168 CONDIVISIONI
6 Ottobre 2022
10:45

Higuain si è ritirato, ma il pallone non lo sa ancora: altra doppietta, MLS ai suoi piedi

Gonzalo Higuain ha appena annunciato il ritiro, ma sta vivendo uno dei momenti migliori della sua carriera: altra doppietta nella notte, Inter Miami trascinata di peso ai playoff.
A cura di Paolo Fiorenza
168 CONDIVISIONI

Le lacrime versate da Gonzalo Higuain qualche giorno fa nell'annunciare il suo ritiro dal calcio giocato hanno colpito tutti gli appassionati: il Pipita ha lasciato una traccia indelebile non solo con i gol segnati a palate (335 in 708 partite), ma anche per la profonda conoscenza del gioco. L'ex attaccante di Napoli, Juve e Milan appenderà le scarpette al chiodo alla scadenza del suo contratto con l'Inter Miami nel prossimo dicembre.

Un addio sofferto, figlio dell'usura fisica e mentale che in alcuni momenti gli ha fatto odiare il calcio, "una professione che mi ha dato tanto, e io mi sento privilegiato di averlo vissuto, con i suoi momenti belli e non così belli". Quei momenti non belli, con critiche e bullismo a colpirlo senza pietà, per i quali ora i media argentini si scusano con lui, oggetto talora in passato di un trattamento feroce.

Higuain ha solo 34 anni, tre in meno di Ronaldo, e paradossalmente sta vivendo uno dei momenti migliori della sua carriera, segnando a raffica nella Major League Soccer con la maglia dell'Inter Miami. Anche stanotte il bomber di Brest è andato a segno nel match contro l'Orlando City, realizzando una doppietta che allunga a cinque la striscia di gare in cui è andato consecutivamente in rete. Più in generale, il Pipita ha segnato 14 gol nelle ultime 15 partite e il suo ritorno a livelli altissimi ha trascinato di peso il club di Beckham ai playoff.

L'attuale quinto posto nella Eastern Conference, quando manca soltanto un turno al termine della stagione regolare, assicura all'Inter Miami un posto nella MLS Cup, ovvero il percorso ad eliminazione diretta che porterà una squadra ad assicurarsi il titolo del massimo campionato nordamericano. Ad ovest si è qualificato anche Chiellini col suo Los Angeles FC, mentre sono rimasti fuori dai playoff Insigne, Bernardeschi e Criscito col Toronto.

Stanotte Higuain ha messo a segno il secondo e il terzo gol nel 4-1 rifilato dall'Inter Miami all'Orlando City (che invece si giocherà l'accesso alla post season nell'ultima giornata): l'attaccante cresciuto nel River Plate ha prima concluso brillantemente un contropiede impattando alla perfezione di controbalzo un cross dalla sinistra, poi ha realizzato un calcio di rigore spiazzando il portiere. Si sarà pure ritirato, ma nessuno ha avvisato pallone ed avversari…

168 CONDIVISIONI
La profezia di Cassano prima dei Mondiali viene incenerita: “Richarlison è una pippa”
La profezia di Cassano prima dei Mondiali viene incenerita: “Richarlison è una pippa”
La finta di Mbappé contro la Danimarca è crudele: il pallone è dall'altra parte del campo
La finta di Mbappé contro la Danimarca è crudele: il pallone è dall'altra parte del campo
Sofia Goggia è implacabile, vince ancora a Lake Louise: doppietta eccezionale in discesa!
Sofia Goggia è implacabile, vince ancora a Lake Louise: doppietta eccezionale in discesa!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni