198 CONDIVISIONI
2 Giugno 2022
15:16

Il Manchester perde Pogba a zero ed è costretto a pagargli un ricco bonus: fu un’idea di Raiola

Paul Pogba lascerà il Manchester United a zero, e potrà anzi incassare un ulteriore premio fedeltà. Un bonus fortemente voluto dal suo agente Mino Raiola e che rappresenta ora una beffa per i tifosi.
A cura di Marco Beltrami
198 CONDIVISIONI

Questa volta, non ci sono dubbi. Paul Pogba lascia ufficialmente il Manchester United pronto per una nuova avventura professionale. Nelle scorse stagioni si è sempre parlato di un possibile addio del francese all'Old Trafford, mai concretizzatosi però poi nei fatti. Una situazione che è diventata realtà invece nelle ultime ore, dopo che i Red Devils hanno formalizzato il tutto anche a suon di comunicati ufficiali. Quale sarà il suo futuro? Potrebbe esserci un altro ritorno al passato per Paul, ad un passo dal tornare a vestire nuovamente la maglia della Juventus. Una beffa per il Manchester United che dunque per la seconda volta di fila lascerebbe partire a zero il campione del mondo alla volta di Torino, dopo aver versato ben 105 milioni di euro nel 2016 per strapparlo proprio ai bianconeri.

Il disappunto dei tifosi del Manchester United per la gestione di Pogba si è trasformato in rabbia nelle ultime ore, dopo che sono spuntate ulteriori indiscrezioni sulle modalità e le cifre dell'addio. Brucia il fatto di perdere nuovamente a zero un calciatore che ha fatto forse vedere le cose migliori della sua carriera lontano dall'Inghilterra, ovvero in quella Juventus, che dovrebbe ritrovare, e in nazionale. Il centrocampista infatti è stato pagato a peso d'oro, per essere convinto a rivestire la maglia dei Red Devils, con tanto di commissione super all'epoca per il suo agente Mino Raiola da 39,27 milioni di sterline.

Proprio quest'ultimo scomparso pochi mesi fa, si rese protagonista anche di un'ulteriore mossa che permise al suo assistito di incassare un altro premio. Premio che oggi rappresenta un motivo di disappunto per il popolo United. Il club infatti non solo non incasserà un euro dall'addio di Paul Pogba, ma dovrà versare nelle sue casse un "bonus fedeltà" di 3,78 milioni di sterline, ovvero 4.3 milioni di euro. Di cosa si tratta? Potrebbe essere un riconoscimento al giocatore per la sua fedeltà ai colori del Manchester United dimostrata rispettando il contratto per intero, fino alla sua scadenza.

Ovviamente un bonus che viene visto come un insulto da parte dei tifosi, che conti e numeri alla mano considerano l'investimento complessivo per Pogba scellerato. Stando al Daily Mail infatti, complessivamente per il centrocampista francese, tra ingaggio e stipendi, lo United ha investito per lui 218,93 milioni di sterline ovvero 256 milioni di euro, per una media di 905mila euro a partita, e 0.516 milioni di sterline per ogni rete segnata. Troppo rispetto a quanto offerto da Paul in campo, anche a causa di qualche infortunio di troppo. E come se non bastasse c'è da considerare anche il premio fedeltà, un'idea di Mino Raiola sempre estremamente attento nel garantire ai propri assistiti le migliori condizioni economiche possibili. Un'eredità che adesso è passata al suo braccio destro Rafaela Pimenta.

198 CONDIVISIONI
Spalletti infuriato sul palco, difende il Napoli ma perde la calma: “Fate sta’ zitto quello lì”
Spalletti infuriato sul palco, difende il Napoli ma perde la calma: “Fate sta’ zitto quello lì”
Ramsey lascia la Juve da
Ramsey lascia la Juve da "Paperone": ha intascato più di 20 milioni per una manciata di presenze
Lucca va all'Ajax e scrive subito la storia del club: è la prima volta per la squadra olandese
Lucca va all'Ajax e scrive subito la storia del club: è la prima volta per la squadra olandese
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni