Il nuovo presidente Kyle J. Krause, insediatosi da soli tre mesi, ha già rivoluzionato il Parma sotto l'aspetto societario e tecnico, e adesso indica la via anche sul piano tattico. L'imprenditore americano, dopo aver cambiato allenatore, ds, dirigenza e giocatori adesso vuole cambiare anche il modulo con cui Fabio Liverani schiera in campo i suoi calciatori: "Mai più 3-5-2, d'ora in poi attacchiamo" ha scritto infatti il numero uno della compagine ducale sul proprio profilo Twitter.

Il diktat di Krause: cambio di modulo e di mentalità

In seguito alla recente striscia di risultati negativi infilata dai crociati in Serie A (quattro sconfitte, tre pareggi e una sola vittoria datata 4 ottobre 2020) che ha fatto pericolosamente piombare il Parma in quartultima posizione in classifica con un solo punto di vantaggio rispetto alla zona retrocessione, il patron si attende una svolta immediata e indica la via al proprio allenatore:

"In soli 3 mesi, abbiamo sperimentato una quantità straordinaria di cambiamenti – ha twittato infatti Kyle Krause -. Nuovo allenatore, direttore sportivo, titolare, giocatori. Stiamo cambiando il modo in cui giochiamo. Niente più 3-5-2, da qui in avanti attacchiamo – ha infine perentoriamente concluso -. Stiamo diventando più forti. Stiamo lavorando a lungo termine".

Liverani confermato dopo la conference call nella notte italiana

Il tweet del presidente è arrivato dopo la conference call tenutasi nella notte italiana nella quale si è confrontato con Fabio Liverani e con i dirigenti sul rendimento dell'ultimo periodo: dopo aver confermato la fiducia all'allenatore, dunque è stata in questa occasione che si è giunti alla conclusione che un cambio modulo sia a questo punto necessario anche in virtù del fatto che diversi calciatori importanti della rosa gialloblu con il 3-5-2 sono costretti a giocare fuori ruolo o addirittura trovano poco spazio. Se il cambiamento sia stato imposto dal presidente o suggerito dallo stesso Liverani al momento non è dato sapere.