433 CONDIVISIONI
5 Novembre 2021
19:18

“Jorginho candidato al Pallone d’Oro è sconcertante”: attacco durissimo dall’Inghilterra

Mancano pochi giorni all’annuncio ufficiale del vincitore del Pallone d’Oro 2021 ed il nostro Jorginho resiste tra i favoriti a piazzarsi nelle prime posizioni della classifica finale, alla luce della stagione strepitosa giocata con Italia e Chelsea. Tuttavia la sola presenza dell’azzurro nel novero dei candidati al podio è disturbante per qualcuno.
A cura di Paolo Fiorenza
433 CONDIVISIONI

Lunedì 29 novembre sarà proclamato ufficialmente il vincitore del Pallone d'Oro 2021: le previsioni, ma soprattutto le anticipazioni sul verdetto, si sprecano. Avrebbe vinto Lewandowski, anzi no, sarebbe Messi ad aver messo in bacheca il suo settimo trofeo, macché, sarebbero tutte sciocchezze: la fuga di notizie è una colossale invenzione – giura France Football – e la la classifica finale, già compilata sulla base delle votazioni conclusesi domenica 24 ottobre, è custodita come un segreto di stato dalla rivista francese che organizza il prestigioso premio.

Nella lista dei 30 finalisti sono presenti ben 5 italiani, in conseguenza del trionfo azzurro ai campionati Europei, ma nessuno di loro sembra avere chance di podio a parte Jorginho, le cui azioni peraltro sono in discesa rispetto alla scorsa estate, quando era dato tra i favoriti per il bersaglio grosso. Qualche giorno fa il pilastro della Nazionale azzurra e del Chelsea – che quest'anno ha vinto anche Champions League e Supercoppa europea, unico calciatore della storia a riuscirci – aveva scherzato sulla vicenda: "A chi andrebbe il mio voto? Penso che mi voterei, almeno un voto voglio prenderlo. Scherzo… Penso che darei il mio voto a Kevin de Bruyne per tutto quello che ha fatto negli ultimi anni, è un giocatore dall'intelligenza superiore alla media".

La modestia non manca al 29enne ex Verona e Napoli, mentre invece a Rio Ferdinand non difetta quell'astiosità nei nostri confronti che abbiamo visto più volte arrivare dagli inglesi dopo la scoppola incassata a domicilio agli Europei ed il trionfo di Jacobs alle Olimpiadi. L'ex baluardo di Manchester United e Inghilterra si è espresso in maniera molto dura sulla candidatura di Jorginho per il Pallone d'Oro: "La presenza del suo nome mi sconcerta. Non è il miglior giocatore del Chelsea e non lo è nemmeno dell'Italia. Non vedo come possa stare nella lista al fianco di quegli altri, visto il livello al quale hanno giocato. Anche nella scorsa stagione, Kantè è stato il migliore in campo nella maggior parte delle partite vinte dal Chelsea in Champions League. Jorginho ha vinto dei trofei importanti e capisco la sua candidatura, ma non può competere con gli altri giocatori per il premio".

Le parole di Rio Ferdinand sorprendono fino a un certo punto, visto che lo stesso attuale opinionista televisivo ci era andato giù in maniera ancora più pesante nei confronti del regista azzurro nel gennaio del 2019: "Non è un grande giocatore – aveva detto – Quando la partita si fa dura contro le grandi, viene sopraffatto a centrocampo. Non serve, non dà niente in difesa e neanche dall'altra parte del campo. Non corre e non aiuta". Frasi che Jorginho gli aveva ricacciato in gola lo scorso settembre, quando aveva ricevuto il premio di giocatore dell'anno dell'UEFA. Adesso il malanimo di Ferdinand torna a manifestarsi: chissà che un grande piazzamento nella classifica del Pallone d'Oro non faccia fare un'altra figura barbina all'ex capitano dello United…

433 CONDIVISIONI
Il Pallone d'Oro svedese ha eletto il suo nuovo re: e non è Zlatan ibrahimovic
Il Pallone d'Oro svedese ha eletto il suo nuovo re: e non è Zlatan ibrahimovic
Il kebab nello spogliatoio e l'addio al Besiktas, la verità di Arslan: "Io volevo solo i miei soldi"
Il kebab nello spogliatoio e l'addio al Besiktas, la verità di Arslan: "Io volevo solo i miei soldi"
Gol e spettacolo tra Barcellona e Real Madrid, finisce 2-3: Ancelotti vola in finale di Supercoppa
Gol e spettacolo tra Barcellona e Real Madrid, finisce 2-3: Ancelotti vola in finale di Supercoppa
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni