13 Settembre 2021
19:26

La rivelazione sul Real Madrid: “Ha i soldi per acquistare sia Mbappé che Haaland”

C’è sempre grande discussione intorno al Real Madrid e dopo i tentativi per portare Kylian Mbappé in Spagna negli ultimi giorni di mercato adesso si attende cosa nei prossimi mesi. In merito alle disponibilità della Casa Blanca è stato chiarissimo il presidente della Liga, Javier Tebas, è stato chiaro: “Hanno soldi in cassa per acquistare sia Mbappé che Haaland”.
A cura di Vito Lamorte

Il Real Madrid è stato al centro di un grandi discussioni negli ultimi della sessione estiva di mercato dopo l'offerta di 170 milioni di euro presentata al Paris Saint-Germain per portare Kylian Mbappé in Spagna ma i sogni di Florentino Perez sulla resistenza di Al-Khelaifi e della dirigenza del club francese. I parigini, con tutta probabilità, perderanno il loro calciatore a zero a gennaio ma hanno scelto di non accettare l'offerta formulata dalla Casa Blanca, che ha puntato da tempo l'attaccante della nazionale francese e voleva portarlo alla corte di Carlo Ancelotti già per questa stagione.

In tanti hanno fatto notare come il Real sia stato ed è in prima linea nel progetto Superlega e il presidente Perez la scorsa primavera parlava di urgente riforma del calcio per mancanza di fondi ma non ha esitato a offrire quasi 200 milioni di euro al PSG per assicurarsi una delle stelle del calcio mondiale. Mbappé dovrebbe arrivare la prossima stagione e per lui è pronta una clausola rescissoria da un miliardo di euro.

Della situazione economica del Real ha parlato Javier Tebas , presidente della Liga, che ha partecipato alla prima giornata della Sport Integrity Week con un lungo excursus su UEFA, FIFA, PSG e Superlega. Sui conti del club di Madrid il numero uno del calcio spagnolo ha dichiarato. "Hanno venduto giocatori per 200 milioni di euro. Hanno soldi in cassa per acquistare sia Mbappé che Haaland. Non ha perso tanto e ha venduto molto".

Nelle ultime settimane Tebas ha intrapreso la sua battaglia contro i sistemi di controllo dell'UEFA e ha dato vita ad un vero duello con i vertici del calcio francese, colpevoli secondo lui di non vigilare i conti del PSG: "Quello che non è comprensibile è che uno che perde 400 milioni, ne ha 500 di massa salariale e per di più può rifiutare offerte come quella di Mbappé. Stanno fallendo le regole di controllo francesi, hanno danneggiato il mercato europeo. Il sistema UEFA è sbagliato. Stiamo andando a ritroso rispetto a come dovremmo andare. Bisogna portare investitori, ma non con contributi illimitati e con perdite costanti. In un altro settore non sarebbe consentito. Preferiscono vincere la Champions e perdere un miliardo. In questo modo i tifosi sono felici per aver vinto la Champions League, ma loro stanno facendo affondare il calcio. È molto pericoloso".

Mbappé al Real Madrid, Florentino Perez si lascia scappare l'annuncio: "A gennaio avremo novità"
Mbappé al Real Madrid, Florentino Perez si lascia scappare l'annuncio: "A gennaio avremo novità"
Tra Paris Saint Germain e Real Madrid è scontro totale su Mbappé: "Intollerabile, ora basta"
Tra Paris Saint Germain e Real Madrid è scontro totale su Mbappé: "Intollerabile, ora basta"
Il Real Madrid festeggia dopo il gol della Francia alla Spagna: "È disgustoso"
Il Real Madrid festeggia dopo il gol della Francia alla Spagna: "È disgustoso"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni