1.473 CONDIVISIONI
24 Aprile 2022
18:45

Il Napoli implode: squadra punita col ritiro permanente, i compagni devono placare Osimhen

Dopo la sconfitta di Empoli, Napoli in ritiro permanente. Clima pesante in casa azzurra con Osimhen che non ha gradito i fischi dei tifosi ospiti presenti al Castellani.
A cura di Marco Beltrami
1.473 CONDIVISIONI

Quella di Empoli è una sconfitta difficile da spiegare e da metabolizzare per il Napoli. Avanti di due gol, gli azzurri sono crollati nel finale incassando le tre reti che hanno permesso ai toscani di tornare al successo in Serie A. Il colossale errore di Meret in occasione della rete del pari e il calo sia dal punto di vista agonistico che da quello mentale degli azzurri hanno fatto arrabbiare i tifosi ospiti presenti al Castellani, e anche la società che ha deciso di prendere subito provvedimenti.

In casa Napoli qualcuno stenta ancora a credere a quanto accaduto, con il passaggio in pochi minuti dalla soddisfazione per una possibile vittoria alla delusione cocente per una sconfitta in rimonta, figlia di tre gol incassati in pochi minuti. Una metamorfosi inaccettabile, che Luciano Spalletti non è riuscito a spiegare nel post-partita in cui si è comunque preso tutte le responsabilità del caso, anche del tracollo dei suoi calciatori.

La società dal canto suo non ha perso tempo e ha subito annunciato attraverso un comunicato il ritiro che inizierà dalla ripresa degli allenamenti, in programma martedì, e sarà permanente. Un ritiro voluto fortemente dal tecnico, come specificato dal club, con il presidente De Laurentiis che ha condiviso la scelta.

Solo 4–5 giocatori del Napoli vanno a salutare i tifosi a Empoli
Solo 4–5 giocatori del Napoli vanno a salutare i tifosi a Empoli

In questo modo si proverà comunque a ritrovare il proverbiale amalgama, e quella serenità che oggi al Castellani si è smarrita. Bisognerà ricompattarsi in vista del finale di stagione, isolandosi per provare a chiudere in bellezza per non gettare alle ortiche quanto di buono fatto, nonostante un sogno Scudetto ormai svanito del tutto. Fondamentale infatti cercare di evitare che quanto accaduto a Empoli possa avere strascichi in vista del finale di campionato, e in primis del prossimo match contro il Sassuolo.

Anche l'amaro finale di Empoli-Napoli ha dimostrato d'altronde che è necessario mettere un punto, con i tifosi presenti nel settore ospiti che hanno fischiato la squadra. Difficile per loro che fino a poco prima pregustavano la vittoria, sopportare un ko del genere. I 4mila sostenitori si sono fatti sentire a suon di fischi copiosi anche dai 5 giocatori che senza lasciarsi intimorire sono andati sotto la curva (tra questi anche Insigne), per ringraziare comunque per il supporto al contrario dei compagni rientrati subito negli spogliatoi.

Osimhen lascia il campo contrariato
Osimhen lascia il campo contrariato

Una situazione che stando a quanto raccontato da DAZN non sarebbe stata gradita da Osimhen. L'attaccante nigeriano a quanto pare si è innervosito molto, con Juan Jesus che è dovuto intervenire per cercare di riportarlo alla calma evitando di complicare ulteriormente la giornata del Napoli. Grande amarezza poi nello spogliatoio, con Luciano Spalletti che è stato l'unico a sottoporsi alle interviste del caso. Non tira una bella aria insomma in casa Napoli.

1.473 CONDIVISIONI
La
La "no fly zone" sul ritiro del Napoli a Dimaro: vuol proteggersi dai droni spia
Piqué trascinato nelle notti di Barcellona da un compagno di squadra:
Piqué trascinato nelle notti di Barcellona da un compagno di squadra: "Spendono cifre indecenti"
Compagni di squadra litigano dopo un match di Nations League:
Compagni di squadra litigano dopo un match di Nations League: "Perché non l'hai fatto?", "Sta zitto"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni