"È stata una partita difficile, lo Young Boys non è una squadra facile, hanno vinto su questo campo le ultime 15 partite, la Juve ci perse qualche anno fa. Abbiamo avuto difficoltà ad adattarci al campo. La cosa importante era vincere, e abbiamo vinto bene". Paulo Fonseca è soddisfatto della vittoria in rimonta della Roma in casa dello Young Boys per 2-1 nella gara d'esordio dell'Europa League 2020/2021. Il tecnico giallorosso, che ha dovuto inserire qualche titolare dopo il massiccio turnover iniziale rispetto alla gara di domenica scorsa contro il Benevento, ha sottolineato come si tratti di una vittoria importante perché arrivata in casa di un competitor: “Si è importante iniziare a vincere. Ma abbiamo tante partite prima della fine, ora dobbiamo pensare al Milan. È stato importante far riposare qualche giocatore, era un rischio in questo campo, ma è sempre importante vincere la prima, se fuori anche più importante”.

In merito all'utilizzo di calciatori poco impiegati finora come Fazio, Juan Jesus e Pau Lopez, l'allenatore portoghese ha dichiarato: "È importante che questi giocatori che non hanno giocato molto abbiano avuto una risposta, hanno fatto una buona partita”. 

A chi gli chiede se in vista della gara contro il Milan di lunedì sera a San Siro ne cambierà altri nove nella formazione titolare Paulo Fonseca risponde così: "Troppi cambi? Quello che è importante è avere fiducia in tutti i giocatori, devo dire che è stata una partita difficile. La verità è che al momento abbiamo qualche difficoltà, non abbiamo molti giocatori, vedremo come staranno i giocatori dopo questa partita".

Infine, sull'ennesima prestazione brillante di Leonardo Spinazzola Fonseca ha dichiarato: "Il ragazzo sta molto bene, è in un grande momento di forma: è molto importante per la squadra".