Dopo il pareggio in Champions League sul campo dello Shakhtar Donetsk, l'Inter si appresta a scendere in campo domani per la sfida di campionato contro il Parma. Al ‘Meazza' Conte dovrà dosare al meglio le forze dei suoi giocatori in vista della sfida, che può essere già decisiva, del prossimo 3 novembre, contro il Real Madrid in Spagna. Proprio per arrivare al meglio a questo importante appuntamento, il tecnico salentino potrebbe evitare di rischiare Romelu Lukaku, uscito malconcio dalla gara di Kiev e che ieri ha avuto risentimento muscolare agli adduttori della coscia sinistra comunicato poi con una breve nota dall'Inter.

Con Sanchez in gruppo e che rientra da un altro infortunio, l'ex Ct azzurro potrebbe proporre davanti Andrea Pinamonti al fianco di Lautaro Martinez. Una scelta obbligata ma anche abbastanza ragionata se si considera l'enorme numero di gare tra campionato ed Europa che stanno giocando le squadre: ogni tre giorni. Sarà la grande occasione dell'attaccante cresciuto nel vivaio nerazzurro che nelle ultime due stagioni in Serie A, tra Frosinone e Genoa, ha segnato 10 gol.

Inter, Conte affida a Pinamonti l'attacco nerazzurro contro il Parma

Lukaku e Sanchez ko con i soli Lautaro e Pinamonti in rosa nel reparto avanzato. A meno di clamorosi risvolti tattici, dovrebbe essere questo il tandem offensivo che Conte potrebbe schierare contro il Parma in campionato. L'infortunio dell'attaccante belga e il lento recupero da un altro ko da parte del fantasista cileno, costringono Conte a puntare tutto sulla punta cresciuta proprio nel vivaio nerazzurro. In verità il tecnico salentino ha già utilizzato Pinamonti in campionato proprio nell'ultimo match contro il Genoa facendolo entrare a ‘Marassi' per 18′.

Evidentemente colpito dalle sue giocate, Conte l'ha fatto entrare in campo anche a Kiev al posto di Lautaro Martinez, non proprio in un grande momento e abbattuto in partita per il clamoroso gol fallito solo senza portiere. Pinamonti sfiderà la squadra che nell'ultimo mercato estivo l'aveva tanto cercato e una delle ultime a cui ha fatto gol sia nella scorsa stagione con il Genoa (5-1 degli emiliani sui liguri e gol dei rossoblù proprio ad opera di Pinamonti), sia in quella 2017/2018 con la maglia del Frosinone (3-2 dei ciociari contro gli emiliani). Inter e Parma infatti, proprio nelle ultime ore della sessione trasferimenti, avevano provato a scambiare l'attaccante di Cles con Gervinho. Ma poi è saltato tutto. Domani, alle 0re 18:00, potrebbe essere la sua grande occasione.