129 CONDIVISIONI
16 Luglio 2021
9:12

La confessione di Insigne agli amici: la storia è finita

Il gelo tra Lorenzo Insigne ed Aurelio De Laurentiis sulla questione del rinnovo del contratto del Capitano del Napoli sembra portare ad una situazione di non ritorno. Il campione d’Europa va a scadenza tra un anno ed a gennaio sarà libero di accordarsi con qualsiasi squadra a parametro zero. Adesso arriva la confessione shock agli amici.
A cura di Paolo Fiorenza
129 CONDIVISIONI

Reduce dalla favola a lieto fine degli Europei vinti con l'Italia, Lorenzo Insigne adesso si sta godendo le meritate vacanze ad Ibiza prima di presentarsi in ritiro per cominciare la nuova stagione col Napoli. È una pagina da voltare, anzi un libro completamente diverso. Il 30enne di Frattamaggiore ritroverà sì tanti compagni ed amici anche nell'ambiente azzurro partenopeo, ma dovrà confrontarsi con una vicenda che rischia di trascinarsi in un gelo che può diventare foriero di sofferenze per tutte le parti in causa, tifosi in primis.

Parliamo del rinnovo contrattuale del Capitano del Napoli, questione che ormai va avanti da mesi senza che lo stallo – per non dire l'assenza totale di dialogo – tra giocatore e società si smuova di un passo. I rapporti non calorosi, per usare un eufemismo, con Aurelio De Laurentiis sono stati resi pubblici dalle parole dedicate nei giorni scorsi dal presidente azzurro ad Insigne: "Dopo gli Europei ci incontreremo e poi sarà quel che sarà". E poi ancora: "Deve dirmi se vuole andare a giocare altrove".

Non si vede insomma quella forte volontà di blindare il proprio uomo simbolo che ci si aspetterebbe da un club di prima fascia. Dal canto suo Insigne si sente al top della propria carriera e non vuole certo firmare un accordo al ribasso rispetto ai 4,5 milioni che guadagna adesso, tenendo anche conto che con ogni probabilità sarà l'ultimo contratto importante della sua vita di calciatore. A questo punto, qualora le posizioni dei protagonisti della vicenda dovessero restare invariate, la scadenza del contratto di Insigne tra appena un anno diventerebbe una mannaia sospesa sulla testa del Napoli.

Esattamente come avvenuto per Gigio Donnarumma al Milan, l'attaccante campione d'Europa sarebbe infatti libero di accordarsi con qualsiasi squadra a parametro zero da gennaio in poi, lasciando il club azzurro senza l'incasso di neanche un euro. Un'eventualità che i tifosi azzurri non vorrebbero mai vedere realizzarsi, ma che non è così lontana, almeno a giudicare dal retroscena svelato dalla Gazzetta dello Sport: Insigne avrebbe detto agli amici che è pronto a concentrarsi per giocare un'ultima, grande stagione con la maglia del Napoli. Per poi andare via. De Laurentiis ha la possibilità di cambiare il finale della storia: serve un incontro per guardarsi negli occhi prima ancora che per parlare di soldi.

129 CONDIVISIONI
Infortunio per Insigne in Napoli-Juventus: trauma contusivo al ginocchio per il capitano azzurro
Infortunio per Insigne in Napoli-Juventus: trauma contusivo al ginocchio per il capitano azzurro
Napoli in vantaggio a Udine, il gol è di Osimhen: il tocco prima della linea sul tiro di Insigne
Napoli in vantaggio a Udine, il gol è di Osimhen: il tocco prima della linea sul tiro di Insigne
Immobile per problemi fisici e Insigne per motivi personali lasciano il ritiro dell'Italia
Immobile per problemi fisici e Insigne per motivi personali lasciano il ritiro dell'Italia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni