a segno il primo colpo di questo calciomercato. Origi infatti è pronto a sostenere le visite mediche in settimana. Il giocatore si è svincolato dal Liverpool e ora arricchirà il reparto offensivo dei rossoneri in attesa di capire il rinnovo di Ibrahimovic. Il Milan è però attivo su più fronti, come ad esempio i riscatti di Florenzi e di Messias, ormai formalizzati. Ma anche altri due colpi. Si tratta di Renato Sanches e Botman che i rossoneri hanno praticamente in pugno nonostante le richieste del Lille sul cartellino dell'ex Bayern Monaco. Entrambi i giocatori vogliono approdare alla corte di Pioli e per loro sarebbe già stato trovato anche l'accordo sull'ingaggio.

A cura di Fabrizio Rinelli
20 Giugno
10:06

Calciomercato Juventus, Di Maria deve dare una risposta: bianconeri con il fiato sospeso

La Juventus è in attesa di ricevere una risposta positiva da parte di Angel Di Maria dopo la nuovo proposta dei bianconeri al giocatore da 7 milioni d'ingaggio per una stagione e opzione di rinnovo per un altro anno a favore dell'argentino. Allegri si sarebbe mosso in prima persona per cercare di convincere il giocatore ad accettare questa proposta e arricchire il suo 4-3-3 completato da Vlahovic e Chiesa con Morata in standby. La giornata di oggi sarà decisiva per capire se il ‘Fideo' sarà davvero un nuovo giocatore della Juventus a partire dalla prossima stagione.

A cura di Fabrizio Rinelli
20 Giugno
09:58

Marotta spiega il calciomercato Inter: "Su Lukaku ci sono delle difficoltà, dobbiamo valutare"

Inter e Chelsea stanno provando a chiudere l'affare Lukaku che ormai sembra essere entrato nel vivo. La richiesta economica dei Blues per lasciar partire il giocatore ha soddisfatto l'Inter: prestito oneroso con diritto di riscatto pari a 10 milioni di euro più bonus. Nonostante questo i nerazzurri proveranno comunque a chiudere un piccolo sconto sulla cifra sperando di strappare il sì dei Blues. Ai microfoni di Radio Rai nella trasmissione Radio Anch'io Sport, Beppe Marotta ha infatti sottolineato come la trattativa per Lukaku, al momento, sia ancora da definire: "Assolutamente non sarà oggi il giorno dell'annuncio di Lukaku – ha dichiarato l'amministratore delegato dell'Inter – Dobbiamo creare squadra competitiva con sostenibilità. Non nascondo che questa di Lukaku sia assolutamente una pista percorribile ma ci sono delle difficoltà e dobbiamo valutare se sia possibile definirla". I prossimi giorni saranno decisivi.

Nel frattempo le voci su un possibile addio di Skriniar al PSG si fanno sempre più insistenti. I parigini sono pronti a mettere sul piatto una cifra pari a 60 milioni di euro non lontani dalla richiesta di 80 dei nerazzurri. Al PSG il difensore andrebbe a percepire un ingaggio pari a 7,5-8 milioni a stagione più bonus. Marotta, a tal proposito, annuncia praticamente che lo slovacco potrebbe essere ceduto: "Stiamo ipotizzando alternative valide nel caso in cui qualcuno dovesse partire – ha detto – Bremer è un giocatore che farebbe comodo a tantissime squadre di vertice, è un giocatore sul quale sono poste tutte le nostre attenzioni". L'unico arrivo sarà quello di Mkhitaryan dalla Roma, Marotta ha confermato: "Sarà ufficiale a giorni". Marotta conferma poi le trattative anche per Dybala che in coppia con Lukaku e in un tridente ipotetico con Lautaro fa già sognare i tifosi: "Dybala e Lukaku sono realtà tecniche che ci fanno comodo – ha spiegato – Andiamo avanti e se ce la faremo bene, altrimenti ci sposteremo su altri obiettivi". Marotta poi è netto e ribadisce la ferma convinzione di non far partire Lautaro: "Riteniamo che sia indispensabile per poter proseguire con gli obiettivi".

A cura di Fabrizio Rinelli
20 Giugno
09:41

Le ultimissime news di calciomercato: le trattative di oggi 20 giugno 2022

Lukaku e l'Inter sono vicine a un'intesa per il ritorno di Lukaku in nerazzurro. Le parti lavorano a un prestito oneroso con diritto di riscatto pari a 10 milioni di euro più bonus che rappresenta la richiesta degli inglesi. A queste cifre l'Inter può accettare anche se cerca un piccolo scontro sulla cifra. La Juventus invece aspetta la risposta positiva di Angel Di Maria per cui anche Allegri è sceso in campo affinché riesca ad accettare l'offerta formulata dalla Vecchia Signora. La Lazio si prende invece Marcos Antonio dopo lo svincolo dallo Shakhtar mentre il Milan aspetta l'arrivo di Origi per le visite mediche in attesa dei riscatti di Florenzi e Messias e delle trattative legate a Renato Sanches e Botman dal Lille.

A cura di Fabrizio Rinelli
calendario
classifica
marcatori
Giornata 1
Giornata 2
Giornata 3
Giornata 4
Giornata 5
Giornata 6
Giornata 7
Giornata 8
Giornata 9
Giornata 10
Giornata 11
Giornata 12
Giornata 13
Giornata 14
Giornata 15
Giornata 16
Giornata 17
Giornata 18
Giornata 19
Giornata 20
Giornata 21
Giornata 22
Giornata 23
Giornata 24
Giornata 25
Giornata 26
Giornata 27
Giornata 28
Giornata 29
Giornata 30
Giornata 31
Giornata 32
Giornata 33
Giornata 34
Giornata 35
Giornata 36
Giornata 37
Giornata 38
Giornata 1
Giornata 1
Giornata 2
Giornata 3
Giornata 4
Giornata 5
Giornata 6
Giornata 7
Giornata 8
Giornata 9
Giornata 10
Giornata 11
Giornata 12
Giornata 13
Giornata 14
Giornata 15
Giornata 16
Giornata 17
Giornata 18
Giornata 19
Giornata 20
Giornata 21
Giornata 22
Giornata 23
Giornata 24
Giornata 25
Giornata 26
Giornata 27
Giornata 28
Giornata 29
Giornata 30
Giornata 31
Giornata 32
Giornata 33
Giornata 34
Giornata 35
Giornata 36
Giornata 37
Giornata 38
sabato 21 Agosto 2021 - ore 18:30
Inter
4 - 0
Genoa
Verona
2 - 3
Sassuolo
sabato 21 Agosto 2021 - ore 20:45
Empoli
1 - 3
Lazio
Torino
1 - 2
Atalanta
domenica 22 Agosto 2021 - ore 18:30
Bologna
3 - 2
Salernitana
Udinese
2 - 2
Juventus
domenica 22 Agosto 2021 - ore 20:45
Napoli
2 - 0
Venezia
Roma
3 - 1
Fiorentina
lunedì 23 Agosto 2021 - ore 18:30
Cagliari
2 - 2
Spezia
lunedì 23 Agosto 2021 - ore 20:45
Sampdoria
0 - 1
Milan
domenica 14 Agosto 2022 - ore 15:00
AC Monza
-
Torino
Fiorentina
-
Cremonese
Juventus
-
Sassuolo
Lazio
-
Bologna
Lecce
-
Inter
Milan
-
Udinese
Salernitana
-
Roma
Sampdoria
-
Atalanta
Spezia
-
Empoli
Verona
-
Napoli
venerdì 27 Agosto 2021 - ore 18:30
Udinese
3 - 0
Venezia
venerdì 27 Agosto 2021 - ore 20:45
Verona
1 - 3
Inter
sabato 28 Agosto 2021 - ore 18:30
Atalanta
0 - 0
Bologna
Lazio
6 - 1
Spezia
sabato 28 Agosto 2021 - ore 20:45
Fiorentina
2 - 1
Torino
Juventus
0 - 1
Empoli
domenica 29 Agosto 2021 - ore 18:30
Genoa
1 - 2
Napoli
Sassuolo
0 - 0
Sampdoria
domenica 29 Agosto 2021 - ore 20:45
Milan
4 - 1
Cagliari
Salernitana
0 - 4
Roma
domenica 21 Agosto 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Milan
Bologna
-
Verona
Empoli
-
Fiorentina
Inter
-
Spezia
Napoli
-
AC Monza
Roma
-
Cremonese
Sampdoria
-
Juventus
Sassuolo
-
Lecce
Torino
-
Lazio
Udinese
-
Salernitana
sabato 11 Settembre 2021 - ore 15:00
Empoli
1 - 2
Venezia
sabato 11 Settembre 2021 - ore 18:00
Napoli
2 - 1
Juventus
sabato 11 Settembre 2021 - ore 20:45
Atalanta
1 - 2
Fiorentina
domenica 12 Settembre 2021 - ore 12:30
Sampdoria
2 - 2
Inter
domenica 12 Settembre 2021 - ore 15:00
Cagliari
2 - 3
Genoa
Spezia
0 - 1
Udinese
Torino
4 - 0
Salernitana
domenica 12 Settembre 2021 - ore 18:00
Milan
2 - 0
Lazio
domenica 12 Settembre 2021 - ore 20:45
Roma
2 - 1
Sassuolo
lunedì 13 Settembre 2021 - ore 20:45
Bologna
1 - 0
Verona
domenica 28 Agosto 2022 - ore 15:00
AC Monza
-
Udinese
Cremonese
-
Torino
Fiorentina
-
Napoli
Juventus
-
Roma
Lazio
-
Inter
Lecce
-
Empoli
Milan
-
Bologna
Salernitana
-
Sampdoria
Spezia
-
Sassuolo
Verona
-
Atalanta
venerdì 17 Settembre 2021 - ore 20:45
Sassuolo
0 - 1
Torino
sabato 18 Settembre 2021 - ore 15:00
Genoa
1 - 2
Fiorentina
sabato 18 Settembre 2021 - ore 18:00
Inter
6 - 1
Bologna
sabato 18 Settembre 2021 - ore 20:45
Salernitana
0 - 1
Atalanta
domenica 19 Settembre 2021 - ore 12:30
Empoli
0 - 3
Sampdoria
domenica 19 Settembre 2021 - ore 15:00
Venezia
1 - 2
Spezia
domenica 19 Settembre 2021 - ore 18:00
Lazio
2 - 2
Cagliari
Verona
3 - 2
Roma
domenica 19 Settembre 2021 - ore 20:45
Juventus
1 - 1
Milan
lunedì 20 Settembre 2021 - ore 20:45
Udinese
0 - 4
Napoli
mercoledì 31 Agosto 2022 - ore 19:00
Atalanta
-
Torino
Bologna
-
Salernitana
Empoli
-
Verona
Inter
-
Cremonese
Juventus
-
Spezia
Napoli
-
Lecce
Roma
-
AC Monza
Sampdoria
-
Lazio
Sassuolo
-
Milan
Udinese
-
Fiorentina
martedì 21 Settembre 2021 - ore 18:30
Bologna
2 - 2
Genoa
martedì 21 Settembre 2021 - ore 20:45
Atalanta
2 - 1
Sassuolo
Fiorentina
1 - 3
Inter
mercoledì 22 Settembre 2021 - ore 18:30
Salernitana
2 - 2
Verona
Spezia
2 - 3
Juventus
mercoledì 22 Settembre 2021 - ore 20:45
Cagliari
0 - 2
Empoli
Milan
2 - 0
Venezia
giovedì 23 Settembre 2021 - ore 18:30
Sampdoria
0 - 4
Napoli
Torino
1 - 1
Lazio
giovedì 23 Settembre 2021 - ore 20:45
Roma
1 - 0
Udinese
domenica 04 Settembre 2022 - ore 15:00
AC Monza
-
Atalanta
Cremonese
-
Sassuolo
Fiorentina
-
Juventus
Lazio
-
Napoli
Milan
-
Inter
Salernitana
-
Empoli
Spezia
-
Bologna
Torino
-
Lecce
Udinese
-
Roma
Verona
-
Sampdoria
sabato 25 Settembre 2021 - ore 15:00
Spezia
1 - 2
Milan
sabato 25 Settembre 2021 - ore 18:00
Inter
2 - 2
Atalanta
sabato 25 Settembre 2021 - ore 20:45
Genoa
3 - 3
Verona
domenica 26 Settembre 2021 - ore 12:30
Juventus
3 - 2
Sampdoria
domenica 26 Settembre 2021 - ore 15:00
Empoli
4 - 2
Bologna
Sassuolo
1 - 0
Salernitana
Udinese
0 - 1
Fiorentina
domenica 26 Settembre 2021 - ore 18:00
Lazio
3 - 2
Roma
domenica 26 Settembre 2021 - ore 20:45
Napoli
2 - 0
Cagliari
lunedì 27 Settembre 2021 - ore 20:45
Venezia
1 - 1
Torino
domenica 11 Settembre 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Cremonese
Bologna
-
Fiorentina
Empoli
-
Roma
Inter
-
Torino
Juventus
-
Salernitana
Lazio
-
Verona
Lecce
-
AC Monza
Napoli
-
Spezia
Sampdoria
-
Milan
Sassuolo
-
Udinese
venerdì 01 Ottobre 2021 - ore 20:45
Cagliari
1 - 1
Venezia
sabato 02 Ottobre 2021 - ore 15:00
Salernitana
1 - 0
Genoa
sabato 02 Ottobre 2021 - ore 18:00
Torino
0 - 1
Juventus
sabato 02 Ottobre 2021 - ore 20:45
Sassuolo
1 - 2
Inter
domenica 03 Ottobre 2021 - ore 12:30
Bologna
3 - 0
Lazio
domenica 03 Ottobre 2021 - ore 15:00
Sampdoria
3 - 3
Udinese
Verona
4 - 0
Spezia
domenica 03 Ottobre 2021 - ore 18:00
Fiorentina
1 - 2
Napoli
Roma
2 - 0
Empoli
domenica 03 Ottobre 2021 - ore 20:45
Atalanta
2 - 3
Milan
domenica 18 Settembre 2022 - ore 15:00
AC Monza
-
Juventus
Bologna
-
Empoli
Cremonese
-
Lazio
Fiorentina
-
Verona
Milan
-
Napoli
Roma
-
Atalanta
Salernitana
-
Lecce
Spezia
-
Sampdoria
Torino
-
Sassuolo
Udinese
-
Inter
sabato 16 Ottobre 2021 - ore 15:00
Spezia
2 - 1
Salernitana
sabato 16 Ottobre 2021 - ore 18:00
Lazio
3 - 1
Inter
sabato 16 Ottobre 2021 - ore 20:45
Milan
3 - 2
Verona
domenica 17 Ottobre 2021 - ore 12:30
Cagliari
3 - 1
Sampdoria
domenica 17 Ottobre 2021 - ore 15:00
Empoli
1 - 4
Atalanta
Genoa
2 - 2
Sassuolo
Udinese
1 - 1
Bologna
domenica 17 Ottobre 2021 - ore 18:00
Napoli
1 - 0
Torino
domenica 17 Ottobre 2021 - ore 20:45
Juventus
1 - 0
Roma
lunedì 18 Ottobre 2021 - ore 20:45
Venezia
1 - 0
Fiorentina
domenica 02 Ottobre 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Fiorentina
Empoli
-
Milan
Inter
-
Roma
Juventus
-
Bologna
Lazio
-
Spezia
Lecce
-
Cremonese
venerdì 22 Ottobre 2021 - ore 18:30
Torino
3 - 2
Genoa
venerdì 22 Ottobre 2021 - ore 20:45
Sampdoria
2 - 1
Spezia
sabato 23 Ottobre 2021 - ore 15:00
Salernitana
2 - 4
Empoli
sabato 23 Ottobre 2021 - ore 18:00
Sassuolo
3 - 1
Venezia
sabato 23 Ottobre 2021 - ore 20:45
Bologna
2 - 4
Milan
domenica 24 Ottobre 2021 - ore 12:30
Atalanta
1 - 1
Udinese
domenica 24 Ottobre 2021 - ore 15:00
Fiorentina
3 - 0
Cagliari
Verona
4 - 1
Lazio
domenica 24 Ottobre 2021 - ore 18:00
Roma
0 - 0
Napoli
domenica 24 Ottobre 2021 - ore 20:45
Inter
1 - 1
Juventus
martedì 26 Ottobre 2021 - ore 18:30
Spezia
1 - 1
Genoa
Venezia
1 - 2
Salernitana
martedì 26 Ottobre 2021 - ore 20:45
Milan
1 - 0
Torino
mercoledì 27 Ottobre 2021 - ore 18:30
Juventus
1 - 2
Sassuolo
Sampdoria
1 - 3
Atalanta
Udinese
1 - 1
Verona
mercoledì 27 Ottobre 2021 - ore 20:45
Cagliari
1 - 2
Roma
Empoli
0 - 2
Inter
Lazio
1 - 0
Fiorentina
giovedì 28 Ottobre 2021 - ore 20:45
Napoli
3 - 0
Bologna
sabato 30 Ottobre 2021 - ore 15:00
Atalanta
2 - 2
Lazio
sabato 30 Ottobre 2021 - ore 18:00
Verona
2 - 1
Juventus
sabato 30 Ottobre 2021 - ore 20:45
Torino
3 - 0
Sampdoria
domenica 31 Ottobre 2021 - ore 12:30
Inter
2 - 0
Udinese
domenica 31 Ottobre 2021 - ore 15:00
Fiorentina
3 - 0
Spezia
Genoa
0 - 0
Venezia
Sassuolo
1 - 2
Empoli
domenica 31 Ottobre 2021 - ore 18:00
Salernitana
0 - 1
Napoli
domenica 31 Ottobre 2021 - ore 20:45
Roma
1 - 2
Milan
lunedì 01 Novembre 2021 - ore 20:45
Bologna
2 - 0
Cagliari
venerdì 05 Novembre 2021 - ore 20:45
Empoli
2 - 2
Genoa
sabato 06 Novembre 2021 - ore 15:00
Spezia
1 - 0
Torino
sabato 06 Novembre 2021 - ore 18:00
Juventus
1 - 0
Fiorentina
sabato 06 Novembre 2021 - ore 20:45
Cagliari
1 - 2
Atalanta
domenica 07 Novembre 2021 - ore 12:30
Venezia
3 - 2
Roma
domenica 07 Novembre 2021 - ore 15:00
Sampdoria
1 - 2
Bologna
Udinese
3 - 2
Sassuolo
domenica 07 Novembre 2021 - ore 18:00
Lazio
3 - 0
Salernitana
Napoli
1 - 1
Verona
domenica 07 Novembre 2021 - ore 20:45
Milan
1 - 1
Inter
sabato 20 Novembre 2021 - ore 15:00
Atalanta
5 - 2
Spezia
sabato 20 Novembre 2021 - ore 18:00
Lazio
0 - 2
Juventus
sabato 20 Novembre 2021 - ore 20:45
Fiorentina
4 - 3
Milan
domenica 21 Novembre 2021 - ore 12:30
Sassuolo
2 - 2
Cagliari
domenica 21 Novembre 2021 - ore 15:00
Bologna
0 - 1
Venezia
Salernitana
0 - 2
Sampdoria
domenica 21 Novembre 2021 - ore 18:00
Inter
3 - 2
Napoli
domenica 21 Novembre 2021 - ore 20:45
Genoa
0 - 2
Roma
lunedì 22 Novembre 2021 - ore 18:30
Verona
2 - 1
Empoli
lunedì 22 Novembre 2021 - ore 20:45
Torino
2 - 1
Udinese
venerdì 26 Novembre 2021 - ore 20:45
Cagliari
1 - 1
Salernitana
sabato 27 Novembre 2021 - ore 15:00
Empoli
2 - 1
Fiorentina
Sampdoria
3 - 1
Verona
sabato 27 Novembre 2021 - ore 18:00
Juventus
0 - 1
Atalanta
sabato 27 Novembre 2021 - ore 20:45
Venezia
0 - 2
Inter
domenica 28 Novembre 2021 - ore 12:30
Udinese
0 - 0
Genoa
domenica 28 Novembre 2021 - ore 15:00
Milan
1 - 3
Sassuolo
Spezia
0 - 1
Bologna
domenica 28 Novembre 2021 - ore 18:00
Roma
1 - 0
Torino
domenica 28 Novembre 2021 - ore 20:45
Napoli
4 - 0
Lazio
martedì 30 Novembre 2021 - ore 18:30
Atalanta
4 - 0
Venezia
Fiorentina
3 - 1
Sampdoria
martedì 30 Novembre 2021 - ore 20:45
Salernitana
0 - 2
Juventus
Verona
0 - 0
Cagliari
mercoledì 01 Dicembre 2021 - ore 18:30
Bologna
1 - 0
Roma
Inter
2 - 0
Spezia
mercoledì 01 Dicembre 2021 - ore 20:45
Genoa
0 - 3
Milan
Sassuolo
2 - 2
Napoli
giovedì 02 Dicembre 2021 - ore 18:30
Torino
2 - 2
Empoli
giovedì 02 Dicembre 2021 - ore 20:45
Lazio
4 - 4
Udinese
sabato 04 Dicembre 2021 - ore 15:00
Milan
2 - 0
Salernitana
sabato 04 Dicembre 2021 - ore 18:00
Roma
0 - 3
Inter
sabato 04 Dicembre 2021 - ore 20:45
Napoli
2 - 3
Atalanta
domenica 05 Dicembre 2021 - ore 12:30
Bologna
2 - 3
Fiorentina
domenica 05 Dicembre 2021 - ore 15:00
Spezia
2 - 2
Sassuolo
Venezia
3 - 4
Verona
domenica 05 Dicembre 2021 - ore 18:00
Sampdoria
1 - 3
Lazio
domenica 05 Dicembre 2021 - ore 20:45
Juventus
2 - 0
Genoa
lunedì 06 Dicembre 2021 - ore 18:30
Empoli
3 - 1
Udinese
lunedì 06 Dicembre 2021 - ore 20:45
Cagliari
1 - 1
Torino
venerdì 10 Dicembre 2021 - ore 20:45
Genoa
1 - 3
Sampdoria
sabato 11 Dicembre 2021 - ore 15:00
Fiorentina
4 - 0
Salernitana
sabato 11 Dicembre 2021 - ore 18:00
Venezia
1 - 1
Juventus
sabato 11 Dicembre 2021 - ore 20:45
Udinese
1 - 1
Milan
domenica 12 Dicembre 2021 - ore 12:30
Torino
2 - 1
Bologna
domenica 12 Dicembre 2021 - ore 15:00
Verona
1 - 2
Atalanta
domenica 12 Dicembre 2021 - ore 18:00
Napoli
0 - 1
Empoli
Sassuolo
2 - 1
Lazio
domenica 12 Dicembre 2021 - ore 20:45
Inter
4 - 0
Cagliari
lunedì 13 Dicembre 2021 - ore 20:45
Roma
2 - 0
Spezia
venerdì 17 Dicembre 2021 - ore 18:30
Lazio
3 - 1
Genoa
venerdì 17 Dicembre 2021 - ore 20:45
Salernitana
0 - 5
Inter
sabato 18 Dicembre 2021 - ore 15:00
Atalanta
1 - 4
Roma
sabato 18 Dicembre 2021 - ore 18:00
Bologna
0 - 2
Juventus
sabato 18 Dicembre 2021 - ore 20:45
Cagliari
0 - 4
Udinese
domenica 19 Dicembre 2021 - ore 12:30
Fiorentina
2 - 2
Sassuolo
domenica 19 Dicembre 2021 - ore 15:00
Spezia
1 - 1
Empoli
domenica 19 Dicembre 2021 - ore 18:00
Sampdoria
1 - 1
Venezia
Torino
1 - 0
Verona
domenica 19 Dicembre 2021 - ore 20:45
Milan
0 - 1
Napoli
martedì 21 Dicembre 2021 - ore 20:45
Genoa
0 - 0
Atalanta
Juventus
2 - 0
Cagliari
mercoledì 22 Dicembre 2021 - ore 16:30
Sassuolo
0 - 3
Bologna
Venezia
1 - 3
Lazio
mercoledì 22 Dicembre 2021 - ore 18:30
Inter
1 - 0
Torino
Roma
1 - 1
Sampdoria
Verona
1 - 1
Fiorentina
mercoledì 22 Dicembre 2021 - ore 20:45
Empoli
2 - 4
Milan
Napoli
0 - 1
Spezia
mercoledì 20 Aprile 2022 - ore 18:45
Udinese
0 - 1
Salernitana
giovedì 06 Gennaio 2022 - ore 12:30
Sampdoria
1 - 2
Cagliari
giovedì 06 Gennaio 2022 - ore 14:30
Lazio
3 - 3
Empoli
Spezia
1 - 2
Verona
giovedì 06 Gennaio 2022 - ore 16:30
Sassuolo
1 - 1
Genoa
giovedì 06 Gennaio 2022 - ore 18:30
Milan
3 - 1
Roma
giovedì 06 Gennaio 2022 - ore 20:45
Juventus
1 - 1
Napoli
mercoledì 27 Aprile 2022 - ore 18:00
Fiorentina
0 - 4
Udinese
mercoledì 27 Aprile 2022 - ore 20:15
Atalanta
4 - 4
Torino
Bologna
2 - 1
Inter
giovedì 05 Maggio 2022 - ore 18:00
Salernitana
2 - 1
Venezia
domenica 09 Gennaio 2022 - ore 12:30
Venezia
0 - 3
Milan
domenica 09 Gennaio 2022 - ore 14:30
Empoli
1 - 5
Sassuolo
domenica 09 Gennaio 2022 - ore 16:30
Napoli
1 - 0
Sampdoria
Udinese
2 - 6
Atalanta
domenica 09 Gennaio 2022 - ore 18:30
Genoa
0 - 1
Spezia
Roma
3 - 4
Juventus
domenica 09 Gennaio 2022 - ore 20:45
Inter
2 - 1
Lazio
Verona
1 - 2
Salernitana
lunedì 10 Gennaio 2022 - ore 17:00
Torino
4 - 0
Fiorentina
martedì 11 Gennaio 2022 - ore 20:45
Cagliari
2 - 1
Bologna
sabato 15 Gennaio 2022 - ore 15:00
Sampdoria
1 - 2
Torino
sabato 15 Gennaio 2022 - ore 18:00
Salernitana
0 - 3
Lazio
sabato 15 Gennaio 2022 - ore 20:45
Juventus
2 - 0
Udinese
domenica 16 Gennaio 2022 - ore 12:30
Sassuolo
2 - 4
Verona
domenica 16 Gennaio 2022 - ore 15:00
Venezia
1 - 1
Empoli
domenica 16 Gennaio 2022 - ore 18:00
Roma
1 - 0
Cagliari
domenica 16 Gennaio 2022 - ore 20:45
Atalanta
0 - 0
Inter
lunedì 17 Gennaio 2022 - ore 18:30
Bologna
0 - 2
Napoli
Milan
1 - 2
Spezia
lunedì 17 Gennaio 2022 - ore 20:45
Fiorentina
6 - 0
Genoa
venerdì 21 Gennaio 2022 - ore 20:45
Verona
2 - 1
Bologna
sabato 22 Gennaio 2022 - ore 15:00
Genoa
0 - 0
Udinese
sabato 22 Gennaio 2022 - ore 18:00
Inter
2 - 1
Venezia
sabato 22 Gennaio 2022 - ore 20:45
Lazio
0 - 0
Atalanta
domenica 23 Gennaio 2022 - ore 12:30
Cagliari
1 - 1
Fiorentina
domenica 23 Gennaio 2022 - ore 15:00
Napoli
4 - 1
Salernitana
Spezia
1 - 0
Sampdoria
Torino
1 - 1
Sassuolo
domenica 23 Gennaio 2022 - ore 18:00
Empoli
2 - 4
Roma
domenica 23 Gennaio 2022 - ore 20:45
Milan
0 - 0
Juventus
sabato 05 Febbraio 2022 - ore 15:00
Roma
0 - 0
Genoa
sabato 05 Febbraio 2022 - ore 18:00
Inter
1 - 2
Milan
sabato 05 Febbraio 2022 - ore 20:45
Fiorentina
0 - 3
Lazio
domenica 06 Febbraio 2022 - ore 12:30
Atalanta
1 - 2
Cagliari
domenica 06 Febbraio 2022 - ore 15:00
Bologna
0 - 0
Empoli
Sampdoria
4 - 0
Sassuolo
Venezia
0 - 2
Napoli
domenica 06 Febbraio 2022 - ore 18:00
Udinese
2 - 0
Torino
domenica 06 Febbraio 2022 - ore 20:45
Juventus
2 - 0
Verona
lunedì 07 Febbraio 2022 - ore 20:45
Salernitana
2 - 2
Spezia
sabato 12 Febbraio 2022 - ore 15:00
Lazio
3 - 0
Bologna
sabato 12 Febbraio 2022 - ore 18:00
Napoli
1 - 1
Inter
sabato 12 Febbraio 2022 - ore 20:45
Torino
1 - 2
Venezia
domenica 13 Febbraio 2022 - ore 12:30
Milan
1 - 0
Sampdoria
domenica 13 Febbraio 2022 - ore 15:00
Empoli
1 - 1
Cagliari
Genoa
1 - 1
Salernitana
Verona
4 - 0
Udinese
domenica 13 Febbraio 2022 - ore 18:00
Sassuolo
2 - 2
Roma
domenica 13 Febbraio 2022 - ore 20:45
Atalanta
1 - 1
Juventus
lunedì 14 Febbraio 2022 - ore 20:45
Spezia
1 - 2
Fiorentina
venerdì 18 Febbraio 2022 - ore 20:45
Juventus
1 - 1
Torino
sabato 19 Febbraio 2022 - ore 15:00
Sampdoria
2 - 0
Empoli
sabato 19 Febbraio 2022 - ore 18:00
Roma
2 - 2
Verona
sabato 19 Febbraio 2022 - ore 20:45
Salernitana
2 - 2
Milan
domenica 20 Febbraio 2022 - ore 12:30
Fiorentina
1 - 0
Atalanta
domenica 20 Febbraio 2022 - ore 15:00
Venezia
1 - 1
Genoa
domenica 20 Febbraio 2022 - ore 18:00
Inter
0 - 2
Sassuolo
domenica 20 Febbraio 2022 - ore 20:45
Udinese
1 - 1
Lazio
lunedì 21 Febbraio 2022 - ore 19:00
Cagliari
1 - 1
Napoli
lunedì 21 Febbraio 2022 - ore 21:00
Bologna
2 - 1
Spezia
venerdì 25 Febbraio 2022 - ore 18:50
Milan
1 - 1
Udinese
venerdì 25 Febbraio 2022 - ore 21:05
Genoa
0 - 0
Inter
sabato 26 Febbraio 2022 - ore 15:05
Salernitana
1 - 1
Bologna
sabato 26 Febbraio 2022 - ore 18:05
Empoli
2 - 3
Juventus
sabato 26 Febbraio 2022 - ore 20:50
Sassuolo
2 - 1
Fiorentina
domenica 27 Febbraio 2022 - ore 12:35
Torino
1 - 2
Cagliari
domenica 27 Febbraio 2022 - ore 15:05
Verona
3 - 1
Venezia
domenica 27 Febbraio 2022 - ore 18:05
Spezia
0 - 1
Roma
domenica 27 Febbraio 2022 - ore 20:50
Lazio
1 - 2
Napoli
lunedì 28 Febbraio 2022 - ore 20:50
Atalanta
4 - 0
Sampdoria
venerdì 04 Marzo 2022 - ore 20:45
Inter
5 - 0
Salernitana
sabato 05 Marzo 2022 - ore 15:00
Udinese
2 - 1
Sampdoria
sabato 05 Marzo 2022 - ore 18:00
Roma
1 - 0
Atalanta
sabato 05 Marzo 2022 - ore 20:45
Cagliari
0 - 3
Lazio
domenica 06 Marzo 2022 - ore 12:30
Genoa
0 - 0
Empoli
domenica 06 Marzo 2022 - ore 15:00
Bologna
0 - 0
Torino
Fiorentina
1 - 1
Verona
Venezia
1 - 4
Sassuolo
domenica 06 Marzo 2022 - ore 18:00
Juventus
1 - 0
Spezia
domenica 06 Marzo 2022 - ore 20:45
Napoli
0 - 1
Milan
sabato 12 Marzo 2022 - ore 15:00
Salernitana
2 - 2
Sassuolo
Spezia
2 - 0
Cagliari
sabato 12 Marzo 2022 - ore 18:00
Sampdoria
1 - 3
Juventus
sabato 12 Marzo 2022 - ore 20:45
Milan
1 - 0
Empoli
domenica 13 Marzo 2022 - ore 12:30
Fiorentina
1 - 0
Bologna
domenica 13 Marzo 2022 - ore 15:00
Verona
1 - 2
Napoli
domenica 13 Marzo 2022 - ore 18:00
Atalanta
0 - 0
Genoa
Udinese
1 - 1
Roma
domenica 13 Marzo 2022 - ore 20:45
Torino
1 - 1
Inter
lunedì 14 Marzo 2022 - ore 20:45
Lazio
1 - 0
Venezia
venerdì 18 Marzo 2022 - ore 18:45
Sassuolo
4 - 1
Spezia
venerdì 18 Marzo 2022 - ore 21:00
Genoa
1 - 0
Torino
sabato 19 Marzo 2022 - ore 15:00
Napoli
2 - 1
Udinese
sabato 19 Marzo 2022 - ore 18:00
Inter
1 - 1
Fiorentina
sabato 19 Marzo 2022 - ore 20:45
Cagliari
0 - 1
Milan
domenica 20 Marzo 2022 - ore 12:30
Venezia
0 - 2
Sampdoria
domenica 20 Marzo 2022 - ore 15:00
Empoli
1 - 1
Verona
Juventus
2 - 0
Salernitana
domenica 20 Marzo 2022 - ore 18:00
Roma
3 - 0
Lazio
domenica 20 Marzo 2022 - ore 20:45
Bologna
0 - 1
Atalanta
sabato 02 Aprile 2022 - ore 15:00
Spezia
1 - 0
Venezia
sabato 02 Aprile 2022 - ore 18:00
Lazio
2 - 1
Sassuolo
sabato 02 Aprile 2022 - ore 20:45
Salernitana
0 - 1
Torino
domenica 03 Aprile 2022 - ore 12:30
Fiorentina
1 - 0
Empoli
domenica 03 Aprile 2022 - ore 15:00
Atalanta
1 - 3
Napoli
Udinese
5 - 1
Cagliari
domenica 03 Aprile 2022 - ore 18:00
Sampdoria
0 - 1
Roma
domenica 03 Aprile 2022 - ore 20:45
Juventus
0 - 1
Inter
lunedì 04 Aprile 2022 - ore 18:30
Verona
1 - 0
Genoa
lunedì 04 Aprile 2022 - ore 20:45
Milan
0 - 0
Bologna
sabato 09 Aprile 2022 - ore 15:00
Empoli
0 - 0
Spezia
sabato 09 Aprile 2022 - ore 18:00
Inter
2 - 0
Verona
sabato 09 Aprile 2022 - ore 20:45
Cagliari
1 - 2
Juventus
domenica 10 Aprile 2022 - ore 12:30
Genoa
1 - 4
Lazio
domenica 10 Aprile 2022 - ore 15:00
Napoli
2 - 3
Fiorentina
Sassuolo
2 - 1
Atalanta
Venezia
1 - 2
Udinese
domenica 10 Aprile 2022 - ore 18:00
Roma
2 - 1
Salernitana
domenica 10 Aprile 2022 - ore 20:45
Torino
0 - 0
Milan
lunedì 11 Aprile 2022 - ore 20:45
Bologna
2 - 0
Sampdoria
venerdì 15 Aprile 2022 - ore 19:00
Spezia
1 - 3
Inter
venerdì 15 Aprile 2022 - ore 21:00
Milan
2 - 0
Genoa
sabato 16 Aprile 2022 - ore 12:30
Cagliari
1 - 0
Sassuolo
sabato 16 Aprile 2022 - ore 14:30
Sampdoria
1 - 2
Salernitana
Udinese
4 - 1
Empoli
sabato 16 Aprile 2022 - ore 16:30
Fiorentina
1 - 0
Venezia
sabato 16 Aprile 2022 - ore 18:30
Juventus
1 - 1
Bologna
sabato 16 Aprile 2022 - ore 20:45
Lazio
1 - 1
Torino
