La terapia conservativa non ha funzionato. I tempi di recupero sono incerti, stimati al momento in un mese o anche di più perché molto dipenderà dall'evoluzione delle cure. Ecco perché Senad Lulic oggi è stato costretto a operarsi per superare i problemi alla caviglia sinistra che lo tormentano da un paio di mesi. Nelle ultime settimane ha svolto un programma di lavoro differenziato per agevolare la guarigione ma la tabella stilata s'è rivelata inutile.

L'infiammazione alla caviglia lo ha costretto all'operazione

L'intervento è stato effettuato alla clinica Paideia e s'è reso necessario dopo che le condizioni del calciatore sono peggiorate a tal punto da ricorrere alle stampelle per non sforzare l'articolazione dolorante per l'infiammazione. Sostituito durante il recupero di campionato contro il Verona, il 34enne esterno bosniaco ha saltato la trasferta di Parma.

Il comunicato della Lazio dopo l'intervento

Si comunica che in data odierna, presso la Clinica Paideia, Senad Lulic è stato sottoposto ad intervento in artroscopia a carico della caviglia sinistra. L’intervento, effettuato dal Prof. Rodia e dal Dott. Monachino, è tecnicamente riuscito. Il calciatore sarà sottoposto quotidianamente a monitoraggio clinico e riabilitativo per stabilire i tempi di recupero.

Quali e quante gare può saltare Lulic

Per avere la certezza dei tempi di recupero servirà attendere, le condizioni di Lulic verranno valutate di volta in volta ma secondo le previsioni più ottimistiche potrebbe tornare a disposizione dopo la sosta in programma il prossimo 29 marzo (il 5 aprile, in occasione della partita di campionato dell'Olimpico contro il Milan).

  • Quali e quante sono le gare che salterà? Inter (match delicatissimo nella corsa scudetto), Genoa, Bologna, Atalanta, Fiorentina e Torino.

Chi prenderà il posto di Lulic nella Lazio

Con Senad Lulic infortunato avrà maggiore spazio Jony. Lo spagnolo (28 anni) è il candidato numero uno per ereditare la maglia di titolare rispetto a Jordan Lukaku (pienamente recuperato). Per l'ex calciatore del Malaga rappresenta l'occasione per trovare quella continuità di rendimento che finora è stata penalizzata da spezzoni di partita che lo hanno visto protagonista in campionato oppure in Europa League.