In quale Paese e in quale campionato gioca il calciatore più ricco del mondo? Se rispondete in Italia e fate il nome di Cristiano Ronaldo, vi sbagliate. Se in alternativa menzionate la Liga e il nome di Lionel Messi, commettere un altro errore. Undici palloni d'oro in due (cinque per il portoghese, sei per l'argentino) e ingaggi che nel complesso, tra stipendi percepiti dai club e introiti che arrivano da contratti di sponsorizzazione, toccano i 300 milioni sono nulla rispetto al conto in banca di Faiq Bolkiah. È lui, 22 anni, ala destra cresciuta in Inghilterra (tra le fila di Southampton, Arsenal, Chelsea e Leicester), il "Paperon de' Paperoni" dei giocatori. Nessuno dispone delle sue fortune.

Da cosa gli deriva tanta ricchezza? È il figlio di Jefri Bolkiah, principe del Brunei e fratello del sultano, Hassanal Bolkiah, che ha un patrimonio di 28 miliardi di dollari. Quanti sono? Immaginate di essere il personaggio dei fumetti, di abitare in un edificio a mo' di cassaforte e tuffarvi ogni mattina in un mare di monete d'oro. Per avere un'idea di quanto sia facoltosa la Famiglia da cui discende basta fare riferimento ad alcuni esempi: suo padre festeggiò il 5o° compleanno sborsando 17 milioni di dollari affinché Michael Jackson si esibisse per lui; a Whitney Houston, invece, consegnò un assegno in bianco e le disse di indicare la cifra che riteneva più giusta per sé (7 milioni di dollari).

Il nome di Faiq Bolkiah è emerso nelle ultime ore per il trasferimento nella Primeira Liga in Portogallo: ha firmato un contratto con il Maritimo, club che ha sede a Funchal (ironia della sorte feudo proprio di Cristiano Ronaldo). "Questo è il posto migliore per continuare la mia carriera", ha ammesso nel giorno della presentazione. In Inghilterra ha giocato solo 5 gare con la selezione giovanile del Leicester impegnata nella Youth League mentre sono 6 le presenze (1 gol, nel 2016 contro il Laos) con la maglia del suo Paese, il Brunei.

Happy to join @csmaritimomadeira 🇵🇹

A post shared by Faiq Jefri Bolkiah (@fjefrib) on