lunedì 18 Aprile 2022 - ore 19:00
Napoli
1 - 1
Roma
lunedì 18 Aprile 2022 - ore 21:00
Atalanta
1 - 2
Verona
sabato 23 Aprile 2022 - ore 15:00
Torino
2 - 1
Spezia
Venezia
1 - 3
Atalanta
sabato 23 Aprile 2022 - ore 18:00
Inter
3 - 1
Roma
sabato 23 Aprile 2022 - ore 20:45
Verona
1 - 1
Sampdoria
domenica 24 Aprile 2022 - ore 12:30
Salernitana
2 - 1
Fiorentina
domenica 24 Aprile 2022 - ore 15:00
Bologna
2 - 2
Udinese
Empoli
3 - 2
Napoli
domenica 24 Aprile 2022 - ore 18:00
Genoa
1 - 0
Cagliari
domenica 24 Aprile 2022 - ore 20:45
Lazio
1 - 2
Milan
lunedì 25 Aprile 2022 - ore 20:45
Sassuolo
1 - 2
Juventus
sabato 30 Aprile 2022 - ore 15:00
Cagliari
1 - 2
Verona
Napoli
6 - 1
Sassuolo
sabato 30 Aprile 2022 - ore 18:00
Sampdoria
1 - 0
Genoa
sabato 30 Aprile 2022 - ore 20:45
Spezia
3 - 4
Lazio
domenica 01 Maggio 2022 - ore 12:30
Juventus
2 - 1
Venezia
domenica 01 Maggio 2022 - ore 15:00
Empoli
1 - 3
Torino
Milan
1 - 0
Fiorentina
domenica 01 Maggio 2022 - ore 18:00
Udinese
1 - 2
Inter
domenica 01 Maggio 2022 - ore 20:45
Roma
0 - 0
Bologna
lunedì 02 Maggio 2022 - ore 20:45
Atalanta
1 - 1
Salernitana
venerdì 06 Maggio 2022 - ore 18:45
Inter
4 - 2
Empoli
venerdì 06 Maggio 2022 - ore 21:00
Genoa
2 - 1
Juventus
sabato 07 Maggio 2022 - ore 15:00
Torino
0 - 1
Napoli
sabato 07 Maggio 2022 - ore 18:00
Sassuolo
1 - 1
Udinese
sabato 07 Maggio 2022 - ore 20:45
Lazio
2 - 0
Sampdoria
domenica 08 Maggio 2022 - ore 12:30
Spezia
1 - 3
Atalanta
domenica 08 Maggio 2022 - ore 15:00
Venezia
4 - 3
Bologna
domenica 08 Maggio 2022 - ore 18:00
Salernitana
1 - 1
Cagliari
domenica 08 Maggio 2022 - ore 20:45
Verona
1 - 3
Milan
lunedì 09 Maggio 2022 - ore 20:45
Fiorentina
2 - 0
Roma
sabato 14 Maggio 2022 - ore 15:00
Empoli
1 - 1
Salernitana
sabato 14 Maggio 2022 - ore 18:00
Udinese
2 - 3
Spezia
Verona
0 - 1
Torino
sabato 14 Maggio 2022 - ore 20:45
Roma
1 - 1
Venezia
domenica 15 Maggio 2022 - ore 12:30
Bologna
1 - 3
Sassuolo
domenica 15 Maggio 2022 - ore 15:00
Napoli
3 - 0
Genoa
domenica 15 Maggio 2022 - ore 18:00
Milan
2 - 0
Atalanta
domenica 15 Maggio 2022 - ore 20:45
Cagliari
1 - 3
Inter
lunedì 16 Maggio 2022 - ore 18:30
Sampdoria
4 - 1
Fiorentina
lunedì 16 Maggio 2022 - ore 20:45
Juventus
2 - 2
Lazio
venerdì 20 Maggio 2022 - ore 20:45
Torino
0 - 3
Roma
sabato 21 Maggio 2022 - ore 17:15
Genoa
0 - 1
Bologna
sabato 21 Maggio 2022 - ore 20:45
Atalanta
0 - 1
Empoli
Fiorentina
2 - 0
Juventus
Lazio
3 - 3
Verona
domenica 22 Maggio 2022 - ore 12:30
Spezia
0 - 3
Napoli
domenica 22 Maggio 2022 - ore 18:00
Inter
3 - 0
Sampdoria
Sassuolo
0 - 3
Milan
domenica 22 Maggio 2022 - ore 21:00
Salernitana
0 - 4
Udinese
Venezia
0 - 0
Cagliari
Pos.
V
P
S
Pti
1
Milan
26
8
4
86
2
Inter
25
9
4
84
3
Napoli
24
7
7
79
4
Juventus
20
10
8
70
5
Lazio
18
10
10
64
6
Roma
18
9
11
63
7
Fiorentina
19
5
14
62
8
Atalanta
16
11
11
59
9
Verona
14
11
13
53
10
Torino
13
11
14
50
11
Sassuolo
13
11
14
50
12
Udinese
11
14
13
47
13
Bologna
12
10
16
46
14
Empoli
10
11
17
41
15
Sampdoria
10
6
22
36
16
Spezia
10
6
22
36
17
Salernitana
7
10
21
31
18
Cagliari
6
12
20
30
19
Genoa
4
16
18
28
20
Venezia
6
9
23
27
27
Immobile (Lazio)
24
Vlahovic (Juventus)
21
Martínez (Inter)
17
Abraham (Roma)
Simeone (Verona)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni