Zlatan Ibrahimovic è uno degli ospiti dell'edizione 2021 del Festival di Sanremo. C'è grande attesa per la presenza dell'attaccante del Milan nella serata d'apertura del 71° Festival della canzone italiana. Lo svedese, dopo aver subito una lesione del muscolo lungo adduttore sinistro contro la Roma domenica sera, sarà rivalutato con esame strumentale fra una decina di giorni ma salterà sicuramente le gare di campionato contro Udinese, Verona e Napoli oltre alla gara d'andata degli ottavi di Europa League con il Manchester United.

Dopo la giornata di ieri, oggi Ibra si è diretto nella città dei fiori dove ha tenuto la conferenza stampa di apertura del Festival di Sanremo dalle 12 alle 13:30. Il suo programma settimanale, nonostante l'infortunio e dunque l'indisponibilità nella squadra di Pioli, potrebbe comunque non cambiare. Ibrahimovic vuole infatti essere vicino alla squadra e potrebbe sfruttare i viaggi tra Sanremo e Milano per poter svolgere terapia e iniziare il suo recupero per il ritorno in campo.

Prevista infatti la sua presenza a Milano mercoledì nella sfida tra Milan e Udinese"Malgrado l’infortunio, non cambia niente rispetto al programma iniziale – ha detto nel corso della conferenza stampa – Posso anche fare tutti i movimenti: quello che farò sul palco poi dipenderà soltanto da Amadeus (ride ndr)".  Ibra oggi ha fatto terapia al mattino e la farà anche di pomeriggio. La partenza per Milano è prevista domani mattina alle 12 per assistere alla gara contro l'Udinese. Tornerà poi in Liguria giovedì intorno alle 14.

L'attaccante svedese avrebbe dovuto seguire un programma ben preciso prima che l'infortunio dell'Olimpico cambiasse radicalmente ogni cosa. Ibrahimovic sarà l'ospite della prima giornata inaugurale del Festival di Sanremo che prenderà il via questa sera. Una volta tornato a a Sanremo nella giornata di giovedì, resterà in Liguria fino a sabato per poi rientrare nuovamente a Milano domenica in occasione della sfida dei rossoneri contro il Verona, che visto il forfait, non potrà giocare.

Ibrahimovic però vuole essere vicino alla squadra e quindi non cambierà i suoi spostamenti. Cambierà solo il programma delle varie giornate con le sedute d'allenamento sostituite da sessioni di terapia e recupero per poter smaltire al più presto l'infortunio. Mercoledì sera sarà dunque a ‘San Siro' per assistere in tribuna al match contro l'Udinese e restare insieme alla squadra durante il ritiro. Domenica mattina, con il Festival di Sanremo concluso, raggiungerà direttamente il gruppo a Verona dove il Milan sarà impegnato nel difficile match contro l'Hellas.

Ibrahimovic a Sanremo: compenso e cosa farà

Zlatan Ibrahimovic per una settimana resterà dunque lontano dal rettangolo verde. Potrà in questo modo restare concentrato su questa sua esperienza al Festival di Sanremo in cui sarà uno degli ospiti d'onore delle serate al Teatro Ariston. Nella conferenza stampa di ieri, Amadeus ha reso noti alcuni particolari dell'evento sottolineando come l'attaccante del Milan si esibirà in un duetto con Sinisa Mihajlovic in cui canterà un grande classico della canzone italiana come “Io vagabondo”, pezzo del 1972 dei Nomadi. Amadeus ha inoltre svelato come Ibrahimovic sarà protagonista anche di uno sketch con Fiorello incentrato sulla fede interista dello showmen e dello stesso Amadeus.

Lo svedese non ha voluto svelare altro: "Cosa farà Ibra sul palco? Non so cosa mi aspetta. Di sicuro ci divertiremo". Il cachet di Zlatan Ibrahimovic a Sanremo sarà pari a 50mila euro a serata per un guadagno complessivo di 250mila euro che l'attaccante del Milan, così come ha confermato in conferenza stampa, devolverà in beneficenza: "Nel mio mondo i soldi non sono importanti, i soldi che entrano li diamo in charity, non vi preoccupate". Zlatan Ibrahimovic, ad oggi al Milan, guadagna 7 milioni di euro netti ed è legato al club rossonero da un contratto in scadenza a giugno 2021.