139 CONDIVISIONI

Garcia cela la verità in una battuta: “Il problema di Raspadori sono Osimhen e il 4-3-3”

Il tecnico francese s’affretta a sottolineare come attenda il ritorno del nigeriano, ma tocca un nervo scoperto quando accenna la riflessione sul modulo migliore per la sua squadra.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Maurizio De Santis
139 CONDIVISIONI
Il tecnico del Napoli, Garcia, commenta la vittoria in trasferta contro la Salernitana.
Il tecnico del Napoli, Garcia, commenta la vittoria in trasferta contro la Salernitana.

"Il problema di Raspadori sono Osimhen e il 4-3-3″. Rudi Garcia lo dice nel dopo gara dell'Arechi, dove il Napoli ha vinto 0-2 grazie a una grande prestazione di Giacomo Raspadori: 3° gol di fila (anche se quello con i granata è viziato da un fuorigioco di Olivera), capacità là davanti di essere calciatore di lotta e di governo oltre che letale quando fiuta l'opportunità di andare a rete.

Il tecnico francese s'affretta a sottolineare che è una battuta, chiarendo come attenda il ritorno del nigeriano, ma tocca un nervo scoperto quando accenna alla riflessione sul modulo migliore per la sua squadra, quello che maggiormente è in linea con le sue idee a prescindere da quanto fatto nel passato più recente e da quanto lo stesso presidente De Laurentiis gli ha chiesto in virtù dell'identità consolidata della squadra.

Dallo studio di Dazn l'ex attaccante, Pazzini, solleva la questione al tecnico del Napoli.
Dallo studio di Dazn l'ex attaccante, Pazzini, solleva la questione al tecnico del Napoli.

Il suo Napoli è in un corpo che cambia, l'allenatore ha bisogno di tempo per plasmare la nuova fisionomia del gruppo a disposizione, far sì che nella testa entri anche un altro modo di stare in campo e interpretare le proprie qualità. Garcia rimarca il suo pensiero con un'affermazione nitida.

"Sul 4-3-3 non c'è più niente da spiegare ai giocatori – ha aggiunto a Dazn – ma anche l'avversario l'ha studiato e ha imparato come contrapporsi. Questo significa che servono altre armi e lo abbiamo dimostrato nel secondo tempo contro il Milan". 

L'allenatore francese ha chiarito come ritenga necessario avere un'alternativa al 'vecchio' modulo del Napoli da scudetto.
L'allenatore francese ha chiarito come ritenga necessario avere un'alternativa al ‘vecchio' modulo del Napoli da scudetto.

Tra queste armi/alternative c'è sicuramente l'impiego di un giocatore dalle caratteristiche di Raspadori. Dell'ex Sassuolo Garcia traccia un profilo che lo rende ideale per il suo copione.

"Appena sono arrivato ho subito visto in lui tanta qualità. Ha senso del gol, spirito collettivo, gioca bene coi due piedi, ha un tiro forte e poi viene incontro, sa giocare con la squadra, è un falso nove-trequartista ma sono sicuro e l'ho già detto che può fare anche più ruoli. Osimhen e il 4-3-3 sono i problemi di Raspadori ma non vediamo l'ora che torni anche Osi così abbiamo una risorsa in più e può darci una mano anche nella fase difensiva".

139 CONDIVISIONI
De Laurentiis e Garcia, la verità sull'esonero: "Mi lasci fare!", "Ma cosa stai combinando?"
De Laurentiis e Garcia, la verità sull'esonero: "Mi lasci fare!", "Ma cosa stai combinando?"
Mazzarri svela il problema di Osimhen per Napoli-Genoa: "L'ultima volta era spappolato"
Mazzarri svela il problema di Osimhen per Napoli-Genoa: "L'ultima volta era spappolato"
Come giocherà il Napoli con Calzona allenatore: il modulo preferito e la formazione titolare
Come giocherà il Napoli con Calzona allenatore: il modulo preferito e la formazione titolare
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views